Ora è ufficiale: il torneo di qualificazione mondiale si disputerà in Italia

Sarà lo stadio Lanfranchi ad ospitare il torneo, che vedrà le azzurre opposte a Scozia, Irlanda e Spagna

Il torneo di qualificazione mondiale si disputerà in Italia

Il torneo di qualificazione mondiale si disputerà in Italia (ph. Luca Sighinolfi)

Ora è ufficiale: come anticipato da OnRugby, il torneo di qualificazione al mondiale femminile 2022 (originariamente previsto per il 2021) si disputerà in Italia. Le azzurre si giocheranno il biglietto per la nuova Zelanda con Scozia, Irlanda e Spagna allo Stadio Lanfranchi di Parma, sede di tutte le partite del torneo.

Le 4 formazioni si sfideranno in un girone all’italiana con partite di sola andata: la prima classificata sarà direttamente qualificata al mondiale come Europa 1, e sarà inserita nel Girone B con USA, Canada e la vincitrice del torneo di qualificazione asiatico. La seconda, invece, avrà comunque la possibilità di giocarsi l’ultimo posto disponibile nel torneo di qualificazione finale, che assegna un posto nel Girone A con Nuova Zelanda, Australia e Galles.

Le partite sono previste il 13, 19 e 25 settembre a Parma, mentre la manifestazione mondiale in Nuova Zelanda si disputerà dall’8 ottobre al 12 novembre 2022. Molto soddisfatto il presidente Fir Marzio Innocenti: «C’è uno straordinario messaggio di resilienza nella designazione del nostro Paese quale sede del Torneo di Qualificazione Europeo alla Rugby World Cup in programma l’anno prossimo in Nuova Zelanda. Il rugby italiano è passato attraverso mesi di pura sofferenza senza mai abbassare la testa, interrogando se stesso su come tornare a diventare padrone del proprio destino».

L’elogio del presidente, ovviamente, si concentra sulle azzurre e sul lavoro fatto fino a questo momento: «Le nostre Azzurre hanno ormai da tempo consolidato la propria credibilità e la propria competitività a livello internazionale, guadagnandosi il rispetto delle avversarie ed una brillante posizione nel ranking mondiale, contribuendo così in maniera decisa alla crescita culturale del nostro movimento e di tutto lo sport italiano: conoscendo la qualità del gruppo e la capacità di un tecnico come Andrea Di Giandomenico, che con le ragazze ha davvero un feeling speciale, sono certo che l’Italia si giocherà le proprie chance fino alla fine. Forza Azzurre!»

Questa la formazione dei gironi mondiali, al momento:

Girone A:
Nuova Zelanda
Australia
Galles
Vincitrice torneo di qualificazione finale

Girone B:
USA
Canada
Europa 1
Asia 1

Girone C:
Inghilterra
Francia
Sudafrica
Fiji

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Bill Beaumont fa i complimenti alla Nazionale femminile di rugby

Il presidente di World Rugby sottolinea lo spettacolo visto a Parma e applaude le azzurre aspettando di vederle al Mondiale

30 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Michela Sillari a OnRugby: «Siamo migliorate, il girone mondiale è equilibrato»

La numero 13 e piazzatrice azzurra racconta le 3 settimane di Parma e analizza il futuro delle azzurre fino al mondiale

29 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

World Rugby Ranking: punto esclamativo dell’Italia, Scozia da record

L'aggiornamento al termine del torneo di qualificazione mondiale a Parma

28 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Francesca Sgorbini a OnRugby: «Meglio di così non poteva andare, il gruppo ha fatto la differenza»

Al termine del torneo che ha portato l'Italia direttamente al mondiale. La terza linea delle azzurre si racconta a OnRugby

27 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Mondiale 2022, Italia: girone e calendario delle azzurre

Primo appuntamento al 9 ottobre 2022, contro gli USA

26 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile