Greenpeace contro gli All Blacks: critiche per il nuovo sponsor

La federazione neozelandese ha annunciato un accordo di partnership con la multinazionale petrolchimica Ineos

Gli All Blacks metteranno uno sponsor francese sulla loro maglia dal 2022? (Ph. Sebastiano Pessina)

Gli All Blacks saranno sponsorizzati da Ineos – ph. Sebastiano Pessina

Gli All Blacks annunciano un accordo di partnership con Ineos, multinazionale petrolchimica e dei polimeri, e le associazioni ambientaliste, capeggiate da Greenpeace, si fanno immediatamente sentire.

Ineos non sarà, almeno per il momento, il nuovo marchio apposto sul fronte delle maglie delle nazionali neozelandesi, ma apparirà per i prossimi sei anni sul retro dei pantaloncini e sulle maglie da allenamento delle sette squadre della federazione, per un affare che, si dice, vale fra i 4,5 e i 5 milioni di euro. Altri dettagli dell’accordo verranno resi noti nel prossimo futuro, stando al comunicato ufficiale di New Zealand Rugby.

L’azienda è nota per i propri investimenti nel mondo dello sport, soprattutto in Europa: è titolare di una delle più forti squadre di ciclismo, la Ineos-Grenadiers; è proprietaria di due squadre di calcio, il Nizza e il Losanna; è una delle principali azionisti della scuderia Mercedes di Formula Uno.

Subito dopo l’annuncio, avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì, Greenpeace, che in Nuova Zelanda ha una particolare rilevanza, ha rilasciato un comunicato attraverso la portavoce locale Juressa Lee: “Molti dei nostri giocatori di rugby sono di origine maori o discendenti di popoli del Pacifico, popolazioni in prima linea contro l’innalzamento del livello del mare e il cambiamento climatico. Non dovremmo chiedere loro di portare il marchio di una azienda inquinante come Ineos.”

“Vogliamo vedere i nostri connazionali vivere i loro sogni portando la maglia nera – ha commentato il CEO della federazione neozelandese Mark Robinson – In compagnia di Ineos Sport siamo determinati a favorire lo sviluppo del rugby nei prossimi sei anni.”

“Ineos apporterà un approccio innovativo, con una partnership che porta in dote qualità e valori che vanno di pari passo con i nostri, in particolare nei confronti dello sviluppo sostenibile. L’azienda si è impegnata ad assicurare un futuro senza emissioni di anidride carbonica, conformemente agli Accordi di Parigi.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Dove si vede il rugby in tv e streaming nella stagione 2021/2022

Tutte le indicazioni su competizioni ed emittenti

24 Settembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto del weekend dal 24 al 26 settembre

Le azzurre si giocano il Mondiale, gli All Blacks fiutano il successo nel TRC ed iniziano URC e Top10

23 Settembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking al via la stagione 2021/2022

Torna l’appuntamento con la nostra classifica basata sui tre principali campionati e le coppe europee.

21 Settembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Poesia Sportiva: Michael Schumacher, il mito dell’automobilismo

Nuovo appuntamento con la rubrica romantica di OnRugby, che si concentra sulla figura del pilota che più di tutti a unito il suo nome a quello della F...

17 Settembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto del weekend dal 17 al 19 settembre

Grande rugby internazionale sugli schermi italiani

16 Settembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Georgia: il CT Levan Maisashvili è tornato a casa

Dopo due mesi in terapia intensiva a Johannesburg il tecnico dei Lelos è sulla via del recupero

9 Settembre 2021 Terzo tempo