Paolo Garbisi è un nuovo giocatore del Montpellier

Uno dei maggiori talenti del nostro rugby approda in TOP14

Paolo Garbisi approda a Montpellier

Paolo Garbisi approda a Montpellier – ph. Sebastiano Pessina

Con una notizia spiazzante, il Montpellier ha comunicato di aver ingaggiato l’apertura del Benetton e della Nazionale italiana Paolo Garbisi.

Il 21enne veneto, fresco di conquista della Rainbow Cup, sarà dunque un giocatore della formazione biancoblù e prenderà parte al prossimo Top14 con un contratto che è stato firmato per due stagioni e durerà quindi fino al 2023.

Per Garbisi continua la crescita esponenziale che l’ha visto salire enormemente di livello nelle ultime stagioni. Dopo Mogliano e Petrarca, l’ingresso nel Benetton all’inizio della scorsa stagione lo ha messo subito a confronto con le realtà del Pro14: un impatto di grande livello ed ecco anche la convocazione con l’Italia, coronata dall’esordio in Irlanda nel match del Sei Nazioni disputato a ottobre.

Ora per Paolo Garbisi si aprono le porte del Montpellier e conseguentemente anche del Top14: “Sono davvero felice di entrare a far parte di un grande club qual è il Montpellier. Non vedo l’ora di tornare in campo e iniziare questo nuovo capitolo della mia carriera in una nuova nazione”. Queste le parole del mediano d’apertura nato a Venezia il 26 aprile 2000 incoronato anche da Philippe Saint-Andrè.

Leggi anche: Benetton Rugby: fissata la prima amichevole estiva, antipasto di URC

L’allenatore del Montpellier ha infatti dichiarato: “Paolo è stato il miglior giocatore italiano nell’ultimo Sei Nazioni, brillando come una pepita d’oro. Lui voleva accettare la sfida di giocare in un campionato duro come il Top14, noi con le partenze di Lozowski e Goosen avevamo estremo bisogno di un giocatore come lui. Può giocare come mediano d’apertura, primo centro o estremo, ed è anche un piazzatore, siamo estremamente contenti di averlo qui con noi”.
Dal prossimo 4 settembre quindi, giorno in cui inizierà il Top14, Paolo Garbisi sarà a confronto con una sfida di livello assoluto.

Va specificato che il contratto del giocatore, come quello di molti prospetti del rugby italiano provenienti dal percorso federale, era direttamente legato alla Federazione e non a Benetton Rugby. Dalle prime informazioni a caldo risulterebbe che il contratto fosse in scadenza e che probabilmente il giocatore abbia deciso di intraprendere un nuovo percorso in Francia.

Oggi (11 luglio) in seguito all’ufficializzazione del trasferimento, il giocatore ha raccontato nei dettagli la sua scelta di trasferirsi in Francia, che abbiamo riassunto in questo articolo: Paolo Garbisi: convinto della mia scelta di Montpellier.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton Rugby, Marco Bortolami: “Ci è mancata un po’ di pazienza e lucidità in attacco”

Il tecnico ha parlato al termine della partita persa di misura contro gli Scarlets

item-thumbnail

URC: Benetton battuto ancora di misura, gli Scarlets passano 34-28

Niente da fare per la squadra di Bortolami, che anche stavolta deve accontentarsi di 2 punti di bonus.

item-thumbnail

URC: la preview di Scarlets-Benetton, una ghiotta occasione per i Leoni

Tanti assenti nei gallesi che chiamano a raccolta i loro grandi vecchi. Diverse novità in un Benetton che vuole riscattarsi dopo lo stop con gli Ospre...

item-thumbnail

Dove si vede il Benetton contro gli Scarlets, in tv e streaming

I dettagli per seguire la partita dei Leoni a Llanelli

item-thumbnail

URC, la formazione del Benetton per la sfida agli Scarlets

Tornano Ignacio Brex, Hame Faiva e Thomas Gallo nel XV titolare dei Leoni per la trasferta in Galles