Rugby World Cup 2023: risultati clamorosi dall’Africa Cup 2021

Sconfitta all’esordio per la Namibia di Coetzee

Risultati clamorosi dall'Africa Cup 2021 - Rugby

Rugby World Cup 2023: Risultati clamorosi dall’Africa Cup 2021

Inizia con il botto, anzi con due botti piuttosto clamorosi il percorso di qualificazione (qui i dettagli) africano alla Rugby World Cup 2023.

Nella prima giornata dell’Africa Cup 2021 delle Pool A e B, infatti, entrambe le favorite (Namibia e Kenya) hanno lasciato strada alle rivali di giornata, rendendo il proprio cammino iridato un poco più complesso, benché, tutto sommato, la qualificazione all’Africa Cup 2022 – secondo decisivo round per l’accesso al torneo finale – resti abbondantemente alla portata di ‘Welwitschias’ e ‘Simbas’.

Leggi anche: Leoni B&I sbranano Leoni sudafricani: i ragazzi di Gatland dominano i Lions di Johannesburg

I ragazzi di Allister Coetzee – alla prima con la Namibia – sono stati sconfitti 24-13, in quel di Abidjan, in casa della Costa D’Avorio. Seppur con una selezione priva dei propri giocatori ‘pro’, la caduta delle Welwitschias ha fatto scalpore perché giunta contro una formazione ben 17 posizioni sotto nel World Rugby Ranking (25esima contro 42esima) e costringerà ora i namibiani – sempre presenti nelle rassegne iridate dal 1999 – a vincere mercoledì prossimo contro il Madagascar (51esimo nel ranking mondiale), in una sfida divenuta improvvisamente decisiva per il Mondiale transalpino.

Non meno sorprendente il risultato finale arrivato, nella Pool B, da Nairobi. Nella capitale del Kenya, dove i ‘Simbas’ padroni di casa – 32esimi nelle classifiche mondiali – hanno perso 19-20 contro il Senegal (posizione 54 nel WRR). Qualificazione, per i quotati kenioti che passerà dunque dal duello della prossima settimana contro la Zambia (66esima al mondo).

I risultati della prima giornata

Namibia-Costa D’Avorio 13-24 (clicca su “guarda su facebook”, per vedere il match)

Kenya-Senegal 19-20

Classifiche dei due gironi già “attivi” (gare giocate)

Pool A
Costa D’Avorio 4 (1)
Madagascar 0 (0)
Namibia 0 (0)

Pool B
Senegal 4 (1)
Kenya 1 (1)
Zambia (0)

Prossimi incontri – seconda giornata (7 luglio)
Senegal-Zambia, ore 14
Namibia-Madagascar, ore 18

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: la formazione dell’Argentina per il secondo test con la Francia

Cinque cambi per Felipe Contepomi, mentre Pablo Matera si appresta a tagliare un traguardo importante

item-thumbnail

L’Irlanda prova a mischiare le carte: la formazione per il secondo test con il Sudafrica

Peter O'Mahony si siede in panchina, mentre sono obbligati i cambi di Dan Sheehan e Craig Casey

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit di Tonga, prossima avversaria dell’Italia

Le Ikale Tahi all'assalto degli Azzurri con un mix di esperienza e volti nuovi

item-thumbnail

Summer Series: la formazione del Galles per il secondo round con l’Australia

Warren Gatland costretto ad alcuni cambi dopo la prima sconfitta di Sydney

item-thumbnail

Test Match: la Francia batte l’Uruguay nella gara infrasettimanale

I Bleus superano i Teros: all'orizzonte una nuova sfida contro l'Argentina

item-thumbnail

Summer Series 2024: la formazione dell’Australia per il duello con il Galles

Tantissime conferme nella squadra allenata da Joe Schmidt