Test match: ecco la Francia che sfida l’Australia a Brisbane

Due debuttanti dal primo minuto, cinque potenziali dalla panchina: i Bleus giovani e rivoluzionati alla prova Wallabies

Test match: ecco la Francia che sfida l'Australia a Brisbane PH Sebastiano Pessina

Test match: ecco la Francia che sfida l’Australia a Brisbane PH Sebastiano Pessina

Inserito in un’insolita data di mercoledì, si avvicina anche il primo test match tra Francia e Australia. La partita, che si giocherà a Brisbane, aprirà la serie di tre partite tra le due compagini che si rivedranno a Melbourne e di nuovo al Suncorp Stadium. Fabien Galthiè, allenatore dei Bleus, ha annunciato la sua formazione per questo primo scontro andando a inserire tra campo e panchina ben sette debuttanti. Va sempre ricordato che i transalpini si sono presentati in Australia senza i nazionali di Tolosa e La Rochelle, impegnate fino a poco fa nel Top14 (Ntamack, Dupont, Ramos, Cros, Baille, Marchand Alldritt, Dulin e Bourgarit) gli infortunati (Ollivon e Fickou) e qualcuno lasciato a riposo (Jalibert e Vakatawa). Partiranno dal primo minuto per il loro esordio il tallonatore di Castres Barlot e l’estremo di Perpignan (dunque Pro D2) Jaminet. Potrebbero fare il loro debutto a gara in corsa Iribaren, Etrillard, Vanverberghe, Falatea e Walcker.
Capitano dei Bleus sarà Jelonch, in una squadra che presenta un’età media di 24 anni e “un’esperienza media” di 6 caps, con Taofifenua leader in graduatoria a quota 25 partite giocate. In cabina di regia Galthiè si affida a Carbonel-Couilloud, giocatori di Lione e Tolone, mentre in mischia va segnalato il ritorno in nazionale di Bamba, fuori dal giro Bleus dalla scorsa Autumn Nations Cup. Proprio lo scorso autunno i francesi fecero vedere, seppur con una squadra rimaneggiata di “stelle”, di potersela giocare contro tutti. Ora, al termine della logorante stagione europea, questa serie australiana promette di essere un alto importante banco di prova.

Francia: 15. Jaminet ; 14. Penaud, 13. Vincent, 12. Danty, 11. Villière ; 10. Carbonel, 9. Couilloud ; 7. Jelonch (cap.), 8. Macalou, 6. Cretin ; 5. Taofifenua, 4. Geraci ; 3. Bamba, 2. Barlot, 1. Gros.

A disposizione : 16. Etrillard, 17. Walcker, 18. Falatea, 19. Vanverberghe, 20. Pesenti, 21. Woki, 22. Iribaren, 23. Bouthier.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Marco Zanon verso le Summer Series: “Un privilegio giocare con l’Italia. Esperienza in Top 14 decisiva”

Terminata la stagione col Benetton e il primo raduno con la Nazionale, il centro guarda alle sfide con Samoa, Tonga e Giappone

item-thumbnail

Summer Series: i convocati della Francia per il tour sudamericano

Selezione decisa da coach Galthié ancor più larga e ricca di novità rispetto alla precedente

item-thumbnail

Test Match: i Barbarians battono le Fiji 45-32

A Twickenham la selezioni a inviti segna sette mete contro le quattro degli isolani

item-thumbnail

Test Match: a Twickenham il Sudafrica supera il Galles 41-13

Cinque mete per i campioni del mondo in carica che travolgono i dragoni nel secondo tempo

item-thumbnail

L’Inghilterra maltratta il Giappone di Eddie Jones

Gli uomini di Borthwick segnano otto mete e si impongono con un netto 17-52

item-thumbnail

Galles: un giocatore lascia il ritiro volontariamente e Warren Gatland finisce al centro delle polemiche

Il tallonatore Sam Parry è andato via dal camp di allenamento perchè si è sentito non rispettato