Alun Wyn Jones: i British & Irish Lions potrebbero avere il loro capitano contro il Sudafrica

E’ corsa contro il tempo, ma il gallese sta meglio di quanto si pensasse all’inizio

Alun Wyn Jones: i British & Irish Lions potrebbero avere il loro capitano contro il Sudafrica

Alun Wyn Jones: i British & Irish Lions potrebbero avere il loro capitano contro il Sudafrica (Ph. Sebastiano Pessina)

Per il capitano c’è ancora una speranza, che sembra essere sempre più concreta. Dopo l’infortunio occorsogli la scorsa settimana nel corso di British & Irish Lions-Giappone, il tour 2021 verso il Sudafrica di Alun Wyn Jones pareva essersi già chiuso, e invece.

Secondo quanto riporta il Walesonline, e come avvalorano anche le dichiarazioni dello staff medico e tecnico della selezione d’oltremanica, il seconda linea ha subito una lussazione meno grave del previsto tanto che non è da escludere un suo ritorno in tempi record per l’inizio della serie contro gli Springboks campioni del mondo.

Alun Wyn Jones: i British & Irish Lions potrebbero avere il loro capitano contro il Sudafrica

“Il paradosso – ha spiegato l’head coach Warren Gatland – è che Alun Wyn Jones conosce il suo corpo benissimo, rispetto magari a un giovane, e che quindi sa fino a che punto si può spingere nel processo riabilitativo e a quali trattamenti si può sottoporre”.

“Lo staff medico mi ha assicurato che il monitoraggio sarà costante e che la cosa sembra essere meno grave del previsto. Nessuno gli vuole mettere fretta, abbiamo parlato con lui e gli abbiamo detto di iniziare il processo riabilitativo e poi di fare il punto della situazione fra due settimane”.

“E’ ovvio che abbiamo l’ok dei medici e che se stiamo parlando di questa cosa è perché ci siamo consultati con gli specialisti del settore. Non scommetterei contro di lui: se dice che arriverà a un obiettivo, 99 volte su 100 lo raggiungerà. A una grande mentalità e per questo lo aspettiamo fra noi”.

Le prossime settimane

Alun Wyn Jones guarda quindi con ottimismo al futuro immediato anche perchè il primo Test Match contro il Sudafrica è fissato per il 24 luglio. L’avanti, che attualmente è in Galles, mentre il resto della spedizione è già volato nella Rainbow Nation, potrebbe lavorare tutt’al più anche per rendersi disponibile a partire dalla seconda partita della serie.

Gli sviluppi sanitari sono un rebus da decifrare nelle prossime settimane: certo che se i British & Irish Lions dovessero presentarsi col loro capitano al faccia a faccia coi tre volte campioni del mondo questo potrebbe cambiare gli equilibri psicologici della sfida.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Irlanda: Andy Farrell convoca 50 giocatori per preparare i Test Match di novembre

Lo staff tecnico pensa al futuro iniziando anche a valutare le possibilità a disposizione per il Sei Nazioni 2022

17 Settembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Barbarians: Tra i convocati nomi eccellenti in campo e in panchina

Tanti nomi importanti tra i primi convocati dei Barbarians, che il 27 novembre giocheranno contro Samoa a Twickenham

8 Settembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Inghilterra: Maro Itoje nuovo capitano della nazionale?

A novembre ci sarà un passaggio di consegne con Farrell? In Inghilterra monta la discussione

3 Settembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

All Blacks: c’è un nuovo gruppo di leader che punta alla Rugby World Cup 2023

Quattro giocatori, in particolare, guideranno il gruppo nei prossimi anni verso l'obiettivo iridato

1 Settembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Gli Springboks hanno risposto alle critiche di Steve Hansen

Il ct Jacques Nienaber non le ha mandate a dire al collega neozelandese

1 Settembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match