Munster: si ritira una leggenda della Red Army

247 Caps ed innumerevoli titoli, di squadra ed individuali

Munster

Munster: si ritira una leggenda della Red Army ph. Massimiliano Carnabuci

La partita del tardo pomeriggio di ieri, al Lanfranchi di Parma, ha segnato non solo la fina della stagione per Zebre Rugby e Munster Rugby, ma anche il termine della (gloriosa) carriera di Billy Holland, il secondo giocatore per numero di presenze (247, dietro solo a Donncha O’Callaghan) con la maglia della Red Army.

Leggi anche: Federico “Chicco” Conforti ha deciso di ritirarsi

Il seconda/terza linea, pilastro della rimessa laterale del team, classe ’85 – uomo di club (1 sola presenza con l’Irlanda nel 2016, contro il Canada) – ha completato ben 14 stagioni con il club di Thomond Park, archiviando due trionfi celtici ed uno in Champions Cup, e conquistando per due volte – a livello individuale – una presenza nella formazione ideale del Pro14 (’16/’17 e ’20/’21).

Un paio di anni or sono, dopo aver perso la figlia Emmeline a soli 6 mesi, a causa di una malformazione cardiaca, Holland e la moglie sono saliti alla ribalta per aver raccolto (e donato) fondi per oltre 300mila sterline, per dare manforte alle strutture sanitarie che hanno ospitato e provato a salvare la figlia.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il Benetton sfiderà una nazionale dell’est in amichevole?

Potrebbe assumere contorni decisamente internazionali il pre-campionato dei Leoni, che intanto continuano a lavorare a Treviso

item-thumbnail

URC: Gran colpo di Edimburgo, presi Boffelli e Moyano

La franchigia scozzese mette a segno due colpi importantissimi: arrivano Emiliano Boffelli e Ramiro Moyano

27 Luglio 2021 United Rugby Championship
item-thumbnail

Benetton, Andrea Masi: «Rosa competitiva, bisogna lavorare duro»

Il nuovo allenatore dell'attacco racconta il suo inizio con il Benetton in vista di una stagione molto impegnativa

item-thumbnail

Lorenzo Cannone a OnRugby: “Voglio ritagliarmi spazio”

Tra il Sei Nazioni appena terminato e il futuro al Benetton: Lorenzo Cannone si racconta a OnRugby

item-thumbnail

Benetton Rugby: sono due i capitani per la stagione 2021/22

Una fascia in coabitazione per i biancoverdi che affidano il ruolo a un trequarti e a un avanti

item-thumbnail

L’entusiasmo di Leonardo Marin, il nuovo Azzurrino del Benetton

A soli 19 anni il numero 10 della nazionale under 20 va a ingrossare le fila delle aperture a disposizione di Marco Bortolami, mentre sembrava destina...