Il protocollo aggiornato della FIR per i club in zona bianca

Arrivano nuove importanti annotazioni da prendere per quei club che hanno ripreso l’attività ovale in forma facoltativa

Il protocollo aggiornato della FIR per i club in zona bianca ph. Sebastiano Pessina

Il protocollo aggiornato della FIR per i club in zona bianca ph. Sebastiano Pessina

La Federazione Italiana Rugby ha aggiornato il suo protocollo relativo allo svolgimento degli allenamenti e all’attività agonistica facoltativa. Le modifiche più importanti riguardano le regioni dichiarate “Zona Bianca”, nelle quali tutte le categorie di interesse nazionale e non potranno svolgere gare, amichevoli, allenamenti congiunti tra non oltre quattro Società e normali allenamenti, con la possibilità di utilizzare la palestra e gli spogliatoi, nel rispetto del protocollo federale e senza obbligo di svolgere tamponi e di produrre le autocertificazioni all’ingresso dell’impianto. Per le categorie non di preminente interesse nazionale, eventuali allenamenti congiunti e/o amichevoli potranno svolgersi previa richiesta al Comitato Regionale o Delegazione di appartenenza.

Clicca qui per visitare il mini-sito dedicato della FIR con tutti i protocolli aggiornati

Tutte le categorie dovranno garantire in ogni caso osservare, prima della ripresa dell’attività agonistica non facoltativa, il rispetto del periodo minimo di allenamenti con contatto di quattro settimane previsto da World Rugby. Per lo svolgimento di allenamenti congiunti/gare/amichevoli con società di Regioni differenti e di colore diverso dal bianco si applicano le disposizioni di sicurezza previste per la Regione non bianca. Le modifiche per le sole Regioni in Zona Gialla, rispetto al protocollo precedentemente pubblicato, prevedono:
– possibilità di utilizzare gli spogliatoi anche per le categorie non di interesse nazionale
– esenzione dallo svolgimento dei tamponi per partecipare a allenamenti congiunti/gare/amichevoli per i membri del Gruppo Squadra vaccinati (ciclo completo o dopo 15 giorni da prima dose) e per i membri del Gruppo Squadra guariti dal Covid-19 da non più di sei mesi per le categorie di interesse nazionale e non d’interesse nazionale.

Leggi anche: Quando ripartiranno i campionati per la stagione 2021/22?

INDICAZIONI PER I CLUB IN ZONA GIALLA CATEGORIE DI INTERESSE NAZIONALE
a) Possono svolgere allenamenti collettivi e di contatto? SI
b) Possono utilizzare gli spogliatoi? SI
c) Possono utilizzare la palestra del Club? SI
d) Devono effettuare tampone per allenarsi? NO
e) Devono effettuare tampone per giocare? SI, ad eccezione dei vaccinati e guariti da meno di sei mesi
f) Possono organizzare allenamenti o amichevoli con altre Società? SI, dopo un minimo di quattro settimane di allenamento con contatto e previa effettuazione di tamponi per il Gruppo Squadra
g) Possono accogliere pubblico sulle tribune? SI, secondo quanto previsto dalle disposizioni vigenti

Categorie di interesse nazionale FIR: Serie A Maschile e Femminile, Serie B Maschile, Serie C1 Maschile, Serie C2 Maschile, Coppa Italia Femminile, Under 18 Maschile e Femminile, Under 16 Maschile e Femminile, Under 14 Maschile e Femminile

INDICAZIONI PER I CLUB IN ZONA GIALLA CATEGORIE NON DI INTERESSE NAZIONALE
a) Possono svolgere allenamenti collettivi e di contatto? SI
b) Possono utilizzare le palestre del Club? SI
c) Possono utilizzare gli spogliatoi? SI
d) Devono effettuare tampone per allenarsi? NO
e) Possono organizzare allenamenti o amichevoli con altre Società? SI, previa effettuazione del tampone per il Gruppo Squadra e in ogni caso dopo quattro settimane di allenamenti con contatto
f) Possono accogliere pubblico sulle tribune? SI, secondo quanto previsto dalle disposizioni vigenti

Categorie non in regime di interesse nazionale FIR: Seven Maschile e Femminile, U12, U10, U8, U6, Old, Touch Rugby, Tag Rugby, Beach rugby, Snow Rugby, Rugby integrato

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Alessandro Lodi e Andrea Marcato negli staff tecnici della FIR

Dopo essersi sfidati come coach di Rovigo e Petrarca, ora i due tecnici collaboreranno all'interno della Federazione

10 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Andrea Duodo si candida alle elezioni federali

I movimenti Pronti al Cambiamento e Rugby2030 sosterranno la candidatura dell'ex Revisore dei Conti della FIR

6 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Altri 4 giovani prospetti entrano nelle Accademie di Franchigia

Due atleti approderanno all'Accademia del Benetton, altri due a quella delle Zebre

29 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Serie A Elite: ieri a Bologna l’incontro tra FIR e Club

Sul tavolo il rilancio del campionato, il numero di squadre partecipanti, la distribuzione dei permit player e la formula della Coppa Italia

29 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: approvato il Bilancio Preventivo 2024

Avvallato a maggioranza dal Consiglio Federale verrà ora inviato agli organi preposti per approvazione

27 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

L’impatto economico del Sei Nazioni 2023 sull’Italia: oltre 37 milioni di euro per Roma e la regione Lazio

Sono stati presentati gli studi relativi all'indotto creato dalle 3 partite casalinghe del Torneo dell'anno scorso

7 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale