Sudafrica: la corsa contro il tempo di Duane Vermeulen per esserci contro i Lions

Il numero 8 degli Springboks deve andare sotto i ferri, problema alla caviglia: 7 settimane per essere in campo nel primo test

Duane Vermeulen del Sudafrica – ph. Sebastiano Pessina

L’apprensione per l’infortunio occorso a Duane Vermeulen con i suoi Bulls era giustificata: il numero 8 del Sudafrica dovrà sottoporsi ad una operazione chirurgica ai legamenti della caviglia e la sua presenza nella serie contro i British & Irish Lions a fine luglio sembra fortemente in dubbio.

Sarà una vera e propria corsa contro il tempo: sette settimane per tornare a disposizione dell’head coach Jacques Nienaber e scendere in campo nel primo dei tre test più attesi dell’estate, in programma per il prossimo 24 luglio.

Vermeulen, 34 anni, è stato il terza centro titolare del Sudafrica campione del mondo, man of the match della finale di Yokohama e sembrava uno dei pochi giocatori della rosa con un posto assicurato nel XV per sfidare la selezione irlandese e britannica.

Se non dovesse farcela a recuperare, fra i 46 convocati degli Springboks Jasper Wiese sembra quello con il curriculum più indicato per sostituirlo, essendo un numero 8 puro e avendo sempre giocato in quella posizione nella sua brillante stagione ai Leicester Tigers.

Insieme a Wiese c’è anche Dan du Preez dei Sale Sharks, fratello dell’apertura Robert e dell’altro terza linea Jean-Luc.

Alternative più fantasiose implicano uno spostamento di capitan Kolisi al fondo del pacchetto di mischia.

L’infortunio di Vermeulen ha riportato l’attenzione su uno dei grandi escluso della larga convocazione di Nienaber, Marcell Coetzee.

Leggi anche: Lo strano caso degli Springboks di Munster, ustionati

L’ex Ulsterman è stato lasciato fuori a sorpresa, mentre la maggior parte del pubblico sudafricano ne invocava a gran voce la chiamata.

Tuttavia nella conferenza stampa seguita all’annuncio dei convocati il director of rugby Rassie Erasmus e l’head coach Jacques Nienaber hanno lasciato intendere che per lui ci possa essere la possibilità di rientrare in gruppo dopo aver messo nelle gambe sufficiente minutaggio nelle prossime settimane.

Non sarebbe una sorpresa così grossa vederlo indossare la numero 8 degli Springboks il 24 luglio se Vermeulen dovesse arrendersi a una riabilitazione che dovrà avvenire alla velocità della luce.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Inghilterra: i 34 convocati per lavorare in vista dei test match estivi

Sono ben 21 i potenziali esordienti nel primo gruppo di lavoro selezionato da Eddie Jones per le sfide a USA e Canada

item-thumbnail

Mornè Steyn, rileggiamo la carriera di un mito del rugby mondiale

Contro i Lions potrebbe tornare a vestire la maglia degli Springboks uno dei più grandi giocatori degli ultimi 20 anni

item-thumbnail

Il calendario ufficiale di tutti i test match estivi del 2021

Dal prossimo 26 giugno al 18 luglio saranno ben 23 le partite ufficiali a livello internazionale distribuite tra i due emisferi

item-thumbnail

Francia in Australia senza il capitano: Charles Ollivon fuori a lungo

Rottura del legamento crociato per il terza linea con il Tolone nell'ultima gara della stagione

item-thumbnail

Test Match Estivi 2021: Argentina, ufficializzato il calendario delle sfide di luglio

I Pumas saranno impegnati in tre sfide nell'Emisfero Nord

item-thumbnail

Galles: i convocati di Pivac per i test match con Canada e Argentina

5 esordienti, alcuni ritorni e giocatori di esperienza tra i convocati del Galles, che formano un gruppo completo ed eterogeneo