Rainbow Cup: contro chi deve giocare il Benetton primo in classifica?

Scopriamo il calendario del torneo che vede i Leoni in vetta dopo le prime tre vittorie, e soprattutto le avversarie di Duvenage e compagni

Rainbow Cup: contro chi deve giocare il Benetton primo in classifica? ph. Ettore Griffoni

Rainbow Cup: contro chi deve giocare il Benetton primo in classifica? ph. Ettore Griffoni

Benetton davanti, unica squadra imbattuta fino ad ora, e dietro tutti ad inseguire. Uno scenario al quale solo un mese fa non sarebbe stato semplice credere. Del resto, proprio questo potrebbe essere il reale punto di forza dei leoni: di atto conclusivo e di titolo, per ora, non si parla, e non se n’è parlato nemmeno dopo l’indiscrezione della possibile finale a Monigo, che in teoria avrebbe potuto ulteriormente riscaldare gli animi e creare a aspettative. Si pensa soltanto a lavorare e a dare il massimo giorno dopo giorno. Lavorare per tenere a distanza tutte le altre squadre – e provare a guadagnarsi l’ultimo atto -, principalmente quelle che con 2 vittorie su 3 possono ancora ambire al primo posto: Munster, Ospreys, Glasgow, Leinster, Cardiff e Connacht. Di queste, le prime 3 inseguono a 10 punti contro i 14 della squadra del neo CT azzurro Kieran Crowley, mentre le altre 3 sono invece a 9. Un punto di differenza che a due partite dalla fine diventa fondamentale, perché in questo caso anche una sconfitta della capolista potrebbe non bastare per riagganciarla in testa.

Prima ancora di parlare del calendario delle avversarie in senso lato, è chiaro che la partita fondamentale sia Benetton-Connacht: gli irlandesi, oltre ad essere ancora in corsa per il primo posto, sono una delle squadre storicamente più ostiche per i leoni, che dovranno confermare le ottime prestazioni offerte fino a questo momento, con la tranquillità di chi deve solo dare il massimo senza pensare ad altro. Contemporaneamente, Munster-Cardiff cancellerà il nome di una delle due dalla corsa al titolo. Per Glasgow invece potrebbe non bastare vincere contro i Dragons per riagganciare Treviso. Gli scozzesi, infatti, pur essendo a soli 4 punti hanno una differenza punti rovinata dalla sonora sconfitta di Monigo (-10 contro il +39 del Benetton), inoltre la franchigia gallese non ha per niente sfigurato nelle ultime uscite e non sarà così facile batterla.

Leggi anche: Rainbow Cup: la finale dovrebbe disputarsi a Treviso

La quinta giornata vedrà invece la squadra di Crowley riposare, con gli occhi ben puntati su Connacht-Ospreys, Glasgow-Leinster e forse anche su Cardiff-Zebre. Dalle prime due sfide verranno fuori altre definitive esclusioni dalla corsa al titolo, mentre se i gallesi dovessero riuscire a fare l’impresa contro Munster toccherebbe poi alla franchigia multicolor cercare a sua volta di interrompere il cammino dei blues. Se invece, come maggiormente preventivabile, dovesse spuntarla Munster, nell’ultima giornata le Zebre potrebbero dare una grande mano ai leoni nella sfida di Thomond Park. Alla squadra di Bradley non si chiede di fare l’impresa, ma anche solo evitare che la Red Army porti a casa il bonus offensivo sarebbe un grande favore fatto ai trevigiani, che in caso di vittoria contro Connacht manterrebbero comunque una certa distanza di sicurezza dagli irlandesi.

Contemporaneamente Cardiff, Glasgow e Connacht riposeranno, mentre Leinster non dovrebbe avere particolari problemi contro i Dragons. La partita chiave diventa allora Ospreys-Benetton: la squadra di Swansea ha avuto un cammino altalenante, vincendo e convincendo contro Cardiff e Dragons ma perdendo male contro i non esaltanti Scarlets di quest’anno. Sulla carta dovrebbero essere un ostacolo meno ostico rispetto a Connacht, ma in caso di sconfitta contro gli irlandesi potrebbe essere fondamentale portare a casa i 5 punti – magari anche con un bel distacco – per mantenere il primo posto in classifica.

Di seguito, il calendario del Benetton e delle avversarie ancora in corsa per il l’accesso alla finale:

Il calendario delle ultime 4 giornate

Francesco Palma

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Federico Zani: “Sto benissimo e sono contento di essere tornato”

Il prima linea pensa all'immediato futuro, desideroso di essere protagonista nella stagione 2021/2022

item-thumbnail

United Rugby Championship: Zebre e Benetton, le partite saranno in chiaro su Mediaset 20

FIR e Mediaset annunciano l'accordo per tutte le sfide delle due franchigie italiane

item-thumbnail

Benetton, Marin: “Giornata speciale. Sto conoscendo il nuovo livello, traendone energie positive”

L'apertura dell'Under 20 ha parlato al termine del suo debutto in maglia biancoverde

item-thumbnail

Benetton, Bortolami ottimista: «Sono soddisfatto, ce la possiamo giocare alla pari»

Nonostante la sconfitta, l'head coach dei leoni ha apprezzato la prova dei suoi ragazzi

item-thumbnail

Benetton sconfitto nella prima amichevole: i Sale Sharks passano 28-19

Una prestazione altalenante dei leoni in una partita difficile da decifrare e che ha esaltato le qualità di alcuni singoli

item-thumbnail

Le nuove maglie del Benetton Rugby per la stagione 2021/2022

Ritorno al passato per il club trevigiano nelle nuove divise per casa e trasferta