Sergio Parisse: “L’anno prossimo sarò un giocatore. Per la carriera da allenatore…”

Il fuoriclasse azzurro è tornato sul suo futuro in un’intervista rilasciata a l’Equipe

Sergio Parisse calcio-passaggio

Sergio Parisse – ph. NICOLAS TUCAT / AFP

In una lunga intervista rilasciata a l’Equipe, Sergio Parisse – assente dal campo dal 27 marzo, unica apparizione peraltro dalla fine di gennaio, tra problemi al polpaccio e questioni legate alla situazione sanitaria -, oltre all’analisi della stagione del suo Tolone, a caccia di continuità per garantirsi i playoff (attualmente i mediterranei sono quinti – quindi dentro la post season, dove giocheranno le prime sei -, ma con grande pressione alle spalle), una campagna (di Top14) peraltro alla quale ha contribuito nei primi mesi dell’anno agonistico con 15 presenze (contando anche le tre di Challenge Cup ’19/’20), il fuoriclasse italiano è tornato sul suo futuro.

“Ho detto che avrei voluto giocare ancora una stagione, ed è un tema pure oggi di attualità. Le discussioni in tal senso sono in fase molto avanzata, ma il tutto verrà annunciata al momento adeguato, non oggi. Ci sono comunque forti chance che vesta la maglia del Tolone anche l’anno prossimo, ha spiegato Parisse, che, stuzzicato anche sul possibile doppio ruolo allenatore-giocatore (voce che è rimbalzato su numerosi media francesi di settore nelle ultime settimane), invece, si è espresso restando più sul vago, esprimendo un’unica certezza, legata al suo status da giocatore, pur esprimendo il desiderio futuro di allenare.

Leggi anche: Zebre, Andrea Zambonin verso la franchigia federale

“Ho sempre cercato di aiutare la squadra quando mi sono infortunato, anche ultimamente, per condividere la mia esperienza, le mie conoscenze, soprattutto per quanto concerne il lavoro in rimessa laterale. Ma il prossimo anno sarò un giocatore. Per la carriera da allenatore, invece, poi vedremo dove continuarla e come continuarla. In futuro comunque vorrei allenare, anche perché sono vicino alla fine della carriera da giocatore”, ha affermato Parisse.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top 14: è la (grande) ora dei playoff, con due super derby in apertura

Tanta qualità nel weekend ovale transalpino, con 4 squadre a giocarsi la semifinale e un derby basco da paura per l'ultimo posto disponibile in Top 14...

11 Giugno 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Agen, il record che non vorresti mai

L'ultima classificata del Top 14 è la prima squadra a perdere tutte e 26 le gare della stagione

8 Giugno 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: torna Perpignan, definito il tabellone della post season

Si preannunciano playoff da sogno

6 Giugno 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: tutto ancora in ballo a 80 minuti dal termine

Ancora nessun verdetto definitivo né per la lotta playoff né per la retrocessione

31 Maggio 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Un arbitro internazionale diventerà allenatore nel Top14

Rimanere legati al campo, ma cambiando prospettiva

31 Maggio 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Il sabato di Francia: Parisse esce in lacrime, Romagnat chiude con il botto e pensa al titolo

Alti e bassi emozionali a tinte azzurre, oltre le Alpi

30 Maggio 2021 Emisfero Nord / Top 14