All Blacks: le province neozelandesi danno il via libera alla vendita di un “pezzo” della federazione

Identificata la quota percentuale per l’affare. L’Associazione Giocatori resta però contraria alla movimentazione

All Blacks vendita

All Blacks: le province neozelandesi danno il via libera alla vendita di un pezzo della federazione Ph. Sebastiano Pessina

Dopo la prima offerta e tanti rumors, adesso arriva la prima mossa ufficiale. Le province neozelandesi hanno infatti votato il via libera alla potenziale vendita di un pezzo della federazione, con annesso interessamento del “marchio All Blacks” e non solo.

All Blacks: le province neozelandesi danno il via libera alla vendita di un “pezzo” della federazione

La quota identificata sarebbe quella del 12,5% da destinare all’investimento della società statunitense Silver Lake. Un affare complessivo da 387,5 milioni di dollari neozelandesi (232.120.250 milioni di euro) che consentire alla Federazione Neozelandese (NZR) di recuperare una gran parte delle proprie perdite registrate e di poter concentrarsi anche su nuovi progetti per il rugby di base.

Attenzione però, perchè se le 26 parti sindacali provinciali si sono dette favorevoli a questa transazione, l’Associazione Giocatori resta fermamente contraria.

Un rifiuto questo che non sembra fermare le trattative, tanto che il presidente della NZR Brent Impey ha affermato: “Siamo entusiasti che i nostri sindacati provinciali e il consiglio rugbystico Māori abbiano riconosciuto l’importanza del private equity nel generare entrate commerciali e consentire investimenti per garantire che il rugby prosperi e sopravviva in futuro. Il voto di oggi a favore di Silver Lake rappresenta un’opportunità di evoluzione che dobbiamo cogliere”.

“Se la trattativa dovesse andare in porto – ha continuato Impey – ci consentirebbe di intervenire in varie maniere su più aree del nostro patrimonio ovale, anche se sappiamo che l’apporto dei giocatori sarà fondamentale per tutto questo e lavoreremo anche con loro per cercare di soddisfare le parti”.

A supporto di quanto detto dal numero uno federale, sono arrivate anche le parole del CEO di New Zealand Rugby Mark Robinson, che numeri alla mano ha detto: “Nel 2020 abbiamo avuto perdite complessive per 34,6 milioni di dollari (neozelandesi), il 60% delle entrate in meno e un tentativo di tenere ad alto livello le richieste delle parti tecniche. Ringraziamo chi ci ha aiutato nel contenimento dei costi facendo delle rinunce: sappiamo che questa è una grande opportunità”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il due volte campione del mondo Colin Slade annuncia il ritiro dal rugby

Il neozelandese è pronto a iniziare un nuovo capitolo della propria vita

24 Novembre 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Rassie Erasmus nuova squalifica da World Rugby. Non ci sarà con Italia e Inghilterra

Due settimane di sospensione per una serie di tweet sarcastici sulle decisioni arbitrali

17 Novembre 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Super Rugby Pacific 2023: i roster completi di tutte le squadre neozelandesi

Blues, Chiefs, Hurricanes, Crusaders e Highlanders mettono nel mirino la prossima stagione

26 Ottobre 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

All Blacks: Ardie Savea, dopo la Rugby World Cup giocherà in Giappone

Il terza linea è pronto a una nuova avventura a livello di club

17 Ottobre 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

All Blacks: Retallick e Whitelock sono ufficialmente una coppia… da record

I due hanno hanno eguagliato il record della storica coppia sudafricana Matfield-Botha

30 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

L’intervento scellerato di Darcy Swain costa nove mesi di stop all’All Black Quinn Tupaea

Il problema al giocatore dei Chiefs si è dimostrato molto più serio di quanto sembrasse all'inizio. Il suo Super Rugby è gia finito

29 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship