“Nel rugby c’è chi suona il piano e chi lo sposta”. Caleb Clarke ne è la prova

Il ventiduenne talentuoso trequarti di Auckland Blues e All Blacks sembra aver preso alla lettera il famoso detto

Caleb Clarke

Caleb Clarke (Photo by MICHAEL BRADLEY / AFP)

Di Caleb Clarke, 22enne talentuosa ala degli Auckland Blues e degli All Blacks, ne abbiamo già parlato diverse volte su OnRugby.

Si è infatti fatto conoscere sul palcoscenico internazionale nel 2017, quando ha contribuito con sei mete alla vittoria del mondiale under 20 in Georgia con i Junior All Blacks. Poi all’inizio della scorsa stagione, era stato aggregato alla squadra degli All Blacks Sevens per disputare le Olimpiadi, ma causa del rinvio di Tokyo 2020 era tornato a disposizione della franchigia degli Auckland Blues con gioca dal 2018.

Grazie a una serie di prestazioni e giocate davvero stupefacenti con i Blues ad ottobre scorso per Caleb Clarke è arrivata la prima presenza con con la maglia nera, partendo dalla panchina, bissata la settimana seguente da una seconda con la maglia da titolare.

E in quel Nuova Zelanda-Australia l’ala di origini samoane ha ben pensato di ritagliarsi il ruolo di assoluto protagonista della partita tanto che della sua partita abbiamo scritto: “un’occasione sfruttata in modo celestiale dal poderoso trequarti in nero, autentica spina nel fianco della difesa dei ragazzi di Dave Rennie, semplicemente devastante palla in mano. In grado di produrre molteplici danni, sommando numeri spaziali in termini di metri percorsi, difensori battuti e clean break, con un colpo di classe assoluto, al 49′, che ha propiziato la meta di Ardie Savea, prima di uscire a poco più di 10′ dalla fine, tra gli applausi della sua folla di casa.” Vedere i due due video in questo pezzo per credere.

Insomma un giocatore per cui vale quanto mail il famoso detto che “nel rugby c’è chi suona il piano e chi lo sposta” e che Caleb sembra aver preso quanto mai alla lettera.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La mostruosa prestazione di Antoine Dupont nella finale di Champions Cup

Il mediano di mischia ha sfoderato una partita pazzesca

27 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights di Leinster-Stade Toulousain

Le immagini degli oltre 100' della finale spettacolare di Londra

26 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

La diretta streaming della finale Under 18 Benetton Rugby-Rugby Experience L’Aquila

A Calvisano ultimo atto fra veneti e abruzzesi per lo scudetto giovanile 23/24

25 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Video: “Quando il 50-22…lo fa il pilone”

Le immagini del calcio perfetto del prima linea sudafricano Vincent Koch

25 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Challenge Cup: gli highlights della finale tra Sharks e Gloucester

Tutte le azioni più importanti del match giocato al Tottenham Stadium

25 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Video: l’incredibile salvataggio di Etzebeth. Ci mette manona e ginocchio ed evita una meta già fatta

Il capitano degli Sharks fa una cosa strepitosa, una delle tante della sua carriera, ma questa è davvero decisiva

24 Maggio 2024 Foto e video