Top 14: Lione batte Tolone e lo raggiunge, è la battaglia chiave per i playoff

A sei turni dalla fine gerarchie del campionato piuttosto chiare: si lotta per l’ultimo posto in post-season

La Rochelle vince e accorcia in testa alla classifica di Top 14, Lione batte Tolone – ph. ROMAIN PERROCHEAU / AFP)

Nel ventesimo turno del Top 14 il risultato più importante arriva da Lione, dove lo scontro fra padroni di casa e Tolone viene nettamente vinto dai primi, complice il cartellino rosso al ventottesimo minuto comminato a Ma’a Nonu.

Finisce con un clamoroso 54-16 che permette al Lione di agganciare proprio i rossoneri di Sergio Parisse al sesto posto in classifica, l’ultimo disponibile per accedere ai playoff. Quella fra le due formazioni è la sfida più interessante di una campionato che a 6 giornate dal termine vede le proprie gerarchie ormai consolidate.

In cima alla classifica Tolosa e La Rochelle fanno il bello e il cattivo tempo da tutta la stagione. Nel ventesimo turno la capolista è andata però incontro ad una imprevedibile sconfitta contro un Montpellier ben più motivato, con l’urgenza di chiudere il discorso salvezza il prima possibile.

Gli ospiti devono ringraziare soprattutto il piede di Alex Lozowski, che con 16 punti permette a Montpellier di espugnare l’Ernest Wallon per 16-29 nonostante il pareggio a quota 2 nelle mete segnate dalle due squadre.

La Rochelle invece accorcia in classifica grazie alla vittoria a Bordeaux, arrivati a dispetto dei lunghi momenti di inferiorità numerica per i 3 cartellini gialli ricevuti nel corso dell’incontro. Protagonista dell’incontro un Ihaia West in grande spolvero: il neozelandese confeziona i due preziosi assist per le prime due mete dei suoi, oltre a siglare tutti i punti al piede. Finisce 11-26.

I sogni di gloria dello Stade Français sembrano infrangersi contro il muro del Clermont. La squadra parigina, dopo la sconfitta casalinga per 27-34 in quello che è stato forse l’incontro più bello del weekend, deve ora recuperare 7 lunghezze per tornare in ballo per la post-season.

A beneficiarne è Castres, che batte Pau 38-33 e si issa all’ottavo posto in classifica. Nonostante il punto di bonus difensivo, ora per la squadra del Bearn le cose iniziano a mettersi davvero male: le vittorie di Montpellier e di Bayonne, che trionfa contro il Racing 92, lasciano i verdi a 7 lunghezze dalla zona salvezza, in penultima posizione. E pensare che il campionato era iniziato in maniera ottima per la squadra di Antoine Hastoy, una delle rivelazioni del campionato, infortunatosi a inizio secondo tempo.

A completare la giornata Brive bastona Agen 57-3: 8 mete, doppietta per le ali Muller e Galala, 40 minuti in campo per Pietro Ceccarelli, partito dalla panchina.

Le mete più belle della giornata nel video che segue, mentre la classifica completa nell’apposita sezione del nostro sito.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top14: Cameron Woki passa dal Bordeaux al Racing 92

Il nazionale francese, a riposo dalle fatiche estive, ha cambiato club a sorpresa

4 Luglio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Guilhem Guirado si ritira dal rugby giocato

Il tallonatore pone fine alla carriera dopo aver vinto il Top14 col suo Montpellier

27 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: il Montpellier di Paolo Garbisi è campione di Francia

Per la prima volta nella storia del club

25 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Paolo Garbisi verso la finale del Top14: “Stagione migliore di quanto potessi immaginare”

Il numero 10 azzurro rilegge il suo percorso fino a oggi e racconta come la difesa non sia l'aspetto preferito del suo modo di intendere il rugby

24 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: le formazioni della finale Castres-Montpellier e dove vederla in streaming

Sarà rivincita dopo il 2018 quando Castres vinse la finale con i diretti rivali? Oppure arriverà il primo successo nella storia di Montpellier?

24 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Paolo Garbisi prolunga con Montpellier fino al 2025. Il presidente: “È una pepita”

L'apertura azzurra resterà in Francia almeno altri 3 anni, e il numero 1 della società Mohed Altad lo ha elogiato sul Midi Olympique

21 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14