Ian McKinley annuncia il ritiro definitivo dal rugby giocato

L’internazionale azzurro appende gli scarpini al chiodo dopo una “carriera non convenzionale”

Ian McKinley ritiro

Ian McKinley annuncia il ritiro definitivo dal rugby giocato (Ph. Sebastiano Pessina)

Questa volta il momento dei saluti è davvero arrivato. Con un post su Instagram, Ian McKinley ha annunciato il suo ritiro definitivo dal mondo del rugby.

Un secondo addio per l’ex apertura azzurra (9 i suoi caps con la maglia dell’Italrugby fra il 2017 e il 2019), al termine di una carriera che lui stesso ha tratteggiato come “non convenzionale”.

Irlandese di nascita, il trequarti si può tranquillamente dire che sia “l’uomo che ha giocato due volte”. Nella sua esistenza c’è un “pre” e un “post” infortunio all’occhio, con una vita che è diventata anche ispirazione per gli altri.

Dopo la perforazione dell’occhio sinistro, con conseguente distacco dalla retina (nel 2011), i medici gli fanno capire che per lui sarà impossibile tornare a giocare, ma l’approdo nel nostro paese – è proprio il caso di dirlo – cambia punto di vista a lui e alle persone che gli stanno intorno.

Leggi anche, Ian McKinley, dall’incidente ad un contratto da pro

L’arrivo a Udine e la ripartenza con la maglia del Leonorso, poi Viadana, le Zebre, il Benetton e ovviamente la scena internazionale con gli Azzurri. Una risalita messa a fuoco e compiuta grazie a degli occhiali speciali, come spesso sono stati definiti. Uno strumento che è diventato utilità, inclusività e gioia.

Leggi anche, Conor O’Shea: “Ian McKinley diventerà un ottimo allenatore”

Ora Ian McKinley è pronto a “sfidare” l’ignoto e chissà che il domani non possa essere sempre con un ovale al centro dei pensieri, magari da assistente all’interno di uno staff tecnico.

Di seguito il testo integrale del suo post di saluto e ringraziamento 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ian McKinley (@ianmck7)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Challenge Cup: Zebre-Worcester Warriors 26-36, gli inglesi si impongono a Parma

Gli emiliani cedono ai britannici conquistando comunque il punto di bonus offensivo

22 Gennaio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Francia: verso il pass vaccinale per accedere agli stadi, anche per gli atleti esteri

Misure in essere verosimilmente già dal Sei Nazioni 2022

17 Gennaio 2022 Emisfero Nord
item-thumbnail

Top 14: il Bordeaux va in fuga, Perpignan vince la sfida salvezza a Biarritz

Dieci squadre su quattordici in campo nella quindicesima giornata. Ai box Tolosa, Montpellier, Tolone e La Rochelle

11 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Premiership: prima sconfitta in stagione per Leicester, prima vittoria da aprile per Bath

Marcus Smith scatenato e decisivo contro Exeter, in un massimo campionato inglese che ha regalato valanghe di emozioni nell'ultimo turno

11 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Michael Cheika rischia il posto di lavoro per un clamoroso caso di droga in Giappone

Addirittura c'è una squadra che potrebbe essere ritirata dal campionato per la vergogna dopo che un giocatore è stato trovato con sostanze proibite

10 Gennaio 2022 Emisfero Nord