La situazione di Paolo Odogwu preoccupa gli Wasps

A breve saranno 50 giorni senza partite per il trequarti ancora a secco di presenze nel Sei Nazioni…

Paolo Odogwu con la maglia degli Wasps - AFP

Paolo Odogwu con la maglia degli Wasps – AFP

Dopo le prime tre giornate del Sei Nazioni, non c’è ancora alcuna traccia di Paolo Odogwu nell’Inghilterra e questo in qualche modo preoccupa Lee Blackett, Director od Rugby degli Wasps. Se n’è tanto parlato nelle scorse settimane, con la convocazione da parte di Eddie Jones del trequarti di origine italiana, il quale però non è stato inserito mai in lista gara e dunque il conto dei caps internazionali per lui è ancora fermo a quota zero. Il giocatore è stato comunque confermato nel gruppo squadra inglese, quindi la speranza di vederlo vestire la maglia della Nazionale non è ancora del tutto svanita.

Leggi anche: Paolo Odogwu, dove lo porterà questo momento particolare del suo rugby?

Della sua situazione ha parlato come detto Blackett: “La nostra priorità è che lui si metta in condizione di giocare con l’Inghilterra. Poi l’ultima parola ovviamente spetta a Eddie Jones, la Nazionale ha al momento il controllo del giocatore e decidono loro cosa fare”. Va detto però che a breve saranno 50 i giorni dall’ultima partita disputata da Odogwu, ovviamente con il club: “Questa è una cosa che mi preoccupa, la mancanza di gioco potrebbe a lungo diventare un problema. Sono comunque fiducioso che quando tornerà con noi sarà un giocatore migliore, perché avrà sicuramente assorbito il modo di lavorare della Nazionale, la velocità e l’intensità degli allenamenti”.

Come sappiamo, Odogwu non è l’unico giocatore “indisponibile” per i Wasps visto il Sei Nazioni, ma contro l’Italia c’è stato anche il brutto infortunio di Jack Willis: “Siamo abbastanza soddisfatti, è uscito bene dall’operazione chirurgica. Le prime indicazioni ci fanno pensare positivo”. Il flanker ha comunque finito la stagione, per lui il ritorno in campo è previsto tra diversi mesi.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2021: highlights del secondo turno, classifiche e calendario

L'Inghilterra conquista la finale, l'Irlanda manda un messaggio alle francesi

11 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2021: Un’Irlanda devastante lancia la sfida alla Francia per il primo posto

Galles battuto 0-45 al Cardiff Arms Park. Le Verdi si presentano al meglio alla super-sfida di sabato contro Les Bleues

10 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2021: primo tempo positivo, ma l’Italia si scioglie al cospetto dell’Inghilterra 3-67

Le ospiti scavano il solco nell'ultimo quarto di gara, in cui le azzurre non riescono ad opporre resistenza

10 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: il pre-partita di Italia-Inghilterra dalle 14.00 qui su OnRugby

Il primo domani alle 14, con la presenza di Paola Zangirolami e Martin Castrogiovanni

10 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Scozia: BT conferma lo sponsor per altri tre anni

Raggiungerà la durata di 10 anni la sponsorizzazione che ha cambiato il volto del rugby scozzese

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: il XV ideale della prima giornata di OnRugby

La nostra selezione del meglio, in termini di singoli, del turno d'apertura