Sei Nazioni: fatta l’Irlanda che sfiderà il Galles

Tanta solidità in campo, 50esima presenza nel Championship per Healy e Sexton capitano: con questi uomini i “verdi” provano a espugnare Cardiff

Sei Nazioni: Conor Murray raggiungerà il cap numero 88 contro il Galles. Ph OnRugby.it

Sei Nazioni: Conor Murray raggiungerà il cap numero 88 contro il Galles. Ph OnRugby.it

Andy Farrell ha annunciato il XV dell’Irlanda che domenica (ore 16.00 italiane, diretta su Motor Trend) sfiderà il Galles a Cardiff nell’ultima partita della prima giornata del Sei Nazioni. Sarà una squadra decisamente esperta quella dei “verdi”, con il pilone Cian Healy capofila tra i presenti con il raggiungimento del 105esimo cap (e 50esimo nel Sei Nazioni). A fianco a lui in prima linea ci saranno Herring e Porter, mentre Furlong partirà dalla panchina dopo una stagione frenata da tanti infortuni. In seconda linea, assente Roux, spazio alla solidissima coppia Beirne-Ryan, mentre il lavoro “sporco” in terza sarà a cura del terribile trio O’Mahony-Van der Flier-Stadner. Mediana più esperta che mai con Murray e Sexton (capitano e al 12esimo Sei Nazioni della carriera). Questi due sono anche cinque dei reduci dall’ultima vittoria irlandese a Cardiff, datata 2013, assieme a Healy, O’Mahony ed Earls.

Leggi anche: La preview dell’Irlanda di OnRugby verso il Sei Nazioni

La coppia di centri sarà tutta marchiata Leinster con Henshaw-Ringrose, mentre alle ali agiranno Lowe ed Earls, con Keenan che sarà schierato in posizione di estremo. Tra i sette trequarti ci saranno dunque due soli uomini di Munster e cinque di Leinster, indicazione questa decisamente chiara. In panchina nessun possibile nuovo debuttante, con il naturalizzato Gibson-Park che sarà pronto per sostituire Murray, e l’atteso Bully Burns e il rientrante Jordan Larmour a dare manforte nel secondo tempo.

La formazione dell’Irlanda per la partita contro il Galles della prima giornata del Sei Nazioni:

15 Hugo Keenan, 14 Keith Earls, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Jonathan Sexton (c), 9 Conor Murray, 8 CJ Stander, 7 Josh van der Flier, 6 Peter O’Mahony, 5 James Ryan, 4 Tadhg Beirne, 3 Andrew Porter, 2 Rob Herring, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 Ronan Kelleher, 17 Dave Kilcoyne, 18 Tadhg Furlong, 19 Iain Henderson, 20 Will Connors, 21 Jamison Gibson-Park, 22 Billy Burns, 23 Jordan Larmour

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2021: highlights del secondo turno, classifiche e calendario

L'Inghilterra conquista la finale, l'Irlanda manda un messaggio alle francesi

11 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2021: Un’Irlanda devastante lancia la sfida alla Francia per il primo posto

Galles battuto 0-45 al Cardiff Arms Park. Le Verdi si presentano al meglio alla super-sfida di sabato contro Les Bleues

10 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2021: primo tempo positivo, ma l’Italia si scioglie al cospetto dell’Inghilterra 3-67

Le ospiti scavano il solco nell'ultimo quarto di gara, in cui le azzurre non riescono ad opporre resistenza

10 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: il pre-partita di Italia-Inghilterra dalle 14.00 qui su OnRugby

Il primo domani alle 14, con la presenza di Paola Zangirolami e Martin Castrogiovanni

10 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Scozia: BT conferma lo sponsor per altri tre anni

Raggiungerà la durata di 10 anni la sponsorizzazione che ha cambiato il volto del rugby scozzese

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: il XV ideale della prima giornata di OnRugby

La nostra selezione del meglio, in termini di singoli, del turno d'apertura