Rugby World Cup 2021: stilato il calendario ufficiale, ma le qualificazioni?

Stati Uniti ed ‘Europe 1’ apriranno le danze della competizione

Rugby World Cup 2021 i gironi

Rugby World Cup 2021 Calendario

Dopo che lo scorso dicembre, con una sfarzosa cerimonia in quel di Auckland, erano stati sorteggiati i gironi della Rugby World Cup 2021, nella giornata di ieri, World Rugby ha ufficializzato il calendario del torneo iridato femminile, il decimo della storia, che prenderà il via il 18 settembre, con la prima partita, tra USA e ‘Europe 1′ (la vincitrice del torneo di qualificazione europeo, che potrebbe essere pure l’Italia di coach Di Giandomenico), in programma alle 01.45 italiane, al Northland Events Center di Whangarei.

Per le Black Ferns padrone di casa, invece, debutto – la sera stessa (ore 9.15 italiane) – all’Eden Park di Auckland (che sarà sede anche della finale, il 16 ottobre), contro le Wallaroos, la selezione australiana.

Leggi anche: Massa muscolare e rugby, è stato raggiunto il limite?

Che ne sarà del destino delle Azzurre?

A sette mesi ed un paio di settimane dal kick-off del torneo, mancano ancora tre squadre per completare il parco complessivo di 12 team al via del torneo. Una delle quali uscirà direttamente dal torneo di qualificazione europeo, in cui è coinvolta anche l’Italia, settima forza attuale del ranking, la migliore delle nazionali ancora a caccia del pass per la rassegna mondiale neozelandese.

Chi lo disputerà?

Sicuramente Italia, Irlanda e Scozia, e poi la vincitrice del Trophy Europeo, conteso da Spagna, Olanda e Russia, attualmente leader della graduatoria, avendo sconfitto l’Olanda nell’unica sfida disputata, con le iberiche però favorite, nonostante debbano ancora giocare le loro due sfide.

Quando si disputerà?

La situazione è piuttosto fluida. Nonostante il rinvio del Sei Nazioni in primavera (nelle prossime settimane sono attese delle nuove date, probabilmente flessibili, adeguabili all’andamento dell’emergenza sanitaria in tutto il continente), ad oggi la semifinale e la finale (entrambe in gara secca, la migliore nel ranking contro la quarta, la seconda migliore contro la terza), per decretare la vincitrice del torneo (direttamente al Mondiale) e la seconda (pass per il torneo di ripescaggio, ultima spiaggia iridata), nonostante non ci siano ancora indicazioni ufficiali, rimarrebbero in programma (pur potenzialmente soggette a nuove variazioni), stando a quanto appreso da OnRugby, nel corso del secondo e del terzo weekend di marzo. Dove? Per quanto concerne le sedi, invece, sarebbe ancora tutto in via di definizione.

Il calendario della Rugby World Cup 2021

Prima giornata, sabato 18 settembre 2021 – orari italiani

ore 01.45, USA v Europe 1 – Pool B
ore 04.15, Asia 1 v Canada – Pool B

ore 04.15, Sudafrica v Francia – Pool C
ore 06.45, Fiji v Inghilterra – Pool C

ore 6.45, Galles v Vincitrice torneo di qualificazione – Pool A
ore 9.15, Australia v Nuova Zelanda – Pool A

Clicca qui per il calendario integrale

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Serie A femminile: i risultati della prima giornata

Il riassunto dei primi 80 minuti della stagione femminile

18 Ottobre 2021 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Torna il rugby

Una lunga, intensa domenica sui campi, che rimette l'ovale al centro del villaggio

17 Ottobre 2021 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Serie A femminile: calendario e formula del torneo al via il 17 ottobre

Il campionato italiano femminile riparte con diverse novità nella formula ma anche nelle date (in vista dell'avventura azzurra alla RWC2022)

item-thumbnail

I gironi della Serie A femminile 2021/2022

Ventisette compagini al via il prossimo 17 ottobre, fasi finali dal 15 maggio

6 Settembre 2021 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Romagnat, Sgorbini dopo il trionfo: “In Francia siamo importanti. Con Tounesi un’affinità speciale nel gioco”

Abbiamo parlato con la 20enne flanker azzurra pesarese, dopo il trionfo in Elite 1