Top10: il ritorno a Viadana di Jaco Erasmus, ma non come giocatore

L’ex terza linea (anche azzurro) sarà di scena allo Zaffanella nella veste di guardalinee, per la sua seconda presenza nel Top10

Jaco Erasmus, qui con la maglia dell'Italia Classic ph. Sebastiano Pessina

Jaco Erasmus, qui con la maglia dell’Italia Classic ph. Sebastiano Pessina

La decima giornata del Top10 vedrà un ritorno “eccellente” a Viadana, seppur in una forma inaspettata: Jaco Erasmus infatti sarà protagonista sul campo che l’ha visto giocare cinque anni tra gialloneri e Aironi, ma lo farà in veste di guardalinee della quaterna arbitrale diretta da Andrea Piardi. Il 41enne ex-terza linea, nato in Sudafrica ma naturalizzato italiano per matrimonio, ha iniziato dal 2016 la carriera arbitrale, e dopo tante direzioni di gara tra categorie inferiori e giovanili, da questa stagione è arrivato fino al Top10, debuttando due settimane fa nel match Mogliano-Fiamme Oro. Chiaramente per lui il ritorno a Viadana avrà un sapore particolare, dato che proprio con la maglia dei mantovani è anche riuscito a raggiungere il Sei Nazioni, visto che l’allora CT Mallett lo buttò nella mischia durante il Championship 2008.

Leggi anche: Il programma completo della prossima giornata del Top10 con le designazioni arbitrali

Intervistato dalla Gazzetta di Mantova, Erasmus ha raccontato cosa vuol dire per lui questo match: “Ho giocato a Viadana diversi anni fa, del gruppo attuale conosco solo qualche ragazzo che era nelle giovanili. Sarà comunque molto bello tornare allo Zaffanella, dove ho vissuto cinque anni splendidi e sono ancora in contatto con alcuni di quel gruppo. Mi ricordo il sostegno del pubblico, e in particolare dei Miclas, mi dispiacerà molto non vedere nessuno sugli spalti”.

La carriera arbitrale di Jaco Erasmus si è avviata grazie a un progetto lanciato dalla FIR che puntava a “far passare dall’altra parte della barricata” gli ex giocatori, ma non sono in molti ad avere scelto questa strada. Da giocatore, il terza linea italo-sudafricano ha vestito le maglie di Bologna, Silea, Benetton (Scudetto 2003), Roma, Viadana, Aironi, Calvisano (Scudetto 2012) e San Donà, rimanendo in attività fino al 2018.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: Giovanni Pettinelli è ufficialmente un giocatore del Mogliano

L'organico dei biancoblù si arricchisce di un innesto importante per la stagione 2024/25

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Viadana: altri quattro rinnovi per la stagione 2024/25

Prende corpo l'organico della squadra finalista del campionato 2023/24

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Rovigo, il ds Polla Roux: “Eravamo da scudetto, ma ci riproveremo”

Tanti rimpianti, soprattutto per gli infortuni che hanno compromesso le ultime partite, ma per i rossoblu il bilancio è comunque positivo

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Mogliano: importante ritorno alla corte di coach Caputo

Non solo diversi giocatori restano, c'è anche qualcuno che torna in biancoblù

11 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Petrarca: la guida tecnica riparte da un duo di allenatori

I campioni d'Italia hanno anche tracciato le linee per la stagione 2024-2025

10 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Viadana conferma quattro giocatori

Trascorsi pochi giorni dalla finale di Parma, ecco i primi rinnovi del club giallonero