Premiership, bisogna fermarsi un’altra volta?

Non è d’accordo Chris Boyd di Northampton, ma iniziano ad arrivare i primi risultati a tavolino anche in Inghilterra

Northampton è una delle squadre di Premiership che sono state colpite dal virus ph. Ettore Griffoni

Northampton è una delle squadre di Premiership che sono state colpite dal virus ph. Ettore Griffoni

Il massimo campionato inglese sta vivendo una situazione molto delicata a causa delle positività al virus: la scorsa giornata di Premiership ha visto infatti due partite annullate e due conseguenti vittorie assegnate a tavolino, un po’ come successo in Champions e Challenge Cup. Bath e Newcastle hanno “superato” rispettivamente London Irish e Leicester, che non si sono potute presentare per via del virus, ma hanno comunque ottenuto due punti in classifica (al contrario di quanto succede in Europa) mentre alle due squadre “vincenti” ne sono stati dati quattro. Una situazione sicuramente meno decisiva rispetto ai 28 a 0 comminati dall’EPCR, con cinque e zero punti assegnati alle due squadre.

Leggi anche: Quali sono i ruoli più pagati in Premiership?

Il fine settimana in arrivo potrebbe non vedere migliorare la situazione, anzi, la Premiership rischia un turno letteralmente dimezzato, con tre partite cancellate a causa della situazione sanitaria. Tra le squadre colpite, ma comunque in grado di giocare ci sono i Northampton Saints, che domenica dovrebbero (il condizionale è d’obbligo) presentarsi alla sfida coi London Irish senza tre giocatori. In Inghilterra ci si interroga allora su come comportarsi, e se nella Premier League di calcio l’opzione di fermarsi inizia a circolare tra gli addetti ai lavori, in Premiership ancora non se ne è parlato. A riguardo è intervenuto Chris Boyd, director of rugby di Northampton: “Penso che sia troppo presto per decidere di fermare il campionato. Prima dello scorso weekend siamo sempre riusciti a giocare, prendere una decisione del genere dopo una-due giornate condizionate mi sembra eccessivo. Bisogna essere bravi a gestire la situazione, tutto il nostro management è attento e considera questa stagione una grande sfida. Vedo grande determinazione in tutto il nostro personale sanitario, che vuole garantire la nostra migliore sicurezza”.

Leggi anche: Lo straordinario successo di Exeter dopo due settimane senza allenarsi

Secondo lui uno dei problemi principali non è legato alla singola attività del club, nella quale tutti cercano di rispettare le regole, ma i problemi insorgono nella vita di tutti i giorni, dove basta abbassare un minimo la guardia e il danno è fatto.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Paolo Odogwu, la Vespa che può diventare azzurra

Il trequarti dei Wasps sta giocando un'ottima stagione a Coventry, ed è eleggibile per la nazionale italiana

9 Gennaio 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: niente esultanze, il comandamento del nuovo protocollo sanitario

C'è anche questa tra le nuove norme approvate nel campionato inglese, che vuole evitare di dover cancellare troppe partite

7 Gennaio 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: la caduta degli dei di Exeter, con highlights

Wasps infligge una netta sconfitta alla squadra campione in carica in Inghilterra, arrivata al primo stop stagionale

4 Gennaio 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Exeter Chiefs: medaglie reali per Rob Baxter e Joe Simmonds

Il tecnico e il capitano hanno ricevuto onorificenze da parte della corona inglese per i successi ottenuti nel 2020

31 Dicembre 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Vincere senza allenarsi? Si può, in Premiership

Se ti chiami Exeter Chiefs

27 Dicembre 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Gloucester sta accendendo il mercato in UK

Il team di Varney e Polledri sta definendo la squadra in vista della prossima stagione

20 Dicembre 2020 Emisfero Nord / Premiership