Il Galles torna a casa: riecco il Millennium Stadium

Il Sei Nazioni ritrova Cardiff, mentre i Blues giocheranno due partite nello stadio che normalmente ospita le partite di calcio

Il Galles tornerà a giocare il Sei Nazioni nella sua casa ph. Sebastiano Pessina

Il Galles tornerà a giocare il Sei Nazioni nella sua casa ph. Sebastiano Pessina

Secondo quanto riportato da Will Kelleher sul Daily Mail, il Galles tornerà a giocare presto nella sua casa, al Principality Stadium. Dopo che la sfida contro la Scozia per chiudere il Sei Nazioni e l’Autumn Nations Cup erano state disputate a Llanelli, è tutto pronto per il rientro dei Dragoni nella capitale in vista del prossimo Sei Nazioni. Lo stadio di Cardiff è stato a lungo indisponibile perché da aprile è stato installato al suo interno un ospedale da campo, importante per alleggerire la pressione sul servizio sanitario nazionale durante la pandemia, ma ora che quest’ultimo è stato dismesso l’impianto tornerà a disposizione del rugby.

Leggi anche: Il calendario del Sei Nazioni 2021

Il prossimo Sei Nazioni vedrà dunque il Galles giocare nuovamente “in casa”, anche se ovviamente non potranno ancora accedervi i tifosi. Saranno due le sfide interne in calendario nel Championship 2021 per i Dragoni, che all’esordio ospiteranno l’Irlanda (7 febbraio) mentre al terzo turno riceveranno l’Inghilterra (27 febbraio).

Leggi anche: L’infermeria del Galles sembra essere già piena in vista del Championship

Sempre rimanendo a Cardiff, è ufficiale da ieri la notizia che a gennaio i Cardiff Blues giocheranno due partite di Pro14 al Cardiff City Stadium, impianto normalmente utilizzato per le partite di calcio. Durante questi mesi anche l’Arms Park è stato indisponibile per via dell’ospedale da campo, e i Blues si erano dovuti spostare al Rodney Parade di Newport per le loro partite casalinghe. Per via di impegni del Newport County però (dunque ancora legati a squadre di calcio) lo stadio sarà indisponibile a inizio gennaio, mentre l’Arms Park sta subendo dei lavori di sistemazione e tornerà a essere operativo il 23 gennaio per la sfida di Challenge Cup contro i Newcastle Falcons.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

“Odogwu ha alcune potenzialità da giocatore di classe mondiale”

Ha spiegato Eddie Jones, commentando la sua convocazione nel gruppo inglese per il Sei Nazioni 2021

24 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021, Francia: Alldritt salta la sfida all’Italia

Il numero 8 è stato rimpiazzato da Cameron Woki, ma venerdì ha giocato con il club, segnando pure una doppietta

23 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: i convocati dell’Inghilterra, c’è Odogwu

Tre esordienti tra i 28 convocati di Eddie Jones, che ha nominato anche una squadra ombra per integrare il raduno

22 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Inghilterra, verso il Sei Nazioni 2021: i tormenti di Eddie Jones

La marcia d'avvicinamento al torneo non è delle più semplici per la nazionale britannica e per il suo allenatore

21 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021 in tv: le partite dell’Italia su DMAX, le altre su MotorTrend

Cambiano canale le sfide del torneo che non coinvolgono gli azzurri

20 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: i convocati della Scozia, con tanti giovani

Quattro potenziali esordienti nella lista da 35 di Gregor Townsend

20 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni