Rugby World Cup 2023: il girone dell’Italia alla Coppa del Mondo in Francia

Gli azzurri sono stati inseriti nella difficilissima Pool A, con avversarie di livello assoluto

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Bacco 14 Dicembre 2020, 13:23

    Tutti i sorteggi sono per noi cattivi sorteggi, il livello nostro e delle altre nazionali questo è, e questo rimarrà ancora a lungo.

    • Unforgiven79 14 Dicembre 2020, 16:34

      Non esattamente: nel 2007 ci furono Nuova Zelanda e Scozia (e ci fu la nostra occasione), ed ancora oggi sarebbe una combinazione che ci lascerebbe una porticina aperta… ma NZ e Francia in casa… tanto vale portare Parisse a fare il mega-record di sei coppe del mondo.

  2. matt82 14 Dicembre 2020, 13:29

    Pensiamo al mondiale 2027 che è meglio con i nostri giovani che avranno l età giusta x provarci quindi dai 26 anni in poi

  3. Passamano 14 Dicembre 2020, 13:29

    Ma guarda che caso…dopo NZ-SA ai mondiali scorsi, ora NZ-Francia…che caso…

    • matt82 14 Dicembre 2020, 13:30

      A pensare male è peccato ma a volte si indovina

      • Gremo 14 Dicembre 2020, 13:39

        Fammi capire, i loschi figuri che truccano i sorteggi per metterci sempre contro la Nuova Zelanda sono gli stessi che hanno creato il covid per indebolire la nostra fiorentissima economia?

    • Mich 14 Dicembre 2020, 14:18

      Con tutto il rispetto per una tua ipotesi, ma davvero credi che ci sia qualcuno dietro le quinte talmente spaventato dal livelo del rugby italiano da truccare i sorteggi per farci capitare contro gli AB?

      • maxsavo 14 Dicembre 2020, 14:23

        è il contrario Mich… non sono spaventati dall’Italia, ma ci mettono insieme a quelle che devono andare più avanti possibile, perchè siamo considerati i più deboli, minimo rischio e fatica per entrambe.

        • Mich 14 Dicembre 2020, 14:46

          Max ma davvero credi che abbiano bisogno di questo? E sopratutto, fermo restando che sportivamente parlando meritiamo tutti un tattamento equo (vale anche per gli arbitri), credi che il nostro problema sia questo? In che mondo, stando all”attuale livello, possiamo passare ai quarti?

          • matt82 14 Dicembre 2020, 15:16

            Scusa un attimo se ti capitava il giappone fra 2 anni te la giochi alla grande altro che qualsiasi avversario capitava perdi comunque, se I giocatori italiani avessero questa mentalità che si perde comunque è meglio che noi si guardi un altro sport e loro facessero altro

          • Mich 14 Dicembre 2020, 15:29

            Matt82, se ci capitava il Giappone significa che ci capitava anche l’inghilterra. Cambiava qualcosa?
            Hai visto il Giappone all’ultimo mondiale? Credi che siano ancora quegli sprovveduti contro i quali abbiamo pareggiato a stento in estate 2019? Tu dici “fra due anni te la giochi alla grande”, ma in realtà nessuno può sapere come si comporteranno tutte le variabili nei prossimi 24 mesi.
            Infine, io non ho detto di scendere in campo per fare presenza, ma di avere una chiara idea di chi si è e di dove si può arrivare perchè le false aspettative, uno sportivo, non se le può permettere.

          • maxsavo 14 Dicembre 2020, 16:53

            si lo credo Mich… perchè il mondiale capita ogni 4 anni e la Francia come Paese organizzatore vuole arrivare in finale per vincere il suo primo mondiale della storia e la NZ non può mai fallire… Quindi la cura di tutti i dettagli per agevolare il compito. Come il Giappone nel 2019 con il girone più agevole.

          • Ventu 14 Dicembre 2020, 19:03

            Io tendenzialmente non credo ai complotti, ma beccarsi argentina o quei bestioni di Fiji e Tonga era una cosa molto piu’ difficile.
            Nel 2019 gli All Blacks hanno fatto una amichevole prima dei mondiali con il tonga e hanno ricevuto critiche perché facevano rischiare di infortunare i giocatori…

      • matt82 14 Dicembre 2020, 14:24

        No però guarda caso sia il sud Africa che la Francia che giocano in casa prendono dall urna tre la squadra meno forte e non un Argentina o Scozia, sarà un caso

        • matt82 14 Dicembre 2020, 14:37

          E poi ho notato che di solito in tutti i sorteggi x competizioni si vedono bene le palline e il recipiente trasparente, in questo sorteggio non vedevi ne le palline e ne il recipiente trasparente quello metteva la mano e cacciava la pallina chi mi dice che li c era solo una pallina o tante palline come dovrebbe essere

          • Mich 14 Dicembre 2020, 14:44

            Matt ti rispetto, ma stiamo grattando il fondo.

          • Gremo 14 Dicembre 2020, 15:27

            Dai matt, stai delirando

          • Mich 14 Dicembre 2020, 15:41

            Ho smesso di guardare il calcio quando mi si è chiusa la fontanella.
            Ho smesso di guardare l’America’s cup quando nel 2013 Coutts e Ellison ne fecero il loro giocattolo e Dean Barker &Co. si ruppero.
            Ho smesso di guardare il MotoGP quando nel 2015 ci fu la pastetta spagnola e i piagnistei italiani.
            Ho smesso di guardare le MMA quando nel 2017 ci fu la pagliacciata Mayweather vs. McGregor tirara per 10 round solo per soddisfare i biglietti pagati migliaia di dollari.
            Quando si scoprirà la machiavellica macchina qui ipotizzata, smetterò di guardare anche il rugby.
            Speriamo che la briscola non mi deluda mai.

          • maxsavo 14 Dicembre 2020, 21:39

            d’accordo con matt82… chi mi dice quante e quali palline ed in quale posizione sono dentro l’urna ? Perchè non rendere visibile il contenuto ? Perché questa ennesima ridicola messinscena ? Guarda caso stessa modalità adottata nella precedente, con il primo girone fissato ad arte.

        • matt82 14 Dicembre 2020, 15:45

          Mich credo che passano le prime 2 del girone quindi se finivi nel girone con Inghilterra e Giappone te la giocavi x passare

          • Mich 14 Dicembre 2020, 15:48

            Passano le prime due del girone, e nessuna delle due sarebbe l’Italia, al livello odierno.

  4. dieg 14 Dicembre 2020, 13:30

    Tutti i giocatori che si rispettano sognano di incontrare la Nuova Zelanda

    • Mich 14 Dicembre 2020, 14:22

      Certo, ma bisogna capire cosa si intende per quel “si rispettino”. Attenzione, da ex sportivo rispetto anche i bimbi che muovono i primi passi, ma i palcoscenici vanno meritati. Non basta scedere in campo, bisogna anche dimostrare qualcosa per far si che quell’occasione tanto sognata sia anche meritata, e non frutto di un caso.

  5. Gremo 14 Dicembre 2020, 13:35

    Volendo fare un giro dei nostri sfidanti abbordabili: per Africa 1 c’è la Namibia, lo Zimbabwe, il Kenya che è forte nel seven e forse un paese nordafricano tipo Algeria o Tunisia, con giocatori che provengono dai campionati francesi, giusto? Invece per l’America1 dovrebbe essere uno spareggio tra Uruguay e USA, mi sembra che il Brasile sia ancora lontano e il Canada invece è in caduta libera da qualche anno.

  6. gian 14 Dicembre 2020, 13:44

    Quando si dice CU… la fortuna!

    • maxsavo 14 Dicembre 2020, 14:01

      ma perchè tu pensi che le palline sono estratte a caso?

      • Mich 14 Dicembre 2020, 14:26

        Io si. Dammi dello stupido.
        E ti chiedo, in che altro girone avremmo avuto maggiori possibilità? Ma davvero credi che alle big serva l’Italia per passare il turno? Il livello espresso a livello mondiale è chiaro. Chi hai visto ai quarti che non doveva essere lì?
        Poi se vogliamo mettere in dubbio anche che la palla, calciata per un piazzato, centra i pali sopra la traversa, non sia entrata allora possiamo parlare di tutto.

        • Winchester 14 Dicembre 2020, 14:36

          Avremmo avuto più possibilita’ nel girone col Giappone come seconda testa di serie che nel girone con la Francia come seconda testa di serie. Era una domanda?

          • Mich 14 Dicembre 2020, 14:52

            Quindi hanno manovrato affinchè ciò non accadesse?
            Che vuoi dire con “Era una domanda?”

          • Mich 14 Dicembre 2020, 14:58

            L’Inghilterra ci fa a pezzi, sempre, per tutta la via, scontato senza possibilità di appello. Se lo scenario è il mondiale, l’Inghilterra decide di fare sul serio e fa a noi quello che ha fatto agli AB nel 2019, registriamo 250 punti di gap più un numero imprecisato di infortuni.
            Detto ciò, Argentina/Giappone… nemmeno mi pronuncio. E’ palese che, ad oggi, non avemmo più chance contro di loro che contro i cuginetti d’oltralpe.
            E pi ci lamentiamo che i DOR del passato e i protagonisti attuali continuano a ripetere la stessa strofa: “siamo sulla buona strada”. Ma se nemmeno noi, con tutta la libertà diplomatica di poter dire dal divano quello che realmente pensiamo, riusciamo ad essere obiettivi.

          • Winchester 15 Dicembre 2020, 00:05

            @Mich
            Hai chiesto: “E ti chiedo, in che altro girone avremmo avuto maggiori possibilità?” ma non ho capito se era una domanda “vera” o una domanda retorica.

        • gian 14 Dicembre 2020, 19:00

          Mich, come prima, ad oggi, ci andava meglio il Galles, come seconda, rispetto alla Francia, tutte, per un motivo o per l’altro tutte più abbordabili, Irlanda la conosciamo e non stà andando incontro a questo gran periodo, Australia, delle grandi è quella che ci ha sempre sofferto di più, Giappone, checché se ne dica meglio di noi ha solo la capacità di esprimersi sempre al 1000%, mentre noi giochiamo spessissimo con il freno a mano tirato.
          In un altro girone si passava? Probabilmente no lo stesso, ma almeno il tuo 20% di possibilità te lo giocavi, qui abbiamo un 1% scarso puntando alle lune franzose, alla nostra superprestazione ed ad una NZ che magari con noi gioca con l’U15 dato che ha già passato il turno da prima matematicamente, e deve succedere tutto insieme ed avere pure una bella botta di culo!

          • Mich 15 Dicembre 2020, 09:27

            Ragazzi ragionare su come ci poteva andare meglio è un conto, parlare di palline riscaldate è tutt’altra storia alla quale, per carattere, non voglio credere. Penso piuttosto che il nostri problemi siano altri, quindi prima ci rimettiamo al passo e poi parliamo di complotti.

      • robrossi 14 Dicembre 2020, 14:31

        Ma certo che no! sappiamo tutti come funziona:
        Mettono una placchetta di plutonio nella pallina dell’Italia, il sorteggiatore l’attiva tramite chip sottopelle 5G, se te il calore e il gioco è fatto! Lo sanno tutti che la ditta che forniva le palline è di Bill Gates.
        Non siamo mica nati ieri

        • narodnik 14 Dicembre 2020, 15:31

          Mi ha telefonato Soros,e’ stato lui..A parte gli scherzi l’Italia non ha niente da perdere,chi rischia grosso e’ la Francia..

        • Winchester 15 Dicembre 2020, 00:08

          @robrossi
          Se vuoi parlare tanto per parlare, allora…
          E’ ben noto (negli ambienti ben informati) che non mettono una placchetta di plutonio, ma di kriptonite e metto ad estrarre Superman travestito, che tanto lui e’ abituato ai travestimenti.

    • LoScarso 14 Dicembre 2020, 15:47

      Eeeeè certo

    • mistral 14 Dicembre 2020, 20:19

      …le CU—

  7. LiukMarc 14 Dicembre 2020, 13:47

    All Blacks e padroni di casa in enorme crescita, di peggio non credo ci potesse essere.

    • Unforgiven79 14 Dicembre 2020, 16:37

      Gli All Blacks sono sempre gli All Blacks… tuttavia, a fare gli ottimisti ad ogni costo, i francesi sono sempre forti, ma più volitivi. In casa è dura, ma fra due anni chissà come saranno presi. Venissero da un 6N negativo, le loro nevrosi potrebbero dare una mano.

  8. Fabio1982 14 Dicembre 2020, 13:47

    Questo accanimento delle urne con la nuova Zelanda sfida ogni legge statistica…

  9. Giacomo 14 Dicembre 2020, 13:56

    No, non sono gli stessi del coviddì

  10. maxsavo 14 Dicembre 2020, 13:58

    soliti sorteggi per quelli che contano zero come noi, la squadra cuscinetto messa insieme con le due maggiori favorite ovviamente, politicamente parlando… grazie Beaumont per questa ennesima messinscena

  11. Raugmar 14 Dicembre 2020, 13:59

    Insomma, anche al prossimo mondiale nessuna speranza di provare a passare il turno.
    Non dico passare perché anche avessimo pescato altri sono comunque più forti di noi, ma almeno poter pensare di competere sarebbe una bella cosa, ci sarebbe anche qualche stimolo in più per i nostri

  12. Winchester 14 Dicembre 2020, 14:14

    Vorra’ dire che in questo quadriennio dovremo concentrarci ad ottenere i migliori risultati possibili nel Sei Nazioni, che tanto i risultati al Mondiale saranno i soliti, qualunque cosa faremo: due vittorie e due sconfitte e arrivederci alla prossima.
    I risultati vediamo di portarli a casa ogni anno al Sei Nazioni.

  13. fulvio.manfredi 14 Dicembre 2020, 14:17

    Io invece dico “Non male..”, perché, se non naufragheremo, ci sarà la possibilità di ottenere due vittorie con bonus: in classifica sono 10 punti che, con altre combinazioni apparentemente più favorevoli, nessuno ci garantirebbe. Comunque intanto miglioriamo un po’, poi si vedrà..

  14. robrossi 14 Dicembre 2020, 14:22

    Redazione, si è avverato li scenario peggiore dell’articolo di ieri
    = Porti sfiga! ,?

  15. mistral 14 Dicembre 2020, 14:33

    …certo, se invece della NZ ci fosse stato il Galles, sarebbe stato meglio… per la Francia, beninteso…

  16. Mich 14 Dicembre 2020, 14:43

    Ragazzi buongiorno a tutti, stavo rispondendo passo per passo, ma poi mi sono reso conto che la convinzione di un sorteggio truccato è diffusa.
    Io ho solo 42 anni, è vivo nell’illusione che alle big non serva manipolare per capitare contro l’Italia. Inoltre, sempre perchè sono un fanciullo illuso, non ricordo squadre che hanno avuto accesso ai quarti senza meritarlo.
    Secondo me dovremmo smetterla di pensare che sport, politica e pensiero siano cose scollegate. Se non riusciamo ad essere vincenti come tifosi, non possiamo pretendere nulla dai ragazzi in campo.
    Dovremmo saper dimostrare prima il nostro valore, e poi pretendere (qualora vada preteso qualcosa).
    E invece tutti qui a piagnucolare per essere capitati contro gli uomini neri, brutti, grossi e cattivi.
    Certo era meglio capitare con Namibia, Canada, Russia e Georgia, ma in questi decenni il board ha manipolato affinchè ciò non accadesse.
    Mi chiedo, a questo punto, con chi sareste voluti capitare?
    Davvero credete che in altro girone, stando al livello espresso oggi sia da noi che dagli avversari, potremmo sperare in qualcosa di più di un terzo onorevole posto?
    Sudafrica, Inghilterra, Nuova Zelanda, Australia, Francia, Argentina, Scozia, Irlanda, Galles, Giappone… E già sono le prime 10 fra le quali scegliere due da escludere (ma forse il board ha previsto 8 squadre ai quarti per esluderci. Cattivi!)
    Aggiungiamo Fiji, Tonga e Samoa, contro le quali non vedo risultati positivi tanto scontati da parte nostra.
    La cifra sale a 13, e badate che non ho tenuto assolutamente conto del ranking.
    Scegliete voi il girone e presentate i vostri dubbi al board.

    • Cippi 14 Dicembre 2020, 15:07

      Pure io personalmente sono rimasto colpito dal numero dei commenti convinti che ci siano stati dei magheggi.
      Sarà pure vero che anche il Rugby inizia a muovere gran soldoni, ma mi pare assurdo che si vada a rischiare la faccia per taroccare la selezione dei gironi Mondiali. .
      Oltre a ciò, assolutamente vero quello che dici: siamo 14simi, ma con chi crediamo di poter vincere facilmente delle squadre elencate nelle fasce sopra di noi?

      (ps. sta cosa del “chissà cosa ci sta dietro..” “c’è chi decide per noi”, “è tutto una montatura” sta mandando a rotoli un po’ tutto, eh!)

    • Winchester 15 Dicembre 2020, 00:11

      Veramente allo scorso mondiale siamo proprio capitati contro Namibia e Canada.

      • Mich 15 Dicembre 2020, 09:30

        Ero ironico, ipotizzavo un girone in cui Namibia, Canada, Russia e Georgia, potevano coesistere. E, proseguendo nell’ironia, ipotizavo che il board avesse truccato tutti i sorteggi pregressi, i TM, pagato gli arbitri e orchestrato tutto in modo da rendere il ranking quello che è a danno dell’Italia.

  17. mistral 14 Dicembre 2020, 15:02

    …a questo punto, sarebbe meglio iniziare con gli ABs come nel 2007 (come molti hanno già ricordato l’edizione in cui gli azzurri sfiorarono i quarti) ed incontrare i francesi nell’ultima giornata dopo che questi si saranno scornati con i tuttineri… e magari un ultimo posticino nell’una o nell’altra, per Sergio P., uomo di molte e per tutte le stagioni… in qualsiasi stadio ciò avvenisse, sarebbe sold-out assicurato…

  18. tony 14 Dicembre 2020, 15:06

    Il girone più difficile possibile , la migliore delle prime 4 e la migliore delle seconde 4 , cambia poco se vuoi andare avanti ne devi battere una , l’unico svantaggio è che avremmo potuto avere una partita in più dove provare a lottare…….

  19. nickso 14 Dicembre 2020, 15:17

    Posto che non credo alle dietrologie, essendo una squadra tremendamente scarsa rispetto alle top è chiaro che su 20 squadre 10 sono nettamente più forti di noi non è che abbiamo poi così tante chances….Saremmo usciti anche in un girone con Galles e Giappone, probabilmente. Detto questo, non vedo così semplice battere Uruguay o Stati Uniti, occhio che non finiamo quarti. Last, but not least, Nuova Zelanda e Sud Africa sono più forti di Nuova Zelanda e Francia…quindi girone più semplice 😀

  20. fido 14 Dicembre 2020, 15:19

    i magheggi, da calciofilo, ci sono sempre stati, si palla di palline calde o altro. Io onestamente penso che per la francia sia il miglior sorteggio che potevano avere, pensa se pescavano argentina quindi non mi stupisco che sia indirizzato..chi si stupisce pensa che i soldi non mandino l’acqua all’in su, vorrei ricordavi come olimpiadi e mondiali di calcio vengano assegnati mediante mazzette ai presidenti di comitati olimpici e federazioni.
    Non ribattete che il rugby è diverso, il rugby era diverso quando non c’erano soldi, ora che ci sono soldi segue le stesse deprecabili logiche, basti pensare agli arbitraggi che vediamo o al doping finanziario in inghilterra.

  21. kinky 14 Dicembre 2020, 15:24

    ….e anche per questo mondiale pensiamo al prossimo!
    Certo che la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo! Penso che un girone peggiore di questo (di poco) sarebbe stato se ci avessero messi con Inghilterra e Francia! Praticamente abbiamo una delle favorite d’obbligo (Nuova Zelanda) contro quella che io considerato LA favorita (Francia) del mondiale 2023!
    Poi ovvio che passare il turno in qualsiasi girone sarebbe stato difficilissimo, però è anche oggettivo asserire che avere il Giappone al posto della Francia cambiava tutto, ma proprio tutto!

    • balìn 14 Dicembre 2020, 15:42

      per noi sarebbe stato difficile anche avere a che fare con Giappone e Galles , quindi così è peggio (l’ultima volta abbbiamo dovuto provocare un uragano per riuscire a pareggiare con gli AllBlacks !! 😉 ) però è anche vero che non è il caso di continuare con sta stupida tiritera italica del “cosa c’è sotto”, molto meglio non pensare troppo al mondiale, inziamo a far meglio al 6N 2021 e bene a quelli 2022 e 2023., meglio nel pro14 e nella Challenge e Champions , insomma pensare a cosa fare subito, l’autunno 2023 arriverà dopo

      • kinky 14 Dicembre 2020, 17:13

        forse non hai letto bene….dietrologia del sorteggio proprio non ne ho fatta. Ho parlato solo di sfiga del sorteggio e che un Giappone al posto della Francia oggettivamente sarebbe un altra cosa! Poi se mi volete mettere il Giappone con la Francia sullo stesso piano allora metto in dubbio le vostre conoscenze rugbystiche!

  22. GiuseppeA 14 Dicembre 2020, 15:35

    Ciao, se i sorteggi sono truccati non lo so e non mi interessa più di tanto. Di certo noi siamo scarsi ma nemmeno fortunati. Molto probabilmente saremmo usciti anche con Galles e Giappone però almeno avremmo avuto un obiettivo, qualcosa per cui lavorare questi tre anni ovvero provare a giocarsi il passaggio del turno. Secondo me è qualcosa di cui abbiamo maledettamente bisogno.

    • Winchester 15 Dicembre 2020, 00:18

      Vuol dire che lavoreremo anno per anno per fare i migliori risultati possibili partita dopo partita al Sei Nazioni.

  23. Vittorio 14 Dicembre 2020, 15:35

    Non è andata così male, se non doveva esser Giappone, meglio la Francia, squadra FOrtissima (con 2 Maiuscole) ma sicuramente gara molto più “emozzionale” e magari come successe all’Inghilterra in Inghilterra…
    forti le pressioni, per loro e per noi, l’unica via per il passaggio sicuro del turno.
    Per quanto riguarda la Squadra di prima fascia Ottimo, spero sia la prima partita, gli “Dei di Ovalia” a cui porteremo Sacrificio per una buona Prosecuzione del Torneo. E qui rientra in gioco la gara con la Francia nel mio personalissimo “Game Planner”.
    Piano B?
    Non esiste piano B.

    • Winchester 15 Dicembre 2020, 00:25

      Per dirti la verità credo che la partita inaugurale sara’ Francia-Nuova Zelanda, per motivi di immagine e di cassetta, per cui non credo proprio che sara’ Italia Nuova Zelanda. A meno che non ci debbano essere altri sorteggi…

  24. Gremo 14 Dicembre 2020, 15:39

    A quelli che “il Giappone è alla nostra portata” consiglio di guardarsi la prestazione di un certo Matsushima in Champions Cup.

    • Mich 14 Dicembre 2020, 15:46

      Gremo è una battaglia persa. Secondo molti, Scozia, Francia, Argentina e Giappone, per quanto su piano diversi, sono alla nostra portata.
      La cosa è peggiore di quel che sembra perchè se il tifoso non è realista, crea un’ombra di delusione immotivata attorno al movimento.

      • Waene 14 Dicembre 2020, 16:21

        Ovunque fossimo finiti, sempre dura sarebbe stata, non ci sono dubbi, ma dire che se fossimo stati al posto dell’Argentina sarebbe cambiato nulla o poco, be’, forse si esagera un tantino, non credete?

        • Mich 15 Dicembre 2020, 10:56

          Di certo il Giappone non è la Francia, ma detto ciò ha avuto una crescita preoccupante (per noi). Ad oggi, ci sta davanti non solo nel ranking, che importa relativamente poco, ma in campo, e lo ha dimostrato contro le grandi. L’amara verità è che, salvo il famoso girone “facile” dove, NZ a parte, erano ancora i tempi in cui “ce la si poteva giocare contro la Scozia”, l’Italia anche a questo giro, verosimilmente, non potrebbe immaginare di essere nell’ottetto che andrebbe a comporre il tabellone dei quarti, con qualsiasi configurazione si voglia ragionare. Questo riconduce il discorso alla nostra situazione, con buona pace di chi ha deciso di credere in manovre politiche e azioni lesive a nostro danno.

    • balìn 14 Dicembre 2020, 15:52

      il problema non è il singolo (anche uno come Minozzi avrebbe fatto quelle mete -giocando con gli altri 14 del Clermont- e magari avrebbe difeso meglio in occasione della 1^ o 2^meta di Bristol) , stiamo parlando di quel che capiterà tra 3 anni, meglio concentrarci su appuntamenti un po’ più vicini e sul lavoro da fare adesso e domani, quando forse il Giappone ci sarà di nuovo vicino.

    • GiuseppeA 14 Dicembre 2020, 15:55

      Sono d’accordo che il giappone del mondiale 2019 e attuale non sia alla nostra portata (così come scozia, galles e argentina) però sai in una partita secca magari non sono in giornata, qualche accadimento che ti aiuta e potresti spuntarla, con la francia invece possono anche prendere due rossi e giocare i due in meno ma ci battono comunque.

      • Mich 14 Dicembre 2020, 16:05

        Ciao GiusppeA,
        il mondiale è il mondiale. La partita secca ci può stare le squadre la pianificano e la preparano bene. Sulla carta, per quel che vale, a mio avviso abbiamo 13 squadre davanti a spingere per arrivare ai quarti, di cui 10 attualmente inarivabili per noi, indipendentemente dal girone e dai magheggi.
        Dobbiamo concentrarci su questo, non su “chi ha fatto cosa in modo che” e cose simili. Un pò come quando si perde con 60 di gap e si ragiona sull’arbitro che in quel frangente ha sbagliato.
        Si pianifica un percorso, ci si prepara, si cresce e si migliora. Il resto DEVE venire dopo.

        • GiuseppeA 14 Dicembre 2020, 16:24

          No ma io non penso proprio che ci siano magheggi o robe simili (e non mi interessa neanche). Io dico semplicemente che il giappone sarebbe stato meglio che la francia. A me dà l’idea che col giappone ci si sarebbe potuti dare un obiettivo difficile ma non impossibile per i prossimi tre anni e lavorare per quello.

          • Mich 15 Dicembre 2020, 09:31

            Questo sicuramente, allo stato attuale. Meglio Jap che Fra, ma è un altro discorso.

    • matt82 14 Dicembre 2020, 15:57

      Certo gioca solo l estremo, sarà una bella squadra sto giappone pero cavolo se penso all Italia fra 2 anni credo che si potrà avere una squadra più competitiva x dire una terza linea polledri Licata o steyn lamaro una prima linea fischetti Manfredi riccioni, e poi i vari ioane Zanon campagnaro minozzi garbisi e via dicendo, io se permetti non ho paura del Giappone

      • balìn 14 Dicembre 2020, 16:16

        sarebbe già interessante affrontarli nei test match dell’autunno 2021, tanto per capire le distanze, resta il fatto che comunque sarebbe più probante in incontro a casa loro (giugno 2022?)
        per ora èpossiamo cullaere la speranza che tutti quelli che indichi -ed altri ancora ad es. Menoncello tra 3 anni- continuino a crescere e non si becchino infortuni gravi

      • Gremo 14 Dicembre 2020, 16:30

        Purtroppo i giocatori che hai elencato sono gli stessi con cui perdiamo regolarmente. Non facciamoci illusioni, magari abbiamo anche buoni giovani, ma se per i prossimi tre anni non fanno altro che perdere con Zebre, Benetton e nazionale non cambierà molto…

        • matt82 14 Dicembre 2020, 16:36

          Perdiamo regolarmente contro le potenze non il giappone, che poi chiamarlo giappone x modo di dire così come x la Scozia su 30 concovati avranno la metà naturalizzati

  25. Marte_ 14 Dicembre 2020, 16:02

    Non credo ai magheggi e non cambierò idea oggi. Mi sembra però stupido ripetere la litania del “intanto siamo scarsi” “e chi volevate?” “non ha senso partecipare”, ecc
    Si può negare che la Francia sia la pretendente maggiore nella fascia 2, a prescindere dal paese ospitante hanno dato prove di forza clamorose negli ultimi mesi. Peggio non poteva andare (SA e NZ li metto sullo stesso piano).
    E con altre sarebbe cambiato? Beh si. Il Giappone (possibilità 1/4 di beccarlo) sarebbe stato favorito ma non fuori portata. E ci aggiungo anche Galles e Australia che sono nettamente più forti di noi ma puoi sperare (sperare eh) di rimanere attaccati al punteggio.
    E invece abbiamo preso quelle che fanno un altro sport. Ce n’erano 3 su 4 in prima fascia e e 1 su 4 in seconda.
    Gli Usa se non altro sembrano migliori del Canada del 2019

  26. Mich 14 Dicembre 2020, 16:07

    Finchè il tifoso ragiona su chi ha fatto cosa in modo che, non abbiamo speranza. Giusto pretendere trattamenti equi, e lo dissi anche al servizio sugli errori arbitrali, ma oggi queste non possone essere le nostre priorità.

  27. Giacomo 14 Dicembre 2020, 17:06

    Se vogliamo fare gli ingenui e credere che a questi livelli non ci siano interessi ok. C’è corruzione in tutti gli sport perché non dovrebbe esserci nel rugby?. Ma se vogliamo pensare che sia tutto pulito e intonso a priori ok, benvenuta ingenuità.

  28. Grillotalpato 14 Dicembre 2020, 17:24

    Per tutti quelli che gridano al complotto o alle palline del sorteggio fredde o calde vorrei ricordare che la Francia ai quarti dovrebbe incontrare il Sud Africa, non proprio il massimo dal momento per il paese organizzare.
    Saremo noi Italia la più scarsa della terza fascia ma non siamo al centro al mondo.
    Poi le palline nel sorteggio le hanno estratte chef, ballerine, … non scienziati nucleari.

    • maxsavo 15 Dicembre 2020, 15:52

      Ma dove hai dedotto questa cosa se non hanno ancora stabilito gli accoppiamenti dei quarti di finale.

  29. alex74 14 Dicembre 2020, 17:32

    E vorrei anche ricordare il girone che si era pescata nel mondiale di casa del 2015 l’Inghilterra, non proprio un gran magheggio

  30. Piriweepu9 14 Dicembre 2020, 20:57

    Sia chiaro che non sono mai stato un complottista e lungi da me iniziare ora, ma il nostro girone mi puzza un po. E non tanto per sfavorirenoi(anche perché chi ci fila?), tanto per favorire la Francia. Noi siamo i più deboli tra le terze e anche se perdessero con la NZ non la incontrerebbero più se non in una eventuale finale. Sarà un caso? Speriamo di si

    • doctorP 14 Dicembre 2020, 21:20

      Da molto tempo non intervengo ma seguo sempre con interesse i commenti.
      Qualche commento.
      – Ritengo incomprensibile e anacronistico come per la RWC si facciano i sorteggi 3 anni prima, con il riferimento quindi ad un ranking che può cambiare di molto nei 3 anni (forse non per l’Italia…). Nessuno sport segue questa assurda logica.
      – è indubbio che anche questa volta siamo stati particolarmente sfortunati. AB e Ftancia sarebbero state indigeste anche a qualsiasi altra squadra di ranking ben migliore del nostro
      – ancora una volta l’obiettivo minimo e massimo nello stesso tempo sarà il terzo posto, con qualifucazione al successivo supplizio 2027
      – spero che a questo punto si smetta di dichiarare la RWC come obiettivo primario, spendendo energie, parole, investimenti ed aspettative al riguardo. Per noi è solo un girone di qualificazione alla prossima edizione.
      – il nostro rugby si discuterà (e sperabilmente si evolverà) nel 6N come considerazione mondiale e nei TM come ranking

      • Mich 15 Dicembre 2020, 09:34

        Chi è che dichiara la RWC come obiettivo primario per noi?
        Per me sarebbe assurdo. E’ un banco di prova suggestivo, indubbiamente, ma con il motore a pezzi e il radiatore fumante, non credo ci sia tempo per preoccuparsi della carrozzeria. Abbiamo ben altri problemi da risolvere.

  31. Interza 14 Dicembre 2020, 23:00

    Davvero sfortunati ! Perchè di sfortuna si tratta, qui nessuno bara. E semplicemente ridicolo pensare questo.
    Peccato davvero. Credo che dovremo fare la guerra sui neozelandesi perche la Francia mi sembra una gran corazzata ancora in crescita e con un gioco decisamente più vario. Mentre gli All Blacks personalmente mi sono stancato di vederli giocare. E mi auguro che noi faremo il miracolo di sbatterli fuori. Se c’è riuscita l’Argentina recentemente riusciremo anche noi ! Sperando di avere un signor arbitro quel giorno che non guarda in faccia a nessuno perchè purtroppo gli All Blacks tirano mediaticamente molto di più dell’Italia e vederli uscire al primo turno non farebbe piacere agli sponsor padroni di questo schifo di rugby professionistico.

  32. Interza 14 Dicembre 2020, 23:05

    Ma sul sito della rugby world cup si vedono anche gli stadi dove si giocherà o è prematuro ?
    fermo restando che la Francia forse giocherà a Parigi ?

  33. titoln 14 Dicembre 2020, 23:58

    Resta il fatto che avere 7 volte gli AB nel girone non è certo una fortuna. Una sola volta abbiamo avuto una reale chance di passare il turno e la seconda fascia era la Scozia.. poi abbiamo avuto Irlanda, Francia, SAF e ora ancora Francia! Ma CHE cavolo di 2 fascia! NZ 2° e FR 4° nel ranking…

  34. edopersichetti 15 Dicembre 2020, 00:02

    Non sono un complottista, e penso che si tratti solo di sfortuna, ma mi sembra lecito avere dei dubbi. Non tanto per noi eh, che purtroppo, visto il livello, non ci fila nessuno. Indubbiamente, pero’, un’ Argentina ad esempio e’ molto piu’ scomoda dell’Italia. Nessuno ha menzionato che l’Argentina ha di recente battuto gli All Blacks e che secondo me se la gioca ormai con tutte le Tier 1 (sigh); quindi un girone NZ – Francia – Argentina sarebbe stato molto piu’ combattuto (e rischioso) che NZ – Francia – Italia, questo e’ poco ma sicuro. Quindi ahime’ io gli unici dubbi che ho sia che noi veniamo trattati da cuscinetto, in quanto squadra piu’ debole tra quelle di terza fascia, tutto qui. Concordo comunque che il sistema sia cervellotico, e non sono invece d’accordo con quelli che dicono che cambia poco, perche’ un conto e’ sfidare NZ e Francia, un conto Galles e Giappone (o anche una sola delle due) con le quali avremmo avuto qualche chance in piu’, mi sembra innegabile. Tra l’altro secondo me, ora come ora, nel gruppo D passa l’Argentina, mica il Giappone. Noi purtroppo dovremmo interrogarci, come movimento, proprio sul perche’ non siamo riusciti a seguire le orme dei nostri “cugini” sudamericani – un esempio molto piu’ calzante di altre realta’ emergenti come appunto il Giappone, che sono emergenti per altri motivi (i.e. soldi, e equiparati). Possibile che in un paese dove il pallone rotondo e’ religione, siano riusciti a mettere su una nazionale che se la gioca con tutte le Tier 1, e noi che giochiamo in 6N da 20 anni stiamo messi cosi male?

  35. Nickkkkk 15 Dicembre 2020, 10:50

    Il rugby è uno sport elitario e maledettamente chiuso al mondo da quelle 7/8 squadre(di cui 3 nel regno unito) che non vogliono perdere lo status quo.. Onestamente, se il rugby prendesse davvero piede in: Italia(in maniera seria), Spagna, Germania, Stati Uniti, Brasile, Canada, Russia (e ce ne sarebbero altri) chi si fregherebbe più ad esempio di Galles e Scozia? Hai voglia ad equiparare.. E per questa primissima ragione, tutto è un po’ gestito per favorire le grandi ed impedire la crescita di chi spinge da sotto, con malizia ma senza darlo troppo a vedere.. Dal Pro14 alla RWC al 6 nazioni ecc ecc.. Lo sanno anche i muri che eravamo la squadra in terza fascia più scarsa e prevedibile, fatalità ci capita la squadra di casa e la squadra con la federazione più potente al mondo, ci sta. Ci può salvare cosa? In Italia una federazione che non ha paura di pestare i piedi a qualcuno.. E in generale, so che suona strano, i fondi di investimento.. Per una semplice ragione, economica, di ampliare il numero di interessati a rugby quindi aprire nuovi interessi e frontiere, con la conseguenza di vedere prima o poi qualche nazionale forte da paesi che al momento non lo sono minimamente e quindi un ampliamento globale di questo sport che al momento è un circolo chiuso gestito sempre dagli stessi che se la fanno e se la dicono.

    • mistral 15 Dicembre 2020, 15:50

      …interessante il tuo ultimo punto, sui fondi di investimento, (e sui mega-sponsor in generale) capaci/interessati a investire nel rugby: in italia, con eccezione di Benetton, pare che il rugby non interessi a nessuno… eppure vi risiedono molti pluri-miliardari in euro, e alcuni entrano nei primi cento di Forbes, e vi sono gruppi finanziari-bancari-assicurativi di assoluto rilievo internazionale… mah!

  36. roff 15 Dicembre 2020, 20:13

    Obiettivo terzo posto, come sempre.

Lascia un commento

item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: l’Uruguay si qualifica e sfiderà l’Italia in Francia

Decisiva la netta vittoria (34-15), nella seconda sfida contro gli USA

10 Ottobre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

La diretta streaming di Uruguay v USA

Chi vince finisce nel girone dell'Italia alla Rugby World Cup 2023

9 Ottobre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Uruguay-USA (parte II): chi va alla Rugby World Cup 2023 con l’Italia?

Dalle 21.00 scontro apertissimo a Montevideo: tre punti dividono Teros e Eagles. All'interno il link per vedere il match in diretta

9 Ottobre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Qualificazioni mondiali: Gli USA vincono 19-16 sull’Uruguay in “gara 1”, ma è ancora tutto aperto

Gli americani sprecano i 16 punti di vantaggio accumulati fino al 60' e dovranno giocarsi la sfida di Montevideo quasi alla pari

3 Ottobre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

USA-Uruguay (parte 1): parte il duello per andare alla Rugby World Cup 2023

Eagles e Teros di fronte sabato 2 ottobre per l'andata dello spareggio mondiale: in Colorado i primi 80 minuti di una sfida che proseguirà a Montevide...

1 Ottobre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: pronti all’acquisto dei biglietti?

Da giovedì 30 settembre sarà possibile l'acquisto dei ticket per tutte le partite

28 Settembre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023