Tweet razzisti: l’Argentina sospende il capitano Pablo Matera e due compagni

E’ caos in casa Pumas alla vigilia dell’ultima giornata del Tri Nations 2020

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Mich 1 Dicembre 2020, 10:11

    Ok, l’avevo difeso sulla presunta condotta illecita e ora mi ritrovo con una sua condanna per cose che, personalmente, ritengo sempre molto gravi.
    Fermo restando la legittimità della posizione federale argentina, avrei alcuni dubbi in merito.
    Ignoro alcune fasi della vicenda, quindi ben vengano chiarimenti. I commenti postati, leggo, risalgono a molti anni fa. Come mai questa bomba ad orologeria, tipica della politica? Quando qualcuno tira fuori la testa dal sacco, ecco serviti scandali passati a ridimensionarlo. Forse l’Argentina sta facendo troppi risultati scomodi?

  2. narodnik 1 Dicembre 2020, 10:24

    Ho trovato i commenti,secondo me va radiato a vita.strano che escono fuori ora..

    • Mich 1 Dicembre 2020, 10:33

      Ciao Narodnik, hai aggiunto il tuo stupore al mio. Se leggi il commento, paragonavo l’episodio ai tanti visti in politica. Fermo restando la condanna, sarebbe curioso capire le dinamiche che hanno portato alla luce episodi di 9 anni fa. Io la mia ipotesi l’ho fatta.

      • narodnik 1 Dicembre 2020, 10:40

        Li hai letti?A me sono bastati 3,la penso come te se li ha segnalati chi penso io si tratta di un penoso sabotaggio..

        • Mich 1 Dicembre 2020, 11:00

          No, come dicevo non ho contezza integrale del fatto. Se mi condividi il link magari mi faccio un’idea, anche se mi fido del tuo punto di vista e su queste cose c’è poco da aggiungere. Mi rammarico anche della replica “A quel momento non immaginavo chi sarei diventato”. Quindi? Se non sei nessuno puoi scrivere aberrazioni sociali?

          • narodnik 1 Dicembre 2020, 11:07

            La redazione non li ha in articolo quindi non metto link cmq si trovano sul web,però sono 8 anni che non ne scriveva più se li hanno riesumati per penalizzare la squadra è peggio dei commenti..

          • Redazione 1 Dicembre 2020, 11:15

            @narodnik grazie, apprezziamo molto. Non abbiamo potuto esimerci dal dare la notizia, viste anche le conseguenze sportive della cosa, però ci sembra corretto non dare risalto a ciò che è stato scritto.

          • Mich 1 Dicembre 2020, 11:13

            Corretto Narodnik, leggerezza mia nel chiedere.

          • manovale 1 Dicembre 2020, 20:24

            dovresti vedere anche la replica integrale, il virgolettato riporta solamente una parte del messaggio, senza dare una visione completa del significato, nel caso non si scusa dicendo che non aveva idea del fatto che sarebbe diventato un personaggio pubblico, ma si scusa prima di tutto delle cose scritte e poi per averlo fatto da capitano , rappresentando quindi la nazione, il rugby ecc…………….

        • Mich 1 Dicembre 2020, 13:27

          Letti adesso, e pur contestualizzandoli e ascrivendoli al ragazzo di 18 anni che andava preso a schiaffi a suo tempo, sono di una gravità davvero estrema. Tra l’altro pubblicarli vuol dire averli pensati ed esserne convinti, certi di poterli giustificare al mondo. Un concentrato di ingoranza.

    • Schioppo 1 Dicembre 2020, 12:50

      Dove posso trovarli? non voglio mettere alla gogna nessuno sono solo curioso visto come li hai valutati 😀

  3. Ovale 1 Dicembre 2020, 10:39

    “In quel momento non immaginavo chi sarei diventato: oggi devo farmi carico di quello che ho detto 9 anni fa.”
    Se il virgolettato corrisponde al vero non è certo una gran difesa, sembra dire che scrivere cose del genere sia diventato un problema nel momento della fama, e non in generale per il loro contenuto.

  4. kinky 1 Dicembre 2020, 11:06

    Sinceramente non capisco. Ok d’accordo mi fido di quel che dice Narodnik riguardo questi famosi commenti di Matera, ma ricordiamoci che il giocatore nel 2011 aveva 18 anni e a quell’età se ne dicono, scrivono e fanno di stupidaggini. Nel tempo penso proprio che il ragazzo sia diventato uomo e magari a rileggere certe cose gli saranno venuti i capelli bianchi. Cioè, sospendono 3 giocatori dopo 8/10 anni fa per quello che hanno scritto e che oggi con gli occhi da uomo e magari genitori non scriverebbero mai!
    A questo punto qualcuno mi gira il link che sono proprio curioso!

    • Mich 1 Dicembre 2020, 11:49

      Ciao Kinky, in linea di massima bisogna assumersi sempre le responsabilità di ciò che si sostiene. I post, fino al rinvenimento, erano in ogni caso ancora lì. A me sorprende la tempistica.

  5. mic.vit 1 Dicembre 2020, 11:08

    premetto di non conoscere il contenuto dei post, ma il fatto che risalgano a 9 anni fa permette di comprendere cosa è diventato anche il rugby al tempo del politically correct…se dai fastidio a qualcuno ti fanno azione di spionaggio, rivangano tutto il tuo passato fino a trovare ciò che in base ai loro canoni ti condanna ed estromette…l’Argentina come movimento rugbystico spaventa tanto…potranno aver anche sbagliato nei commenti ma sono dalla parte dei giocatori, il capitano e la nazionale argentina!

    • Gremo 1 Dicembre 2020, 11:48

      Lascia perdere il politicamente corretto. Qua si parla di frasi gravissime, discriminazione razziale, odio di classe, sessismo spinto e violenza.

      • Mich 1 Dicembre 2020, 11:56

        Concordo in pieno. Come dicevo sopra, la condanna è punto fermo. La tempistica però, dovrai ammettere, è interessante.

        • Gremo 1 Dicembre 2020, 12:10

          Ah sono totalmente d’accordo con te, è ovvio che è tutto fuorché un caso. Mi metto nei panni di chi volesse nuocere all’immagine di Matera, la vittoria contro gli All Blacks può essere considerata l’apice della sua carriera, non a caso è stato glorificato ovunque. Lascia passare qualche giorno di lutto nazionale per Maradona e poi è il momento migliore per tirare fuori i dossier.

      • mic.vit 1 Dicembre 2020, 15:42

        il volto atroce del p.c. è proprio quello, il killeraggio a tempo debito…tutti noi abbiamo scritto detto fatto qualcosa di offensivo nella nostra vita…fartelo notare e pretendere le tue scuse è giusto e normale, tirarlo fuori per abbatterti al momento opportuno è il mercato vergognoso dei nostri tempi

  6. Grillotalpato 1 Dicembre 2020, 11:29

    Boh … come pensano di risolverla la situazione? Una conferenza stampa in cui Matera si scusa, parla di momento difficile della vita e tutti contenti? Anche perché i post su Instagram lasciano il tempo che trovano.
    Perché in 8 anni (da quando aveva 19 anni) non ha mai pensato di cancellarli?
    Anche perché i “ negri” come li chiama lui lo Stade français ne è pieno e ci deve convivere ogni giorno.
    Detto ciò anche lo Stade français lo sospenderà? Io non credo.
    Sicuramente il tri nation 2020 è stato vinto dagli all blacks sabato scorso, non capisco a chi dovrebbe fare paura L’ Argentina ?‍♂️

    • Mich 1 Dicembre 2020, 11:46

      Forse paura no, ma brucia.

    • manovale 1 Dicembre 2020, 20:17

      solo una precisazione, in spagnolo negro non ha lo stesso significato che in italiano,non rappresenta in alcun modo un insulto o connotazione razziale, ma semplicemente un colore, tanto che vi sono diversi facili esempi come : tengo la camisa negra, un coche negro, ovvero ho una camicia nera o la macchina nera……. tuttavia, Matera ha fatto diversi post a dir poco inamissibili, sparando non solo contro i neri ma prendendosela anche con obesi e colombiani………….

      • narodnik 1 Dicembre 2020, 20:55

        E’ uso comune in tutta l’america latina,ma se scrivi che e’ una bella mattinata per metterli sotto con la macchina cosa sei?Visto il cognome credo abbia origini Italiane,del sud,forse i suoi avi non campavano bene qua e sono emigrati,allora anche loro erano stranieri da uccidere ai tempi,3 generazoni fa….

      • Mich 2 Dicembre 2020, 09:58

        E’ il secondo post che leggo, nel quale si cerca di stemperare l’episodio. Non ci conosciamo, ma devo evidenziare, senza polemica o malevolenza, come entrambi siano i tuoi. “Negro” in sud America ha un’altra connotazione, bene (ammesso che sia esattamente così). E “metterli sotto con la macchina” che connotazione ha? E con gli altri sudamericani è solo un simpatico modo di scherzare a noi europei sconosciuto?
        I contenuti dei post sono un concentrato di black out cerebrale, fanno male al mondo e allo sport in generale, sono stati li per 11 anni e nessuno si è preoccupato di rimuoverli. A difesa, seppur parziale, si adduce la motivazione del non sapere che si sarebbe ritrovato giocatore internazionale, capitano di una nazionale in ascesa e che, in quanto tale, oggi ha delle responsabilità; come se essere soltanto un semplice e comune umano qualsiasi, invece, possa autorizzare a fregarsene e scrivere aberrazioni sociali superate da secoli. Qualsiasi integrazione a questo difesa è un arrampicata sugli specchi.
        Io, da bianco ateo eterosessuale, detesto e condanno senza riserve ogni forma di discriminazione sociale razziale, religiosa e sessuale.
        Scuse e attenuanti non ammessi, gli errori si pagano.

  7. jacoponitti 1 Dicembre 2020, 11:51

    Scusate, ma non capisco. Per quale motivo non pubblicare i messaggi nell’articolo o nei commenti? Matera stesso, postandoli sui suoi social, ha voluto condividere con il mondo queste sue illuminanti affermazioni.
    Cose del tipo: “xxxxxxxxxx xx xx xxx xx xxxxx xxxx xxxxx xxxxxxxxi” riferito al xxx xxxxxx.
    Indegno.
    Giusto che paghi. Non puoi offendere mezzo mondo solo perchè sei giovane e, forse, non sai quel che dici. L’età non è una giustificazione.

    • Redazione 1 Dicembre 2020, 12:24

      @jacoponitti non ci sembra necessario mettere alla gogna nessuno (più di quanto dovuto) per quanto abbia fatto qualcosa di profondamente sbagliato. Queste cose alimentano solo altro veleno, inutilmente a nostro avviso. Abbiamo dato la notizia, non scendiamo nei dettagli (anche se sicuramente avremmo fatto più pagine viste), la sostanza e la gravità della cosa si capiscono ugualmente. La invitiamo perciò ad astenersi dal farlo su OnRugby. Siamo sicuri che capirà, grazie.

    • jacoponitti 1 Dicembre 2020, 12:27

      Redazione, posso chiedere perchè avete censurato la traduzione di un messaggio pubblico?
      Questo comportamento può far pensare che vogliate gettare acqua sul fuoco, o, magari, ridimensionare la portata di quanto scritto da Matera.

      • jacoponitti 1 Dicembre 2020, 12:28

        Parlare di un fatto senza portarlo a conoscenza dei propri lettori è il contrario del giornalismo.
        Qui non si parla di gogna mediatica, ma di informare

        • kinky 1 Dicembre 2020, 12:59

          Hai ragione jacoponitti, ma oramai vale il politicamente corretto o presunto tale ed il volemosse bbene!

        • Mich 1 Dicembre 2020, 13:17

          “Ma perché sono stati portati alla luce tweet di quasi 10 anni fa? I media argentini stavo indagando sul perché i Pumas non avessero espresso un vero omaggio a Maradona, l’intera nazione si sarebbe aspettata un gesto più evidente rispetto alle fasce nere indossate dai Pumas in segno di lutto. Gli stessi All Blacks posando la maglia nera numero 10 prima della Haka hanno reso un omaggio significativo (guarda il video), i media latini avrebbero voluto qualcosa di più dai Pumas ed ecco venire alla luce collateralmente i tweet xenofobi.”

          Riporto il testo di una fonte consultata su internet. Non conosco le regole e non so se sia possibile divulgare la fonte.
          In pratica, se ho capito bene, i commenti di Matera sarebbero saltati fuori in quanto i media ficcavano il naso in casa Pumas per scoprire come mai non avessero celebrato Diego a dovere.
          Rischio di spostare l’attenzione dai contenuti, gravissimi ovviamente, ma i miei dubbi restano. Questa bomba ad orologeria, tipica della politica, è abbastanza sospetta.

  8. Gremo 1 Dicembre 2020, 12:04

    Ho già letto più volte che in Argentina il rugby è lo sport delle élites, o quantomeno che ha una forte connotazione sociale. Ora, senza voler fare sociologia da quattro soldi, prendete un paese come l’Argentina, con la sua storia e i suoi problemi ed unitelo ad uno sport come il rugby, con dei valori di fratellanza e sacrificio che, se va male, possono sfociare nel cameratismo e nella violenza.
    Beh spiace dirlo ma il risultato è (anche) questo.

    • olly69 1 Dicembre 2020, 15:52

      @Gremo: interessante analisi. Chissà che aria tira nello spogliatoio italiano…

  9. albe 1 Dicembre 2020, 13:17

    Le frasi sono di sicuro da condannare e non andavano ne dette ne scritte… ma 9 anni fa!
    Cioè c’era da punire la stupidità di un ragazzo di 18/19 anni, in relazione all eta e al momento, come fai a punirlo ora???? Io ci vedo tantissima ipocrisia…

    • Mich 1 Dicembre 2020, 13:23

      “Ma perché sono stati portati alla luce tweet di quasi 10 anni fa? I media argentini stavo indagando sul perché i Pumas non avessero espresso un vero omaggio a Maradona, l’intera nazione si sarebbe aspettata un gesto più evidente rispetto alle fasce nere indossate dai Pumas in segno di lutto. Gli stessi All Blacks posando la maglia nera numero 10 prima della Haka hanno reso un omaggio significativo (guarda il video), i media latini avrebbero voluto qualcosa di più dai Pumas ed ecco venire alla luce collateralmente i tweet xenofobi.”

      Riporto il testo di una fonte consultata su internet. Non conosco le regole e non so se sia possibile divulgare la fonte.
      In pratica, se ho capito bene, i commenti di Matera sarebbero saltati fuori in quanto i media ficcavano il naso in casa Pumas per scoprire come mai non avessero celebrato Diego a dovere.
      Rischio di spostare l’attenzione dai contenuti, gravissimi ovviamente, ma i miei dubbi restano. Questa bomba ad orologeria, tipica della politica, è abbastanza sospetta.

  10. Mich 1 Dicembre 2020, 13:25

    Chiedo scusa per aver replicato i post. Dal cellulare non sono riuscito a centrare il “lascia un commento” e ho publbicato un mio intervento come replica.
    In ogni caso:
    “Ma perché sono stati portati alla luce tweet di quasi 10 anni fa? I media argentini stavo indagando sul perché i Pumas non avessero espresso un vero omaggio a Maradona, l’intera nazione si sarebbe aspettata un gesto più evidente rispetto alle fasce nere indossate dai Pumas in segno di lutto. Gli stessi All Blacks posando la maglia nera numero 10 prima della Haka hanno reso un omaggio significativo (guarda il video), i media latini avrebbero voluto qualcosa di più dai Pumas ed ecco venire alla luce collateralmente i tweet xenofobi.”

    Riporto il testo di una fonte consultata su internet. Non conosco le regole e non so se sia possibile divulgare la fonte.
    In pratica, se ho capito bene, i commenti di Matera sarebbero saltati fuori in quanto i media ficcavano il naso in casa Pumas per scoprire come mai non avessero celebrato Diego a dovere.
    Rischio di spostare l’attenzione dai contenuti, gravissimi ovviamente, ma i miei dubbi restano. Questa bomba ad orologeria, tipica della politica, è abbastanza sospetta.

  11. fbamch 1 Dicembre 2020, 14:07

    Premetto la mia è una provocazione.
    Non intendo giustificare nulla ma solo porre un dubbio.
    E se per questi tweet di 8 anni fa di un Matera poco più che maggiorenne avesse già scontato 1 anno di stop dalle attività sportive??? Ogni volta che qulcuno ne ripubblica uno screenshot cosa dobbiamo fare??? Radiarlo a vita?
    Parliamo sempre di ragazzi proveniente da un “mondo diverso”. Forse anch’io a 18 anni posso aver fatto cose delle quali non mi vanto.
    I tweet è indiscutibile sono tremendi. Ma temo che molti che puntano il dito non metterebbero alla luce ciò che hanno nei propri smartphone.
    Ritengo sia giusto parlarne e prendere provvedimenti, in quanto persona “pubblica” ma con le dovute precauzioni.

  12. balìn 1 Dicembre 2020, 14:46

    siamo divertenti, non ci basta più la dietrologia nostrana ora andiamo a supporre “cosa c’è dietro??” anche per quel che capita in Argentina, e se fossero cavoli loro?
    a noi potrebbe bastare come occasione per una piccola riflessione sul razzismo ordinario quotidiano, c’è nell’ambiente? no? meglio,
    ma aspetto sempre qualche Betsen italiano in grado di fermare i Danty ed i Macalou

    • narodnik 1 Dicembre 2020, 14:58

      Girare la faccia e ignorare i problemi li fa crescere..becero nazionalismo e razzismo vanno sempre a braccetto,se non vuoi guardare fuori da casa tua è un problema tuo..

      • balìn 1 Dicembre 2020, 15:27

        non per non voler guardare in giro , ma sto diventando allergico alla dietrologia , che ficchiamo sempre in tutte le cose, nel caso specifico il fatto in se mi basta e mi pare una buona occasione per le nostre riflessioni sui nostri comportamenti.

    • Mich 1 Dicembre 2020, 16:35

      Forse bisognerebbe chiarire il concetto di dietrologia?
      Qui non si parla di condannare qualcuno che l’altro giorno ha scritto commenti razzisti, si tratta di capire cosa sta succedendo nel rugby. Se a te non suona strano che questi commenti intrisi di idiozia e ignoranza saltino fuori dopo 9-11 anni di anonimato assoluto, proprio adesso che l’Argentina ripropone volti nuovi e risultati esaltanti cercando di fare il salto, va benissimo. A me hanno insegnato a pormi le giuste domande; se per te il quesito è esilarante, pazienza.

  13. olly69 1 Dicembre 2020, 15:44

    Siamo alle solite: si guarda il dito e non la luna. Pablo Matera ha scritto lui quelle frasi terribili? Si. Punto. Poi come se non bastasse la sua difesa é stata che a 18 anni non poteva sapere che sarebbe diventato un personaggio famoso. Ma per piacere… come se l’uomo qualunque potesse essere un razzista e un sessista. Ma per piacere. Questo é xx xxxxxxx. Tutto il resto conta zero. Zero. Dispiace molto perché eravamo di fronte a quello che sembrava un personaggio positivo di una nazionale emergente. Tutto ciò fa male al rugby, ma la colpa é sua non di chi ha tirato fuori i tweet.

    • Redazione 1 Dicembre 2020, 15:53

      @olly69 le chiediamo cortesemente di evitare epiteti.

    • narodnik 1 Dicembre 2020, 18:04

      Sembra che siano usciti fuori da una ricerca Argentina,quindi nessun intento esterno di danneggiare la nazionale,i media locali lo stanno distruggendo e chiedono venga escluso dalla nazionale per sempre.Per chi parla di ipocrisia o esagerazioni(e poi magari in altri frangenti si mette in bocca il nome di Mandela..)i commenti degli Argentini sono molto piu’ severi dei nostri e lo ritengono univocamente vergonoso per il loro paese e indegno della camiseta..

  14. fracassosandona 1 Dicembre 2020, 16:39

    Trovo indifendibili i razzisti, i fascisti e i violenti in generale…
    Resta il fatto che trent’anni fa la stupidaggine detta dal 18enne si sarebbe persa nell’eco del bar o dello spogliatoio e rimasta rinchiusa nei ricordi di qualche compagno più sensibile…
    nell’era digitale ogni stron.ata che si sente l’esigenza di pubblicare resta lì all’infinito, pronta a riproporsi come la peperonata…
    spero che il suo caso diventi materia di insegnamento per tutti i ragazzini che pensano che le loro azioni nel digitale non presentino il conto nella vita quotidiana…
    la rete non dimentica…

    • mistral 1 Dicembre 2020, 18:23

      …parole sante…

    • Ventu 1 Dicembre 2020, 18:59

      Bravo!!! io farei dirgli scuse pubbliche e fare una generosa donazione a centri di aiuto per il sudafrica e il sud america. Alla quale magari si aggiunge anche qualche altro suo compagno dato che la federazione avrà le pezze al sedere per il covid. Fatto questo si volti pagina

  15. robertopack 1 Dicembre 2020, 22:10

    Poche settimane fa é uscita una notizia su Ledesma. In questo periodo si santifica Maradona come fuoriclasse del calcio per ció che ha dato al mondo intero (non solo al calcio), e non si deve considerare ció che si é fatto da solo, perché non doveva dare l’esempio. In Italia ci sono delitti da codice penale che si prescrivono in meno di 8/9 anni. Mi sembra che si voglia colpire Matera in modo esagerato rispetto al resto del mondo, parlando per esempio di radiazione. Lungi da me l’idea di premiarlo, chi lo conosce deve sapere se i tweet sono ragazzate o se continua su quella linea, non credo sia difficile appurare come é ora il tipo per dare il giusto valore a quanto scritto tanto tempo fa.

  16. Unforgiven79 2 Dicembre 2020, 17:18

    Non so se siano più ridicoli i tweet di Matera da ragazzino oppure i dirigenti federali argentini che adesso lo sanzionano. Questo è puritanesimo peloso.
    Quei post sono oggettivamente inqualificabili, ma purtroppo tipici della stupidità che molti manifestano a quell’età: ricordo di sentirne di cotte e di crude, quando avevo io sui 18 anni.
    Da lì, tutti i ragazzini crescono ed, auspicabilmente, diventano uomini più maturi e ponderati nelle uscite. Mi pare che Pablo Matera abbia avuto proprio un tale percorso, che l’ha portato dov’è adesso. Voglio dire: un moccioso che scrive sciocchezze cresce e diventa un uomo di valore, ed è lì che gli si affida la fascia di capitano e rappresentante. Lo si fa perché è un uomo che ha evidentemente tratto esperienza anche dai propri errori.
    Che senso ha penalizzare un uomo per le idiozie che ha fatto da ragazzo?

  17. bis-steak 3 Dicembre 2020, 10:07

    Su ilpost.it c’è un interessante articolo su tutta la questione partendo dall’haka omaggio degli AB. Aiuta a contestualizzare la situazione.

Lascia un commento

item-thumbnail

Rugby Championship: super Australia, Sudafrica steso ancora una volta

Quattro mete e Campioni del Mondo annichiliti: grande partita degli Aussies guidati da un Hooper in formato gigante

18 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: la preview di Nuova Zelanda-Argentina

Dopo la netta vittoria degli All Blacks di una settimana fa, tantissimi cambi per una sfida nella quale i Pumas provano a sorprendere

18 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: la preview di Australia-Sudafrica

Di nuovo di fronte Wallabies e Springboks, con i campioni del mondo alla ricerca del riscatto

17 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: la formazione dell’Argentina per la seconda sfida agli All Blacks

Mario Ledesma apporta parecchie modifiche al suo XV cambiando anche posizione a due giocatori

17 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: due cambi nell’Australia, Hooper fa la storia dei Wallabies

Partita attesissima a Brisbane, dove Cooper proverà a replicare lo scherzetto di domenica scorsa. Anche Topou parte dal primo minuto

16 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

All Blacks: Aaron Smith out, ma capitan Whitelock e Mo’unga tornano in squadra?

Sono ufficiali le posizione del seconda linea e mediano d'apertura dei tutti neri, che hanno deciso sul loro immediato futuro

16 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship