Tweet razzisti: l’Argentina sospende il capitano Pablo Matera e due compagni

E’ caos in casa Pumas alla vigilia dell’ultima giornata del Tri Nations 2020

Argentina: Pablo Matera

Argentina: Pablo Matera – ph. Sebastiano Pessina

Nella settimana che porta all’ultima giornata del Tri Nations 2020, è caos in casa Pumas. A causa di alcuni tweet razzisti risalenti al periodo fra il 2011 e il 2013 l’Argentina ha infatti sospeso con effetto immediato il capitano Pablo Matera e due compagni di squadra, il seconda linea Guido Petti e il tallonatore Santiago Soncino.

Tweet razzisti: l’Argentina sospende il capitano Pablo Matera e due compagni
Con un comunicato ufficiale fatta arrivare alla stampa nelle scorse ore la Federazione Argentina ha così espresso il suo rammarico per quanto scoperto e accaduto: “La Federazione Argentina di Rugby (UAR) ripudia fortemente i commenti discriminatori e xenofobi pubblicati dai membri della squadra dei Pumas sui social network e, riunitasi urgentemente, ha deciso con il suo consiglio federale di: revocare la carica di capitano a Pablo Matera e di chiedere allo staff tecnico di proporre al consiglio stesso un nuovo capitano da eleggere”.

“In secondo luogo si annuncia che Pablo Matera, Guido Petti e Santiago Soncino saranno sospesi con effetto immediato fino a quando la loro posizione disciplinare non sarà chiarita”.

Leggi anche: La storia del capitano Pumas Pablo Matera

Le dichiarazioni di Pablo Matera
La notizia è arrivata in Sudamerica, ma non solo, come un fulmine a ciel sereno. Il terza linea della selezione albiceleste ha innanzitutto rimosso i tweet e bloccato il suo account facendo poi pervenire le sue scuse tramite Instagram: “Ho avuto un periodo difficile – ha scritto – mi vergogno molto. Mi scuso con tutti coloro che sono stati offesi dalle atrocità che ho scritto. In quel momento non immaginavo chi sarei diventato: oggi devo farmi carico di quello che ho detto 9 anni fa.
Sono anche dispiaciuto per la mia squadra e per la mia famiglia, per il momento che stanno attraversando a causa delle mie azioni. Ringrazio le persone che mi amano per il loro supporto”.

Leggi anche: Il bello (ma anche il brutto) di Pablo Matera

Dall’altra parte del cielo: un’Australia che non sa “come prendere” questa notizia
Allan Alaalatoa, il prima linea dei Wallabies, si trovava in conferenza stampa mentre è giunta la notizia della sospensione dei tre giocatori. Subito i giornalisti collegati all’evento gli hanno chiesto un parere: ecco le sue parole.

“E’ la prima volta che sentiamo parlare di questa vicenda. Essendo Pablo Matera il loro capitano è chiaro che sarà una grave perdita. Vedremo come si svilupperà la vicenda, la cosa certa è con tre elementi in meno di quel calibro la squadra perderà qualcosa. Dobbiamo stare ancor più attenti però, perchè questa cosa potrebbe trasformarsi in un’ulteriore motivazione per gli altri giocatori che cercheranno di rendere orgoglioso il proprio Paese”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Pacific Nations Cup 2024: un nuovo format con sei squadre e finali in Giappone

La competizione fra le nazionali dell'Oceano Pacifico aumenta la propria visibilità con un calendario rinnovato

28 Febbraio 2024 Emisfero Sud
item-thumbnail

Super Rugby Pacific 2024: i risultati e gli highlights della prima giornata

I risultati e le immagini delle azioni più belle del campionato dell'Emisfero Sud

25 Febbraio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Inizia il Super Rugby Pacific 2024 tra stelle emergenti ed equilibri da riscrivire

Venerdì 23 febbraio il kick off del campionato più pazzo del mondo

22 Febbraio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Per Dane Coles vedere Joe Schmidt sulla panchina dell’Australia “È un calcio nello stomaco”

La decisione del tecnico di allenare i Wallabies ha diviso la Nuova Zelanda

20 Febbraio 2024 Emisfero Sud
item-thumbnail

Sudafrica: 43 convocati per il primo training-camp post Rugby World Cup

Rassie Erasmus ha messo nel mirino gli impegni estivi degli Springboks

19 Febbraio 2024 Emisfero Sud
item-thumbnail

Il Sudafrica pensa a un pilone di 150kg per i prossimi test match estivi

In vista dei prossimi test match estivi e del Rugby Championship i campioni del mondo hanno in serbo delle novità "giganti"

14 Febbraio 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship