Autumn Nations Cup: il balletto dei convocati della Francia, per la Scozia

Sullo sfondo, lo scontro tra LNR e FFR, e il problema di Ntamack

Sei-nazioni-2020_Ntamack_Francia

Autumn Nations Cup: il balletto dei convocati della Francia, da cui esce Romain Ntamack (Photo by Anne-Christine POUJOULAT / AFP)

Lo scorso giovedì, a tre giorni dalla sfida con le Fiji – con la formazione per l’incontro di debutto in Autumn Nations Cup ancora da formalizzare -, Fabien Galthiè ed il suo staff avevano annunciato, con ampio anticipo rispetto alle abitudini, la lista dei convocati per la settimana successiva, in vista della Scozia, rivoluzionando il gruppo dei galletti.

Una cosa inusuale, vista raramente nel rugby, ma di semplice spiegazione se ricollegata alle vicende che hanno scatenato lo scontro tra FFR, la federazione francese, e LNR, la lega dei club professionistici oltralpe, Top14 e ProD2.

Nelle scorse settimane, le due associazioni hanno avuto parecchio da ridire, con toni piuttosto agitati, attorno alla questione dell’utilizzo, in maglia blues, dei giocatori della nazionale nella prolungata finestra internazionale del 2020, per l’occasione di ben 7 settimane (e 6 incontri), giungendo ad un accordo finale: i club hanno giocoforza ceduto sul numero di partite complessive del team francese (ben 6, il doppio rispetto ai mesi di novembre normali), a patto però che ogni giocatore impegnato potesse essere utilizzato solamente in tre occasioni, tra Sei Nazioni (compreso il test di ‘riscaldamentocon il Galles) ed Autumn Nations Cup.

I titolari, così, su tutti la mediana delle meraviglie Dupont-Ntamack, ma anche, tra gli altri, Gael Fickou e la straordinaria coppia in terza capitan Charles Ollivon-Grigory Alldritt, avrebbe chiuso il proprio impegno internazionale, con la terza presenza, proprio contro gli isolani, tornando poi integralmente a disposizione dei loro team, tra Tolosa, Tolone e La Rochelle, stando ai citati.

Poi, però, la brutta notizia dei nuovi casi di positività in casa Fiji, con la cancellazione del match (e vittoria a tavolino 28-0 per i transalpini, con tanto di bonus offensivo) ha scompaginato i piani di Galthiè, che ha cambiato repentinamente la lista convocati in ottica Scozia, riconfermando il gruppo già presente (con la sola aggiunta di Jalibert e Raka), dei giocatori e dei club, che non hanno ovviamente esitato a lamentarsi, per lo sviluppo inatteso e penalizzante, sul loro fronte, del torneo, visto che – di fatto – si sono trovati a concedere alcuni giocatori chiave per 4 settimane, invece che 3, dovendo però cedere il colpo.

Un balletto particolare, e terminato solo nella giornata di ieri, quando Ntamack – acciaccato alla coscia -ha dato forfait, lasciando il posto alla talentuosa ed altrettanto giovane (’99) apertura del Tolone, Louis Carbonel, da cui sono usciti i 31 convocati della Francia per la sfida contro la Scozia.

E in ottica in Italia?
Contro gli azzurri (partita in programma allo Stade de France, sabato 28 novembre, ore 21), dunque, a meno di altri colpi di scene, difficilmente vedremo all’opera alcuni tra i titolarissimi che hanno sfiorato il ritorno al successo nel Sei Nazioni, a 10 anni dall’ultima volta nel 2010, anche se, va detto, la qualità delle attuali “seconde scelte” transalpine resta di primo livello sul palcoscenico europeo.

Autumn Nations Cup: i nuovi convocati della Francia (con l’avvicendamento Carbonel-Ntamack), per la Scozia

ALDEGHERI Dorian (4 Caps)
ALLDRITT Gregory (17 Caps)
BAILLE Cyril (22 Caps)
BAMBA Demba (13 Caps)
BAUBIGNY Teddy (esordiente)
CARBONEL Louis (esordiente)
CAZEAUX Cyril (esordiente)
CHAT Camille (29 Caps)
COUILLOUD Baptiste (3 Caps)
CRETIN Dylan (4 Caps)
DELBOUIS Julien (esordiente)
DUPONT Antoine (26 Caps)
FICKOU Gaël (57 Caps)
GROS Jean-Baptiste (4 Caps)
GERACI Killian (esordiente)
HAOUAS Mohamed (6 Caps)
JALIBERT Matthieu (5 Caps)
JELONCH Anthony (2 Caps)
LE ROUX Bernard (43 Caps)
MARCHAND Julien (8 Caps)
OLLIVON Charles (17 Caps)
RAMOS Thomas (13 Caps)
RAKA Alivereti (4 Caps)
RATTEZ Vincent (7 Caps)
TAOFIFENUA Romain (19 Caps)
THOMAS Teddy (20 Caps)
VAKATAWA Virimi (26 Caps)
VILLIERE Gabin (esordiente)
VINCENT Arthur (6 Caps)
WILLEMSE Paul (11 Caps)
WOKI Cameron (2 Caps)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Francia, Galthié: “Soddisfatti dei nostri 47 calci, ora a Twickenham contro i migliori”

Il tecnico transalpino contento per il successo dei suoi dovrà fare a meno di Serin e Thomas per la finale

29 Novembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Autumn Nations Cup: la Francia ha una marcia in più. Italia sconfitta 36-5 a Parigi

Niente da fare per gli azzurri, che al cospetto di una Francia con tanti volti nuovi si sciolgono nella ripresa

28 Novembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Autumn Nations Cup: Galles-Inghilterra 13-24. Dragoni domati da Farrell e compagni

I vicecampioni del mondo conquistano il pass per la finale del torneo. Slade e Vunipola autori delle mete decisive

28 Novembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Autumn Nations Cup: video-intervista a Carlo Canna

Il trequarti beneventano ripercorre la sua carriera in azzurro, ricordando episodi particolari e soddisfazioni raccolte

28 Novembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Autumn Nations Cup: i pericoli nascosti del Galles per la corazzata Inghilterra

Eddie Jones evoca la ferita della coppa del mondo per tenere pronti i suoi: l'attitudine la chiave di volta dell'incontro

28 Novembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Autumn Nations Cup: torna Matiashvili nella Georgia per l’Irlanda

L'esperto estremo è uno dei sei cambi di Levan Maisashvili in vista del match di Dublino

27 Novembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match