L’Australia con tante novità verso la Nuova Zelanda

Scelte sorprendenti quelle di Rennie, che cambia ancora numero 10 nella serata dei 100 caps di Slipper

Reece Hodge giocherà mediano d'apertura sabato nell'Australia - ph. Marty MELVILLE / AFP

Reece Hodge giocherà mediano d’apertura sabato nell’Australia – ph. Marty MELVILLE / AFP

Per l’ennesima volta Dave Rennie mischia le carte della sua Australia e propone delle scelte sorprendenti in vista della sfida di sabato contro gli All Blacks. Al Suncorp Stadium di Brisbane, sede della sfida valida sia per la Bledisloe Cup che per il Tri Nations, Reece Hodge partirà indossando la maglia numero 10, quella che una settimana fa è stata di Lolesio che invece inizierà dalla panchina. Una mossa sorprendente, dettata anche dal perdurare dell’assenza di O’Connor, che rivedrà Hodge in cabina di regia dopo tre anni: l’unica sua esperienza in nazionale nel ruolo è avvenuta nel successo per 63-30 sul Giappone del 2017. Raramente nel Super Rugby ha giocato a numero 10, ma Rennie pensa che la sua versatilità possa essere un’arma vincente.

Leggi anche: La formazione degli All Blacks per il match di sabato a Brisbane

Ci sono altre novità nei trequarti rispetto al 43 a 5 di una settimana fa, e riguardano Banks a estremo, Wright all’ala destra, e Paisami, inserito come secondo centro al posto di Simone. Due i cambi anche nel reparto di mischia, con Simmons che prende il posto dell’infortunato Salakaia-Loto e Swinton che farà il suo debutto come blindside flanker al fianco di Hooper e Wilson, confermatissimi nei loro ruoli. Giocatore molto aggressivo, Swinton avrà sicuramente un enorme molo di lavoro contro i cacciatori di palla neozelandesi. Da segnalare anche il fatto che sarà una serata speciale per James Slipper, visto che il pilone arriverà a tagliare il traguardo dei 100 caps in nazionale. Infine, per quanto riguarda la panchina, potrebbe esserci il primo cap internazionale per Angus Bell, prima linea dei Warathas.

L’Australia che giocherà contro la Nuova Zelanda (sabato 9.45 diretta Sky Sport):

Australia: 15 Tom Banks, 14 Tom Wright, 13 Jordan Petaia, 12 Hunter Paisami, 11 Marika Koroibete, 10 Reece Hodge, 9 Nic White, 8 Harry Wilson, 7 Michael Hooper (c), 6 Lachie Swinton, 5 Matt Philip, 4 Rob Simmons, 3 Allan Alaalatoa, 2 Brandon Paenga-Amosa, 1 James Slipper
A disposizione: 16 Folau Fainga’a, 17 Angus Bell, 18 Taniela Tupou, 19 Ned Hanigan, 20 Liam Wright, 21 Tate McDermott, 22 Noah Lolesio, 23 Filipo Daugunu

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

La Bledisloe Cup e il Rugby Championship hanno qualche problema

Il governo neozelandese ha sospeso per 8 settimane il corridoio libero da quarantena con l'Australia

23 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La decisione di World Rugby sul rosso a Koroibete

World Rugby ha deciso di graziare il giocatore dei Wallabies, dopo il rosso ricevuto contro la Francia nell'ultimo dei tre test match

20 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il Giappone bussa alla porta del Rugby Championship

Andy Marinos, CEO di Rugby Australia: "Vogliamo valutare il loro ingresso confrontandoci con loro nei prossimi anni"

30 Giugno 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: ecco il calendario, si parte ad agosto

Torna il Sudafrica, si giocheranno 12 partite in sole tre nazioni. Pronte anche le date per le tre sfide della Bledisloe Cup

21 Maggio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: il possibile calendario

Australia, Nuova Zelanda, Argentina e Sudafrica lavorano insieme per l'organizzazione del torneo

4 Maggio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship