Nigel Owens: “Richie McCaw? Il più duro da arbitrare”

Il fischietto gallese offre poi una visione del gioco moderno confrontando con quello di trenta o quaranta anni fa

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Unforgiven79 28 Ottobre 2020, 12:36

    Il mio compianto professore di matematica di liceo aveva giocato a rugby da ragazzo (quindi parliamo degli anni ’70) e ci narrava come all’epoca la scorrettezza di un avversario non rilevata dall’arbitro non costituisse un problema: “Tanto – diceva – sapevamo tutti che, prima della fine della partita, ci sarebbe stata tranquillamente l’occasione di fargliela pagare con gli interessi!”.

    • Mich 28 Ottobre 2020, 19:37

      Ciao Unforgiven71, purtroppo le prosopopee legate ai “vecchi tempi” si sprecano. Dovunque, in passato, c’erano scorrettezze, pugilato, calcio, hockey, e non significa che ciò sia più bello solo perchè più romantico.
      Personalmente, la mia esperienza agonistica negli sport da combattimento mi ha insegnato tanto rispetto, e rispetto per me non vuol dire farla pagare a qualcuno che si è comportato male, ma lavorare afffinchè quel qualcuno possa in futuro non essere mai più ammesso su un ring. Comprendo la vena romantica, ma quando vedo video di Botha e Lavanini che prendono a calci in clou per il semplice gusto di farlo e ne leggo gli elogi mi viene lo sconforto.
      McCaw giocava al limite, e spesso anche oltre, ma salvo episodi da ascrivere nei ranghi del tollerabile e fisiologico, come tanti altri, non si è mai comportato male.

  2. Winchester 28 Ottobre 2020, 22:05

    Io non metterei nello stesso calderone chi magari ti tirava un pugno (mettendoci la faccia e non nascondendosi) quando commettevi una scorrettezza non rilevata dall’arbitro e chi ti tira un calcio in testa quando sei a terra e non puoi vedere chi lo ha fatto, e poi magari si nasconde.

  3. mic.vit 28 Ottobre 2020, 22:55

    McCaw non un bel esempio solo nell’ ambito regolamentare…ha insegnato a tutti come eludere la linea del fuorigioco, tra un arbitro con gli occhi fissi sulla ruck ed assistenti che hanno timore di intromettersi…linea vitale per questo sport che segna il passaggio tra un match incredibilmente bello ad uno di una brutta brutalità…
    Credo tuttavia che gli AB in generale non siano per niente facili da arbitrare, talmente preparati da esplorare non solo tutti i limiti degli avversari quanto anche quelli dei regolamenti

Lascia un commento

item-thumbnail

Rassie Erasmus: “Pur di giocare contro i Lions siamo disposti a qualsiasi cosa”

Il responsabile tecnico degli Springboks esprime il suo punto di vista sulla vicenda

18 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

British & Irish Lions: petizione popolare, con richiesta di rinvio del tour al 2022

I tifosi si schierano dalla parte della storia itinerante della selezione, senza dimenticare l'indotto turistico sudafricano

13 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Joel Stransky: “Cancellare il tour dei Lions sarebbe un disastro”

Lo storico numero 10 degli Springboks vede un futuro nero per l'atteso scontro tra Sudafrica e Lions

item-thumbnail

British & Irish Lions: e se il Tour del 2021 contro il Sudafrica si disputasse “in casa”?

La clamorosa ipotesi è al vaglio: da valutare ci sono incastri economici, logistici, sanitari, finanziari e tecnici

item-thumbnail

Gareth Anscombe è tornato ad allenarsi dopo 17 mesi d’assenza

Il trequarti gallese sembra vedere la luce infondo a un tunnel fatto di buio e di infortuni

item-thumbnail

Tour dei Lions a rischio rinvio? Si decide entro febbraio

Tante implicazioni in vista dello scontro coi Campioni del Mondo. Ecco il nuovo possibile calendario se i Lions non giocassero quest'estate