Zebre, Bradley: “Non abbiamo giocato bene. Dispiaciuti per come è andata, vogliamo rialzarci a Newport”

L’head coach ha parlato in conferenza stampa, dopo la sfida contro i Cardiff Blues

Zebre Rugby - Michael Bradley

Zebre Rugby – Michael Bradley ph. Massimiliano Carnabuci

Michael Bradley, capo allenatore delle Zebre Rugby, non cerca scuse in conferenza stampa, per la deludente prestazione zebrata, nella sconfitta casalinga contro i Cardiff Blues, in una sfida giocata per quasi un tempo in superiorità numerica per il rosso a Josh Turnbull.

Il vento? “Ha influito – sia nel gioco al piede che in rimessa laterale -, ma c’era per entrambe le squadre in campo”, esordisce l’allenatore irlandese, severo, inevitabilmente con il giudizio sulla performance dei suoi. “Oggi, onestamente, non abbiamo giocato per niente bene. I nostri standard, quelli a cui dovremmo giocare regolarmente, sono altri. Decisamente superiori a quanto abbiamo fatto vedere stasera. Non siamo riusciti a concretizzare, sfruttando momenti di partita positivi. Loro sono stati superiori in questo”, sentenzia Bradley.

Guarda anche: Pro14, gli highlights del debutto stagionale delle Zebre contro i Blues

Sensazioni (amare) post gara? “Siamo dispiaciuti per la partita, per come si è sviluppata e per il risultato finale, ma non possiamo fare altro che accettare il verdetto del campo, per rialzarci già a partire dalla prossima settimana, in quel di Newport”, prosegue l’head coach multicolor, prima di un passaggio sull’impatto dei giovani, ieri ed in ottica futuro.

Leggi anche: Italia, il calendario completo dell’autunno internazionale per le azzurre del rugby

“Importante e bello che tanti ragazzi giovani abbiano l’opportunità di testarsi a questo livello. A breve, nel corso della finestra dei Test Internazionali, avremo 6/7 partite consecutive in cui ci saranno in campo tanti atleti freschi, emergenti, ma con poca esperienza nel contesto celtico. Sarà l’occasione per osservare bene il loro comportamento in campo in match di grande spessore tecnico, tattico e fisico”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

URC – Zebre regine degli offload, e Bruno domina 3 classifiche: tutte le statistiche offensive

L'ala azzurra è stato tra i protagonisti di questo inizio di torneo, ma tutta la squadra ha dimostrato grande qualità in attacco

item-thumbnail

URC, Zebre: tre esordienti (e un grande ritorno) nella formazione per gli Stormers

Tommaso Boni ritorna in campo, e Roselli punta su altri tre nuovi giocatori

item-thumbnail

Challenge Cup: il programma e gli orari dei match delle Zebre

Gli emiliani sfideranno Tolone e Bristol Bears

7 Ottobre 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: il programma e gli orari dei match del Benetton Rugby

I veneti apriranno e chiuderanno contro lo Stade Français, nel mezzo il dubbio legato ai Worcester Warriors

7 Ottobre 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Zebre, Iacopo Bianchi: “Contro gli Stormers ancora più velocità e fisicità. La competizione interna è molto alta”

Il terza linea fissa gli obiettivi della sfida contro i sudafricani campioni in carica dell'URC

item-thumbnail

Zebre: il video di presentazione di Geronimo Prisciantelli

Il trequarti è pronto a dare nuove soluzioni offensive alla formazione di Roselli