Aaron Cruden, la haka dei Chiefs per i suoi 100 caps

L’emozionante momento finale dell’ultima presenza del numero 10 in maglia Chiefs, la numero 100

Aaron Cruden Sam Cane pohiri

Aaron Cruden e Sam Cane si salutano con il powhiri maori – ph. Chiefs Rugby

L’ultima partita in casa di Aaron Cruden è stata una sconfitta, ma non per questo sono mancate le celebrazioni per il mediano di apertura, che andrà a giocare in Giappone dopo questa parentesi fra le mura di casa.

L’ex numero 10 degli All Blacks era tornato in patria per il Super Rugby Aotearoa al termine del suo contratto con Montpellier, dove ha giocato a partire dal 2017. Al termine della competizione si unirà ai Kobelco Steelers in Top League. Le partite che ha giocato fino ad oggi con i Chiefs, però, gli hanno permesso di raggiungere l’invidiabile cifra di 100 presenze con la maglia della franchigia di Hamilton.

“Quando ho lasciato il rugby neozelandese non mi aspettavo di tornare – aveva detto Cruden in una intervista a metà settimana – Quindi sono grato ai Chiefs per avermi dato l’opportunità di mettere la maglia di nuovo durante questo torneo.”

I suoi compagni hanno voluto rendere omaggio a questa doppia occorrenza: la sua ultima partita in casa e la sua centesima presenza con i Chiefs.

Dopo un breve discorso di ringraziamento, Aaron Cruden ha ricevuto la He Piko, He Taniwha, la haka tipica di Waikato: ad ogni ansa del fiume Waikato, corrisponde un capo, un chief, appunto. Al termine, il numero 10 ha salutato tutti i compagni con il powhiri, il saluto maori.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights dell’epica battaglia tra Saracens e Leinster

Le azioni decisive del duello di Dublino

20 Settembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Cercasi nome per la finta inspiegabile di Filipo Daugunu

L'ala dei Reds ha lasciato di stucco Muirhead

19 Settembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Gli highlights della finale del Super Rugby AU, vinta dai Brumbies

I momenti salienti del successo dei ragazzi di Canberra sui Reds

19 Settembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Video: la meta da acrobata di Halfpenny a Tolone, dove torna domani da grande ex

Marcatura da equilibrista per il fuoriclasse gallese, al Mayol

18 Settembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Gli highlights dell’amichevole Valorugby-Rovigo

Un'ampia sintesi della prima amichevole della stagione domestica

14 Settembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

In Nuova Zelanda si segna così anche a 16 anni

Sylvia Brunt ha realizzato una marcatura incredibile in una sfida di Farah Palmer Cup, la Mitre10 al femminile

14 Settembre 2020 Foto e video