Benetton, Edoardo Padovani: “Il recupero sta andando alla grande. Obiettivo? Puntare al titolo”

L’estermo ex Zebre ha parlato a Ben TV, tornando sulla trattativa che l’ha portato a Treviso e su altri temi interessanti

Edoardo Padovani in meta (ph. Ettore Griffoni)

Edoardo Padovani, uno dei cinque colpi di mercato ufficializzati dal Benetton Rugby in questa estate, è uno degli atleti più attesi per le sue qualità e la sua duttilità (in attesa di capire dove lo farà giocare maggiormente Kieran Crowley) in vista della prossima stagione dei Leoni, che dovrebbe riprendere il prossimo 22 agosto, con la propaggine del campionato celtico ’19/’20, caratterizzata dai due derby contro le Zebre.

Leggi anche: Benetton Rugby: ufficializzati i 6 permit player per la prossima stagione

Atteso, pure in chiave azzurra, anche perché, purtroppo, il trequarti veneto classe ’93 manca dal campo dallo scorso gennaio, prima che un infortunio all’anca lo costringesse allo stop per un’operazione chirurgica. Un incidente che, però, sembra ormai appartenere al passato, con l’ex Zebre estremamente soddisfatto per l’andamento della fase di recupero.

“Sono stato operato all’anca sinistra a inizio marzo, sono stato molto fortunato perché è stato prima della pandemia, quindi prima della quarantena. Ho fatto un percorso di riabilitazione a casa e venivano a seguirmi anche i fisioterapisti del Benetton Rugby. Ora sono all’interno del gruppo di riabilitazione seguito da Giorgio Da Lozzo (preparatore fisico biancoverde responsabile dell’area RTP). Direi che il percorso di recupero sta andando molto bene e sono molto contento, speriamo di ritornare presto con la squadra”, ha spiegato a BEN TV il ragazzo passato in carriera anche da Tolone, oltremodo carico per la nuova esperienza, che, tuttavia, avrà anche un sapore strano, soprattutto all’inizio, visti i trascorsi veneti di Padovani.

“Ovviamente, vestire la maglia dei Leoni, per quanto mi riguarda, è una cosa piuttosto strana, perché comunque anche da piccolo, quando giocavo con Mogliano, affrontavo spesso Treviso e li ho sempre visti come avversari. Quindi si tratta di un mix di emozioni strane, ma è una sensazione comunque intrigante”, prosegue, confermando, poi, quanto disse lo scorso aprile sui target stagionali della squadra.

“Sono super contento, l’obiettivo prefissato è quello di poter puntare al titolo l’anno prossimo, perché il Benetton Rugby ha dimostrato in questi anni che può veramente competere contro tutte“, conclude, facendo emergere un’ambizione che farà piacere dalle parti della Ghirada.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news. Dai uno sguardo anche alla nostra pagina Instagram, sempre ricca di spunti

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton Rugby: Irné Herbst non vede l’ora di tornare in campo

Il roccioso sudafricano è tornato ad allenarsi con i compagni dopo mesi in Sudafrica. Queste le sue sensazioni in vista della ripresa

6 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Federico Zani: “Voglio che la mia duttilità sia un plus per la squadra”

Il ruolo dell'azzurro emiliano avrà ancor più importanza nella rosa dei Leoni, dopo le notizie sul fronte infortunati

4 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, per la prima linea spunta il nome di Ivan Nemer

Il pilone italo-argentino del Casale potrebbe colmare la falla creatasi con gli infortuni di Drudi e Appiah

3 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: infortuni per Matteo Drudi e Derrick Appiah

Brutte notizie dall'infermeria biancoverde, coi due piloni costretti a uno stop dopo gli infortuni riportati in allenamento

1 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Ian Keatley: “Tutti stanno cercando di alzare il livello”

L'apertura non vede l'ora di ricominciare a giocare e di porsi nuovi obiettivi di squadra per il futuro

31 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Joaquin Riera: “Sono pronto ad alzare l’asticella”

Già permit player lo scorso anno, il trequarti argentino è pronto a una stagione da protagonista

29 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby