Super Rugby Aotearoa: i Crusaders ripartono col botto. Hurricanes k.o. 25-39

I tri-campioni in carica mettono subito in chiaro le loro intenzioni

Super Rugby Aotearoa

Super Rugby Aotearoa

Nonostante il lungo periodo di inattività, i Crusaders tri-campioni in carica del Super Rugby iniziano alla grande la loro campagna stagionale in patria, archiviando un successo tanto pesante quanto prezioso sul campo degli Hurricanes, sconfitti 39-25, grazie all’accelerazione decisiva nell’ultimo quarto d’ora.

Leggi anche: L’emozionante saluto di Nasi Manu al Benetton ed alla città di Treviso

Non che i ragazzi di Robinson siano partiti lentamente, nel corso dell’incontro, andando al bersaglio grosso già nel corso del primissimo minuto di gara. Su una touche sballata dei locali, dentro la metà campo del team di Christchurch, gli ospiti recuperano l’ovale e risalgono il campo, esplorando i due fronti d’attacco, trovando l’abbrivio con una superba carica centrale di Whitelock e finalizzando alla bandierina destra con la velocità esagerata di Sevu Reece. Mo’unga trasforma, portando subito i Crociati sul 7-0, ricordando a tutti, se ce ne fosse bisogno, chi siano i favoriti al titolo.

Dopo un piazzato del brillante Jackson Garden-Bachop (3-7), al quarto d’ora, Braydon Ennor sigla la seconda meta ospite, raccogliendo un pregevole grubber di Bryn Hall, dietro la linea difensiva dei Crusaders, per il 3-12, a suggellare il dominio del team di Robertson, che tuttavia è estremamente indisciplinato, e consente a Garden-Bachop (con due piazzati ed un drop) di riportare i locali in parità (12-12), entro la mezzora, poco prima che Joe Moody e Will Jordan, sfruttando l’imprecisione nella presa aerea di Tiatia nella sua metà di campo, non confezionino l’assistenza per la meta di Goodhue, trasformata da Mo’unga per il 12-19 (32′).

A ridosso della pausa lunga, il solito Garden-Bachop conferma l’ottima serata al piede, sfruttando al meglio l’ennesimo penalty, per il 15-19 dell’intervallo. Nella ripresa, dopo un botta e risposta dalla piazzola tra Garden-Bachop e Mo’unga – con i Crusaders in 14 per il giallo a Goodhue, dopo un fuorigioco, fallo reiterato dai Crusaders -, la meta di Aumua, favorita da uno splendido lavoro di Perenara e Laumape, nella costruzione, e trasformata da Garden-Bachop (65′), ristabilisce la parità a quota 25. Purtroppo per i padroni di casa, però, la parità è solo un illusione, con il team di Robertson che gioca un ultimo quarto d’ora offensivo spaventoso, concretizzando con le mete di Mo’unga ed Havili (trasformate per il definitivo 25-39) e raccogliendo il punto di bonus (5 mete contro 1), proiettandosi immediatamente in seconda posizione della graduatoria.

Leggi classifica, risultati e calendario del Super Rugby Aotearoa.

Il tabellino di Hurricanes v Crusaders 25-39, Super Rugby Aotearoa 2020

Hurricanes: 15 Chase Tiatia, 14 Wes Goosen, 13 Vince Aso, 12 Ngani Laumape, 11 Ben Lam, 10 Jackson Garden-Bachop, 9 TJ Perenara (cc), 8 Ardie Savea, 7 Du’Plessis Kirifi, 6 Reed Prinsep, 5 Vaea Fifita, 4 James Blackwell, 3 Tyrel Lomax, 2 Dane Coles (cc), 1 Fraser Armstrong.
A disposizione: 16 Asafo Aumua, 17 Ben May, 18 Alex Fidow, 19 Scott Scrafton, 20 Gareth Evans, 21 Jamie Booth, 22 Billy Proctor, 23 Kobus Van Wyk.

Marcatori Hurricanes

mete: Aumua (63′)
trasformazioni: Garden-Bachop (65′)
punizioni: Garden-Bachop (7′, 18′, 28′, 36′, 44′)
drop: Garden-Bachop (31′)

Crusaders: 15 Will Jordan, 14 Sevu Reece, 13 Braydon Ennor, 12 Jack Goodhue, 11 George Bridge, 10 Richie Mo’unga, 9 Bryn Hall, 8 Whetukamokamo Douglas, 7 Billy Harmon, 6 Cullen Grace, 5 Mitchell Dunshea, 4 Sam Whitelock, 3 Michael Alaalatoa, 2 Codie Taylor (c), 1 Joe Moody.
A disposizione: 16 Brodie McAlister, 17 George Bower, 18 Oliver Jager, 19 Luke Romano, 20 Ethan Blackadder, 21 Mitchell Drummond, 22 David Havili, 23 Leicester Faingaanuku

Marcatori Crusaders

mete: Reece (1′), Ennor (14′), Goodhue (31′), Mo’unga (69′), Havili (74′)
trasformazioni: Mo’unga (3′, 32′, 70′, 75′)
punizioni: Mo’unga (50′, 58′)

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news. Dai uno sguardo anche alla nostra pagina Instagram, sempre ricca di spunti

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: ecco dove giocheranno i nuovi Fijan Drua

Si completano i pezzi verso il prossimo Super Rugby, che almeno nel 2022 vedrà la squadra fijana giocare e fare base in Australia

6 Settembre 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Il grande ritorno di Marty Banks nel Super Rugby Pacific

Il mediano ex-Benetton, tutt'altro che rimpianto a Treviso, torna agli Highlanders dove invece è stato un grande giocatore

31 Agosto 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Ufficializzato il formato del Super Rugby 2022, che si chiamera “Pacific”

Annunciati data di inizio e svolgimento del nuovo torneo, che vedrà l'ingresso delle due "pacifiche". Scelto il paese dove giocheranno i Moana

30 Agosto 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: La nuova formula in vigore dal 2022 (con due nuove squadre)

È stato raggiunto l'accordo sulla nuova formula del torneo dalla prossima stagione, che vedrà affrontarsi 12 squadre

23 Agosto 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

All Blacks, Laumape: “In Europa perché volevano tagliarmi lo stipendio”

Il centro degli Hurricanes è tornato sulla propria scelta di emigrare e lasciare così la maglia nera

22 Giugno 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

SR Trans-Tasman: gli highlights della finale Blues-Highlanders

Rivediamo tutto quello che è successo all'Eden Park, dove la franchigia di casa è tornata a vincere un titolo a distanza di 18 anni

19 Giugno 2021 Emisfero Sud / Super Rugby