I due fratelli Tuilagi lasciano l’Italia e il Top 12

I due samoani salutano Mogliano e Colorno e firmano per la stessa squadra nel secondo campionato inglese

È durata solo una stagione l’avventura italiana dei due fratelli Brian e Fred Tuilagi, che dopo aver disputato l’ultimo campionato Top 12 con le maglie di Mogliano e Colorno andranno a giocare in Inghilterra. Figli di Freddie Tuilagi, uno dei tanti fratelli samoani che hanno scritto pagine importanti del rugby mondiale, per la prima volta in carriera giocheranno per la stessa maglia. Non in Premiership, ma in Championship e con i London Scottish, coi quali sfideranno tra le altre i Saracens e gli Ealing Trailfinders (che stanno facendo un mercato importante come conferma la firma di Charlie Walker dalle Zebre).

Leggi anche: Charlie Walker lascia le Zebre e passa all’Ealing Trailfinders

Terze linee, Brian è il fratello maggiore visti i suoi 26 anni e ha disputato l’ultima stagione con il Mogliano, mentre il 22enne Fred ha giocato a Colorno. Nell’unico scontro stagionale tra i due sono stati i veneti di Brian a imporsi per 31-21 sugli emiliani di Fred, e va detto che la loro carriera ha già avuto dei passaggi in Inghilterra, dove sono cresciuti nell’academy di Leicester, la squadra dello zio Manu, internazionale dell’Inghilterra. Insomma, la dinastia Tuilagi è ben lontana dal fermarsi. Questo l’annuncio ufficiale dei London Scottish relativo all’ingaggio dei due fratelli anglo-samoani:

Omaggiati poi anche da due video relativi alle loro giocate:

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news. Dai uno sguardo anche alla nostra pagina Instagram, sempre ricca di spunti

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Guai fuori e dentro il campo, ma Montpellier dà un’altra possibilità a Mohamed Haouas

L'avanti francese riparte dal club in cui è cresciuto dopo anni molto controversi

18 Aprile 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Dan Biggar: “Voci sul mio ritiro? Ci sono abituato. Il 2023 è stato veramente difficile”

Il gallese parla di tutto quello che ha attraversato negli ultimi sei mesi

12 Aprile 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Sir Clive Woodward critica l’approccio “arcaico” della RFU

L'ex allenatore dell'Inghilterra campione del mondo ha detto la sua sulle norme dell'eleggibilità della Nazionale

10 Aprile 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Bill Sweeney, CEO della RFU: “Non cambieremo le regole per chi gioca all’estero”

La Federazione inglese vuole mantenere le regole attuali sull'eleggibilità di chi gioca fuori dalla Premieship

10 Aprile 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Saracens: il sostituto di Owen Farrell arriva dalla Nuova Zelanda

Il club rossonero ha scelto un talentuoso numero 10 dei Crusaders, eleggibile per l'Inghilterra e anche per la Scozia

3 Aprile 2024 Emisfero Nord / Premiership