Regole ovali: World Rugby aggiorna le linee guida sulla ruck

Alcune chiarificazioni e accorgimenti per una fase di gioco fra le più difficili da arbitrare e decifrare

ph. Sebastiano Pessina

Oltre all’inizio del Super Rugby Aotearoa col ritorno del gioco dal vivo, la giornata di sabato 13 giugno segnerà anche l’esordio delle ultime direttive di World Rugby per la gestione delle ruck. L’organizzazione che governa Ovalia ha pubblicato un suo comunicato nel quale ha chiarificato tutte le linee guida per la gestione delle ruck da parte degli arbitri: linee guida che appunto verranno implementate dal nuovo torneo tutto neozelandese che inizierà con Highlanders-Chiefs.

Leggi anche: World Rugby approva 10 regole sperimentali per la ripartenza del gioco

È noto come la fase della ruck sia una delle più complicate da arbitrare e gestire, oltre che da comprendere per gli spettatori allo stadio e in tv che chiaramente non possono vedere cosa succede quando il pallone è sommerso dai corpi dei giocatori. World Rugby, in collaborazione con giocatori (Victor Vito), allenatori (Joe Schmidt e Ian Foster) e arbitri (Wayne Barnes e Jaco Peiper) ha dunque dettato i principi che andranno rispettati nelle ruck. Andiamo a leggerli:

– I placcatori, terminato l’intervento, dovranno lasciare il portatore di palla e rotolare via immediatamente seguendo la direzione più vicina alla linea laterale che determina la touche.

– Ai portatori di palla, dopo essere stati placcati, sarà consentito un movimento ulteriore al fine di presentare il pallone o lasciarlo a disposizione dei propri compagni.

– Il placcaggio si concretizzerà solo nel momento in cui il portatore di palla sarà con almeno un ginocchio poggiato a terra o totalmente sdraiato. Qualora invece il portatore di palla venga bloccato nel suo incedere rimanendo comunque in posizione eretta, verrà chiamata allora una maul: le entrate laterali o il collasso, rispetto a questa fase di gioco verranno rigorosamente controllate.

– Il primo giocatore che arriva sul raggruppamento dovrà entrare legalmente nella ruck: essere in piedi e mettere le mani sulla palla nel tentativo di tirarla su da terra e impossessarsene. Questa fase di gioco (sia esso un sostegno offensivo o sia esso il cosiddetto “Grillotalpa difensivo”, ndr) verrà attenzionata e premiata con maggiore rapidità rispetto al passato.

– L’ingresso di altri giocatori all’interno del raggruppamento verrà sanzionata se avverrà da posizioni laterali. I giocatori non si potranno “tuffare” nella ruck, ma potranno cercare di indirizzare la fase di gioco con il loro sostengo.

– La correttezza e la rilevazione dei falli continuerà ad essere una priorità, nell’interesse della sicurezza dei giocatori.

Queste linee guida sono state inviate a tutte le Federazioni del mondo, che dunque alla riapertura delle loro competizioni dovranno rispettare le direttive. La prima a farlo sarà come detto quella neozelandese con il Super Rugby Aotearoa che inizia sabato 13 giugno.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di Onrugby e/o iscriviti al nostro canale Telgram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Kurtley Beale: “Ho giocato con i migliori al mondo: Finn Russell è tra loro”

L'estremo del Racing con uno spassionato consiglio a Warren Gatland: portare in Sudafrica il numero 10 scozzese

16 Aprile 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

L’omaggio di World Rugby a Massimo Cuttitta

Ovalia ricorda una delle sue leggende rievocando una storica meta del pilone azzurro

13 Aprile 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

British & Irish Lions: Gatland si porta la Scozia nello staff?

La stampa d'Oltremanica batte il tamburo: Gregor Townsend e Steve Tandy per affiancare l'head coach

12 Aprile 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: i primi dati ufficiali sulla vendita dei biglietti

Il Comitato Organizzatore si ritiene soddisfatto di quanto fatto fin qui

7 Aprile 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Nuovo sponsor di maglia (francese) per gli All Blacks?

L'accordo per la maglia tutta nera scadrà alla fine del 2021, quindi si libererà lo spazio più prestigioso per tutti i pubblicitari di ovalia...

6 Aprile 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby Ranking: come si riparte con la classifica mondiale femminile?

Le azzurre si mantengono al terzo posto tra le europee