Sudafrica: Pieter-Steph du Toit giocherà un altro anno con gli Stormers

Il Player of the Year del 2019 rimarrà in patria sino alla sfida della prossima estate coi British & Irish Lions

Pieter-Steph du Toit sudafrica rugby world cup 2019

Pieter-Steph du Toit – ph. Sebastiano Pessina

Il mercato, che lo voleva in trattativa con Montpellier per un approdo nel Top14, viene messo a tacere di colpo: il sudafricano Pieter-Steph du Toit rimarrà a giocare in patria almeno un altro anno legandosi nuovamente alla franchigia degli Stormers, squadra della Western Province Rugby.

Dopo le sirene e le smentite da più parti delle ultime settimane, arriva dunque l’ufficialità di questo prolungamento contrattuale che porterà il terza linea a fermarsi in Sudafrica sino all’estate del 2021, quando gli Springboks campioni del mondo dovrebbero – condizionale d’obbligo a causa della situazione e di un calendario internazionale in divenire – ricevere i British & Irish Lions.

Come fa sapere Andre van der Veen, membro del Consiglio d’Amministrazione degli Stormers, Pieter-Steph du Toit ha quindi accettato di rimanere aderendo in pieno al piano di decurtazione degli stipendi fissato in maniera più ampia dalla Federazione.

“Siamo contenti che Pieter-Steph du Toit  abbia deciso di far parte ancora degli Stormers. – ha affermato John Dobson – Al momento sta recuperando dal suo infortunio alla gamba, ma quando potrà essere in campo darà certamente alla squadra un grande apporto, fatto di qualità, professionalità ed esperienza. Questa notizia non è un bene solo per la nostra realtà ma per tutto il Sudafrica rugbystico: siamo riusciti a confermare quindi 8 campioni del mondo.
Superato questo periodo d’incertezza, speriamo che il rugby possa riprendere in maniera tale da consentire al pubblico di seguirlo. Dal nostro punto di vista ci stiamo concentrando sulla riatletizzazione e sulle modalità di allenamento, per essere pronti quando si potrà ritornare a giocare”.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia: la nuova maglia Macron della nazionale italiana rugby

Gli azzurri la indosseranno a partire dai recuperi del Sei Nazioni 2020

22 Settembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

In UK, messo in pausa il piano per il ritorno dei fan negli impianti sportivi

Si stava lavorando per riaprire gli stadi ad ottobre, ma il peggioramento della situazione ha bloccato il tutto

22 Settembre 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Giorni caldi sul fronte del mercato internazionale

Alcuni cambi di casacca importanti

22 Settembre 2020 News
item-thumbnail

I Sale Sharks hanno vinto il primo titolo inglese, dopo lo stop

Il successo in Premiership Rugby Club chiude un digiuno di titoli che durava dal 2006

22 Settembre 2020 Emisfero Nord / Premiership Rugby Cup
item-thumbnail

Top10: l’importanza di partire forte, forse mai come in questo 2020/2021

Ogni sfida potrebbe avere un valore di rilievo, molto più alto che negli anni passati

21 Settembre 2020 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Il simpatico consiglio di Nigel Owens a Rob Kearney, per il post carriera

L'arbitro gallese si è espresso nel merito, attraverso twitter

21 Settembre 2020 Terzo tempo