OnRugby Relive: Leinster-Northampton Saints, Champions Cup 2011

La finale della coppa regina del 2011: una partita pazzesca, con tante mete e uno svolgimento imprevisto

ph. Sebastiano Pessina

Cardiff, 21 maggio 2011. Seconda finale europea per entrambe le squadre di fronte: Northampton manca dal 2000, Leinster ha vinto nel 2009 ed è la squadra nettamente favorita delle due, infarcita di nazionali irlandesi.

I Saints stanno invece vivendo un periodo di fulgore e rinascita, dopo qualche stagione in tono minore nel decennio precedente. Con una squadra costruita attorno al funambolico estremo Foden, alla macchina da mete Ashton, al leader del pack Hartley e al distributore di sonore sberle Lawes si innestano una serie di più che onesti mestieranti nel periodo migliore della loro carriera. La punta di diamante della squadra è la prima linea, dove il gigantesco pilone isolano Tonga’uiha fa da contraltare alla brutale potenza del sudafricano Mujati.

Sarà la base su cui poi Northampton costruirà la conquista della Premiership nel 2014.

Il Leinster invece è diventato da poco la corazzata che oggi conosciamo. Con il passaggio agli anni Dieci si è anche ultimato il passaggio di consegne da Munster alla capitale della squadra principe d’Irlanda.

Una finale favolosa, di quelle che rimangono scolpite nella storia per il loro andamento, con una trama da libro di Kipling.

Le formazioni

Northampton Saints: 15 Ben Foden, 14 Chris Ashton, 13 Jon Clarke, 12 James Downey, 11 Paul Diggin, 10 Stephen Myler, 9 Lee Dickson, 8 Roger Wilson, 7 Phil Dowson, 6 Calum Clark, 5 Christian Day, 4 Courtney Lawes, 3 Brian Mujati, 2 Dylan Hartley, 1 Soane Tonga’uiha
A disposizione: 16 Brett Sharman, 17 Alex Waller, 18 Tom Mercey, 19 Mark Sorenson, 20 Mark Easter, 21 Stuart Commins, 22 Shane Geraghty, 23 Joe Ansbro

Leinster: 15 Isa Nacewa, 14 Shane Horgan, 13 Brian O’Driscoll, 12 Gordon D’Arcy, 11 Luke Fitzgerald, 10 Johnny Sexton, 9 Eoin Reddan, 8 Jamie Heaslip, 7 Sean O’Brien, 6 Kevin McLoughlin, 5 Nathan Hines, 4 Leo Cullen, 3 Mike Ross, 2 Richardt Strauss, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 Jason Harris-Wright, 17 Heinke Van der Merwe, 18 Stan Wright, 19 Devin Toner, 20 Shane Jennings, 21 Isaac Boss, 22 Ian Madigan, 23 Fergus McFadden

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

OnRugby Relive: Benetton Rugby-Scarlets, Pro12 ’10/’11

Rivivi la prima storica sfida (con vittoria) dei Leoni nel torneo celtico

25 Aprile 2020 Senza categoria
item-thumbnail

OnRugby Relive: Sudafrica-All Blacks, Rugby World Cup 1995 final

Rivivi la storica finale del Mondiale 1995

25 Aprile 2020 Senza categoria
item-thumbnail

OnRugby Relive: Munster-Benetton, Pro14 2018/2019

Il quarto di finale della scorsa stagione fra irlandesi e veneti, insieme un vanto e un pizzico di rimpianto

18 Aprile 2020 Senza categoria
item-thumbnail

OnRugby Relive: Irlanda-Argentina, RWC 2015

I Pumas tra le prime quattro del mondo grazie a una memorabile vittoria: quando l'Emisfero Sud dominava Ovalia

18 Aprile 2020 Senza categoria
item-thumbnail

OnRugby Relive: Zebre-Benetton, Pro14 2018/2019

Ovvero la vittoria che ha permesso ai Leoni di accedere ai primi playoff della loro storia

11 Aprile 2020 Senza categoria
item-thumbnail

OnRugby Relive: Giappone-Scozia, RWC 2019

Quando il mondo ovale ha capito che i padroni di casa del mondiale facevano sul serio

11 Aprile 2020 Senza categoria