Benetton Rugby: rinnovi di contratto per Pettinelli e Zani

I due avanti hanno prolungato il loro contratto per almeno altre due stagioni

Giovanni Pettinelli – Benetton Rugby (ph. Ettore Griffoni)

In attesa di tornare a ruggire sul campo, venerdì sera (ore 20.45, diretta DAZN) a Newport – al cospetto dei Dragons -, il Benetton Rugby prosegue nell’allestimento della rosa in vista della prossima stagione, prolungando ufficialmente, sino al 2022, i contratti della prima linea – classe ’89 – Federico Zani e della terza linea – classe ’96 – Giovanni Pettinelli.

Con il rinnovo dei due avanti, entrambi nel giro della nazionale azzurra (anche se Pettinelli deve ancora ottenere il primo cap) ed elementi di peso nelle gerarchie – tra i primi 8 uomini – di coach Kieran Crowley, salgono a 12 le conferme – degli elementi in scadenza – per l’annata ventura dei Leoni, senza dimenticare l’innesto di Callum Braley, mediano di mischia dell’Italia, che arriverà alla Ghirada in estate.

Leggi anche: Il calendario celtico del Benetton Rugby, analizzato bene

Le dichiarazioni dei protagonisti

“Sono molto felice di poter continuare a lavorare per far crescere i colori biancoverdi e mettermi al servizio della squadra in entrambi i ruoli. Voglio ringraziare la società per essermi stata vicino durante l’infortunio e ora intendo ripagarla con le mie prestazioni in campo e fuori! Infine un ringraziamento speciale va alla mia famiglia che mi sta vicino e mi accompagna nelle mie scelte e nella vita di tutti i giorni”, ha commentato Federico Zani, prima linea dei Leoni.

“Sono entusiasta di poter prolungare la mia presenza a Treviso, la società ha obiettivi importanti, l’ambiente è molto stimolante e possiede tutti elementi che permettono ad un giocatore di esprimersi al meglio. Per queste ragioni non vedo l’ora di proseguire questo cammino insieme al Benetton Rugby verso traguardi sempre maggiori”, ha spiegato Giovanni Pettinelli, flanker del club veneto.

“Con Giovanni e Federico salgono a dodici le conferme in vista delle prossime stagioni, un numero importante che tiene conto dell’intento del club di dare continuità al progetto trattenendo in biancoverde le pedine che possiedono le caratteristiche da noi richieste. Sono entrambi ottimi professionisti che hanno saputo calarsi nella nostra realtà mostrando le loro doti dentro e fuori dal campo”, ha dettagliato Antonio Pavanello, direttore sportivo del Benetton Rugby.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Zuliani: “Crescita tecnica, ma soprattutto mentale”

Il terza linea torna sulla gara vinta sabato contro gli Scarlets

item-thumbnail

Benetton-Scarlets, Edoardo Padovani: “Una partita sofferta, ma è un ottimo risultato”

Il trequarti biancoverde ha analizzato la partita vinta contro i gallesi, la seconda in tre giornate per la squadra trevigiana

item-thumbnail

Benetton. Bortolami: “Quando non giochi sempre alla grande e vinci è un buon segnale”

Il tecnico è soddisfatto soprattutto della reazione avuta nel momento più difficile, sul 26-23

item-thumbnail

URC: il Benetton la vince, trema e la vince di nuovo. Scarlets KO 34-23

Una magia di Rhyno Smith nel finale chiude una gara in cui i biancoverdi sono stati sempre in vantaggio

item-thumbnail

URC: la presentazione di Benetton-Scarlets

Partita delicata per i Leoni, vogliosi di tornare a vincere contro un avversario pericoloso per mettere insieme punti in classifica e confidenza

item-thumbnail

URC: la formazione del Benetton per la sfida casalinga contro gli Scarlets

Tomas Albornoz torna in campo dopo gli impegni con i Pumas. Dalla panchina potrebbe esserci un esordio assoluto