Sei Nazioni 2020: il bollettino medico dell’Inghilterra

Chi entra, chi esce e chi rimane in infermeria per Eddie Jones in vista dell’attesa sfida contro l’Irlanda di domenica 23 marzo a Londra

Anthony Watson (ph. Sebastiano Pessina)

Anthony Watson, ala di Bath, protagonista assoluta nella scorsa Rugby Wolrd Cup 2019, salterà la prossima sfida contro l’Irlanda e potrebbe anche non rientrare più nel corso del torneo.

Il problema al polpaccio che si porta dietro da diverso tempo, riaffiorato poco prima della gara d’esordio nel Sei Nazioni 2020, lo costringerà, stando alle parole di Eddie Jones, almeno un altro paio di settimane, con la sfida al Galles, del 7 marzo, nel mirino.

Per un Watson ancora alle prese con i tempi di recupero, invece, Manu Tuilagi (problemi muscolari) ed Henry Slade (caviglia) sono prossimi al rientro e potrebbero entrambi rientrare nel duello con i Dragoni in quel di Twickenham.

Guarda gli highlights di Scozia-Inghilterra

“Manu Tulagi sta molto bene. Le sue condizioni sono oltremodo promettenti. Da lunedì dovrebbe tornare ad allenarsi pienamente con la squadra. Henry Slade, invece, quest’oggi ha ripreso a correre, ma prima di capire se potrà essere, o meno, della partita contro il Galles, dovrà sostenere un altro check medico”, ha spiegato nel dettaglio Eddie Jones, comunque piuttosto fiducioso di poter ritrovare due pedine fondamentali nell’economia della sua linea di trequarti.

Per essere sempre aggiornato sulle news di Onrugby iscriviti al nostro canale  Telegram

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il giocatore preferito di Eddie Jones e altre curiosità

Ad esempio: l'episodio più divertente della sua carriera, la vittoria più importante con l'Inghilterra e uno sguardo al Sei Nazioni

item-thumbnail

Joe Marler verso il ritiro?

Il pilone inglese starebbe pensando di chiudere la carriera

item-thumbnail

Il Principality Stadium diventerà un grande ospedale da campo temporaneo

La WRU ha messo la struttura di Cardiff a disposizione del governo gallese

item-thumbnail

La RFU riduce del 25 % lo stipendio di Eddie Jones

Vista la difficile situazione, il coach dell'Inghilterra ha accettato un netto taglio dello stipendio

item-thumbnail

Rory Sutherland, dalla sedia a rotelle al Sei Nazioni

Il pilone della Scozia, fra i migliori del Torneo, si è riconquistato il proscenio dopo vicende davvero difficili