La classifica marcatrici del girone 1 di Serie A femminile (in aggiornamento)

Vittoria Ostuni Minuzzi si prende la leadership, Elena Vitadello risale a gran velocità. Entra in graduatoria anche Eleonora Ricci

Serie A femminile – Vittoria Ostuni Minuzzi – Valsugana (ph. Ettore Griffoni)

Il massimo campionato nazionale, con l’undicesima giornata della stagione 2019/2020 di Serie A femminile andata in archivio, si prende una lunga pausa (fino al 22 marzo), per lasciare spazio al Sei Nazioni 2020. Il momento è, dunque, propizio per dare uno sguardo ad alcune statistiche individuali relative al girone 1, quello composto dalle migliori sette compagini della passata stagione.

– Leggi anche: Sei Nazioni Femminile: le 23 convocate azzurre per il Galles

La classifica delle migliori “marcatrici” del torneo, alla luce dei risultati dell’ultimo turno, è comandata da Vittoria Ostuni Minuzzi (18), che, grazie alla marcatura singola nel successo delle sue Valsugirls, a Torino, ha allungato in vetta rispetto a Sara Barattin (17), con la mediana azzurra che non ha segnato nel duello di vertice vinto (25-7) dal suo Villorba contro Colorno.

Subito a ridosso del duo di testa si è confermata l’ala del Valsu Elena Vitadello (16), la quale, con la tripletta messa a referto nel trasferta piemontese, ha consolidato il terzo gradino del podio nella nostra graduatoria, allungando su Sofia Stefan, quarta a quota 14. In quinta piazza, Giorgia Pratelli (11) ha raggiunto Silvia Turani. Doppia cifra anche per Lisa Zampieri (10), con l’ex Riviera che ha timbrato il cartellino anche a Torino.

– Leggi anche: Serie A femminile: tutto quello che è successo nell’undicesima giornata

Nell’ultima giornata, poi, alla luce della meta contro le Red Panthers, è entrata in classifica anche Eleonora Ricci, con il pilone dell’URC che ha raggiunto, a quota 4, la compagna Rebecca Triolo (terza linea) e Federica Violi (mediano del Colorno).

– Leggi anche: World Rugby Ranking: il primo weekend di Sei Nazioni può sconvolgere la classifica femminile

La classifica delle marcatici (con almeno 4 mete realizzate) del girone 1 della serie A femminile 

Vittoria Ostuni Minuzzi (Valsugana Rugby Padova) 18

Sara Barattin (ArredissimA Villorba) 17

Elena Vitadello (Valsugana Rugby Padova) 16

Sofia Stefan (Valsugana Rugby Padova) 14

Silvia Turani (Rugby Colorno) 11

Giorgia Pratelli (ArredissimA Villorba) 11

Lisa Zampieri (Valsugana Rugby Padova) 10

Michela Sillari (Valsugana Rugby Padova) 9

Francesca Sgorbini (Rugby Colorno) 9

Silvia Polesello (ArredissimA Villorba) 9

Sara Tounesi (Rugby Colorno) 8

Laura Gurioli (ArredissimA Villorba) 7

Silvia Folli (Valsugana Rugby Padova) 6

Margherita Fusaro (Valsugana Rugby Padova) 6

Beatrice Rigoni (Valsugana Rugby Padova) 6

Federica Cipolla (ArredissimA Villorba) 6

Caterina Ostuni Minuzzi (Valsugana Rugby Padova) 5

Jessica Busato (ArredissimA Villorba) 5

Rebecca Triolo (Unione Rugby Capitolina) 4

Eleonora Ricci (Unione Rugby Capitolina) 4

Federica Violi (Rugby Colorno) 4

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Eccellenza: il calendario della stagione 2022/2023

Tutti i dettagli sulla stagione regolare del neonato torneo femminile, che prenderà il via domenica 20 novembre

16 Settembre 2022 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Il nuovo campionato di Eccellenza femminile

La Serie A femminile continuerà ad esistere, ma sarà la divisione cadetta. Si parte il 20 novembre

9 Settembre 2022 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Video: le mete della finale di Serie A femminile Valsugana-Villorba

Vittoria (27-10) per le patavine, al quarto Scudetto nella loro storia

29 Maggio 2022 Foto e video
item-thumbnail

Serie A femminile: Valsugana campione d’Italia! Villorba sconfitto 27-10

Dopo un primo tempo combattuto, nella ripresa la squadra di Bezzati prende in mano la partita e porta a casa lo scudetto

item-thumbnail

Serie A femminile: la diretta streaming della finale Valsugana-Villorba

Al Lanfranchi di Parma si comincia alle 14.30: in campo tantissime azzurre per un match sentito e di grande valore