Serie A femminile: le dichiarazioni e gli highlights del nono turno

Le immagini migliori della sfida tra Capitolina e Villorba e le parole più significative della giornata

Abbraccio di gruppo dell’ArredissimA Villorba – coach Ghedin (ph. Ettore Griffoni)

Il weekend di Serie A femminile, andato agli archivi, ha proposto sfide di fondamentale importanza a tutti i livelli delle graduatoria, con il big match tra Unione Rugby Capitolina e Villorba, che ha visto prevalere le campionesse d’Italia, e la vittoria del CUS Torino nello scontro vitale con il Benetton Rugby. A Badia Polesine, invece, nel successo del Colorno, contro un Fedia battagliero, purtroppo è arrivato un nuovo infortunio per la fuoriclasse azzurra Veronica Madia.

Riviviamo la giornata nel dettaglio, attraverso gli highlights e le dichiarazioni principali.

Leggi anche: La classifica marcatrici del girone 1 di Serie A femminile (in aggiornamento)

Unione Rugby Capitolina v Villorba 10-27

Gli highlights dell’incontro:

Alessandro Martire, head coach dell’URC

“Quella contro il Villorba è stata veramente una bella partita ieri, giocata alla pari contro una squadra che nonostante le assenze ha provato a fare il gioco. Il risultato, anche se sembra presuntuoso dirlo visto che abbiamo giocato contro le campionesse d’Italia, forse ci sta un po’ stretto, e buona parte differenza l’hanno fatta l’ingenuità delle nostre in alcuni momenti chiave e la maggiore esperienza in partite di un certo livello delle venete”.

Memo Ghedin, head coach dell’ArredissimA Villorba

“Loro hanno fatto un’ottima partita, mettendoci in difficoltà con la mischia ordinata. Poi, però, abbiamo messo a posto la cosa e fatto il nostro gioco. Forse avremmo potuto chiuderla un poco prima, visto che la meta del bonus è arrivata proprio all’ultima azione, ma va bene così. Avevamo già visto all’andata, nonostante il punteggio, le loro qualità. E in questi mesi sono migliorate”.

“Siamo contenti per la vittoria significativa, ed anche per aver dato minutaggio importante a tante under 18, che anche grazie all’ottimo lavoro degli staff delle giovanili, stanno avendo subito un impatto di qualità in un contesto diverso rispetto a quello della Coppa Italia”.

 


Fedia v Rugby Colorno 0-43

Plinio Sciamanna, head coach Rugby Colorno, ai canali ufficiali del club

“Risultato a parte, penso che la squadra non abbia fatto una buona prestazione. Siamo entrati in campo poco convinti e solo nei minuti finali abbiamo espresso il nostro miglior Rugby. Purtroppo siamo perseguitati dagli infortuni, che ieri ci hanno nuovamente privato del capitano Veronica Madia, uscita dal campo dopo solo venti minuti. Non vogliamo farne un alibi, anzi dobbiamo fare di tutto per non farci condizionare e dare il massimo partita dopo partita, soprattutto ora che arrivano gli scontri diretti con Capitolina e Villorba. Lavoreremo duro in settimana per farci trovare pronti”


Itinera CUS Torino v Benetton Rugby Red Panthers  15-7

Pietro Salino, head coach Itinera CUS Torino

“Sono molto soddisfatto della prestazione delle ragazze. La partita è stata combattuta ma la mia squadra ha tenuto le redini del match per tutta la durata del match. Durante le vacanze ci siamo allenati e la prestazione atletica ne ha giovato. Siamo state ottime in fase offensiva, dove finalmente abbiamo ritrovato la meta. Il nostro sistema d’attacco comincia a macinare e il feeling con ragazze e staff sta crescendo. Un inizio del 2020 con i fiocchi: adesso puntiamo a tenere questo trend per la durata della seconda parte di campionato, continuando ad allenarci duramente. Complimenti alle ragazze del Benetton Rugby, che malgrado la levataccia per 80 minuti hanno lottato e provato a metterci in difficoltà. Ottimo anche l’arbitraggio del signor Chiarle, che ha tenuto un ottimo metro per entrambe le squadre”

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Un’azzurra intraprende la carriera da allenatrice a livello seniores

Doppio ruolo per Michela Merlo tra le fila del Calvisano

item-thumbnail

Sara Tounesi giocherà in Francia nella prossima stagione

La seconda linea azzurra si trasferisce al Romagnat

item-thumbnail

Mogliano: staff tecnico d’élite per il nuovo settore femminile

Il club veneto si affida agli allenatori campioni d'Italia 2019

item-thumbnail

World Rugby lancia un toolkit online per favorire reclutamento e formazione di allenatrici

Il governo mondiale fornisce un programma d'assistenza alle varie federazioni affinché coinvolgano sempre più coach di sesso femminile, ad ogni livell...