Serie A femminile: nona giornata, tutti i risultati

Villorba vince a Roma e aggancia il Valsugana (che oggi ha riposato) in vetta alla classifica del Girone 1

ph. Ettore Griffoni

Il Villorba va a vincere a Roma contro la Capitolina e aggancia il Valsugana in vetta alla classifica, che resta comunque sempre primo pur con una gara in meno dopo aver riposato oggi. Prestazione ancora una volta maiuscola di Barattin, che ha marcato due mete e aggiunto sette punti al piede nel primo tempo.

La Capitolina, cresciuta esponenzialmente nelle ultime uscite e vogliosa di dare continuità dopo la pausa natalizia, tiene testa al Villorba nei primi quaranta minuti, andando a riposo sotto 10-17. Nella ripresa sono però solo le venete a mettere punti a referto con due mete, fissando il risultato sul 10-27 con cui si chiude il big-match del nono turno della Serie A femminile e regalandosi un punto di bonus fondamentale per la lotta di vertice (con la marcatura di Polesello arrivata due minuti dopo che il cronometro era già diventato rosso).

Il CUS Torino vince lo scontro diretto con le Panthers e le scavalca in classifica, riscattando la sconfitta patita nella Marca all’andata e lasciando alle trevigiane lo scomodo penultimo posto – che condannerebbe loro alla retrocessione nei gironi territoriali assieme al FeDia, al momento ultimo in classifica, che oggi è stato sconfitto piuttosto nettamente in casa dal Colorno.

Nel Girone 2 vittorie per CUS Milano (95-0 in casa contro Tortona) e CUS Pavia (5-36 a Genova) che restano in scia del Monza capolista – che oggi ha riposato ma conserva comunque due punti di vantaggio sulle pavesi, dirette inseguitrici. Nell’altra sfida, larga vittoria per Parabiago contro Biella in trasferta (0-83 il risultato finale).

Nel Girone 4, infine, continua l’entusiasmante testa-a-testa tra le Belve Neroverdi (che hanno marcato 107 punti nella sfida giocata in casa del Frascati) e Donne Etrusche, che hanno dovuto faticare per espugnare il campo del Torre del Greco. Montevirginio batte il fanalino di coda CUS Pisa e resta al terzo posto in classifica.

Leggi anche: Calendario e classifiche del massimo campionato nazionale

Girone 1 – nona giornata

Unione Rugby Capitolina v ArredissimA Villorba 10-27

URC: 15 Mancini, 14 De Angelis, 13 Capomaggi (c), 12 Gizzi, 11 Lera, 10 Corbucci, 9 Rondinelli, 8 Manfredi, 7 Triolo, 6 Lauretti, 5 Pilozzi, 4 Cacciotti, 3 Ricci, 2 Nobile, 1 Serilli.
A disposizione: 16 Belleggia, 17 Carini, 18 Ragno, 19 Giannuzi, 20 Silvi, 21 Lera, 22 Albanese.

Marcatrici URC
Mete: Capomaggi (11′)
Conversioni:
Punizioni: Mancini (31′)

Villorba: 15 De-Fato, 14 Pratelli, 13 Polesello, 12 Cipolla, 11 Fami, 10 Barattin (C), 9 Dall’antonia, 8 Maccarone, 7 Forte, 6 Gurioli, 5 Pin, 4 Boso, 3 Segantin, 2 Puppin, 1 Casagrande.
A disposizione: 16 Aitkins, 17 Magini, 18 Pregnolato, 19 Marcon, 20 Bragante, 21 Parise, 22 Fedrigo, 23 Vivaldi Giulia.

Marcatrici Villorba
Mete: Cipolla (4′), Barattin (21′, 44′), Polesello (80′)
Conversioni: Barattin (4′, 21′)
Punizioni: Barattin (38′)


Itinera CUS Torino v Red Panthers Benetton Rugby 15-7

CUS Torino: 15 Ertola, 14 Piovano, 13 Rochas (c), 12 Romano, 11 A. Tombolato, 10 Gronda, 9 Toeschi, 8 De Robertis, 7 Turillo, 6 Scotto, 5 Ponzio, 4 Calligaro, 3 Zini, 2 Hu, 1 Maietti.
A disposizione: 16 Trento, 17 Pagano, 18 Gai, 19 Pellanda, 21 Luoni, 23 I. Tombolato.

Marcatrici CUS Torino
Mete: Tombolato (23′), De Robertis (39′), Hu (44′)
Conversioni:
Punizioni:

Red Panthers: 15 D’Alpaos, 14 Tagliaferri, 13 Bernardi, 12 Pinarello, 11 Castellet, 10 Renosto, 9 Vignozzi, 8 Stecca, 7 Bado, 6 Este, 5 Dametto, 4 Forto, 3 Zanon, 2 Francesca Barro, 1 Anna Barro.
A disposizione: 16 Scattolin, 17 Capello, 18 Bertini, 19 Beni

Marcatrici Red Panthers
Mete: Stecca
Conversioni:
Punizioni:


FeDia v Rugby Colorno 0-43

FeDia: 15 Aggio, 14 Schiesaro, 13 Margotti, 12 Cheval, 11 Colangeli, 10 Stevanin, 9 Ravani, 8 Vecchini, 7 Falasco, 6 Panzanini, 5 Tsehelnyuk, 4 Benini, 3 Formica, 2 Castaldini, 1 Lunghi.
A disposizione: 16 Ozzarini, 19 Piva, 20 Ghiraldello, 21 Vetrini, 22 Arzenton

Marcatrici FeDia
Mete:
Conversioni:
Punizioni:

Colorno: 15 Fontanella, 14 Colicchia, 13 Bonaldo, 12 Galavotti, 11 Serio, 10 Baraldi, 9 Violi, 8 Boledi (c), 7 Sgorbini, 6 Izzo, 5 Tounesi, 4 Ippolito, 3 Pilani, 2 Turani, 1 Vivoda.
A disposizione: 16 Martins, 17 Sofo, 18 Madia, 19 Ranuccini, 20 Tedeschi.

Marcatrici Colorno
Mete: Violi (25′, 80′), Turani (38′), Tounesi (52′), Fontanella (75′), Baraldi (78′), Sgorbini (79′)
Conversioni: Baraldi (52′, 78′, 79′, 80′)
Punizioni:

——————————————————————————————————————-Girone 2 – nona giornata

Biella Rugby v Le Mastine Parabiago 0-83
CUS Milano v Lions Tortona 95-0
CUS Genova v CUS Pavia 5-36

Girone 4 – nona giornata

Amatori Rugby Torre del Greco v Donne Etrusche 7-17
Montevirginio Mini Rugby v CUS Pisa 19-5
Rugby Frascati Union v Rugby Belve Neroverdi 0-107

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Intervista alla fuoriclasse inglese Danielle Waterman, tra forte legame con l’Italia e movimento femminile

La ragazza britannica sarà protagonista di una 6 giorni di lavoro a Lignano, attorno a metà agosto

item-thumbnail

ArredissimA Villorba: nuovo staff tecnico, con Michela Tondinelli

Il capo allenatore delle Ricce sarà Luca Bot, in passato al lavoro anche con la Nazionale femminile

item-thumbnail

Giada Franco lascia le Harlequins Women e torna a Colorno

L'azzurra giocherà con le Furie Rosse