Serie A femminile: le big dominano nella 8^ giornata

102 punti per il Valsugana, 71 per il Villorba e 42 per il Colorno. Tutti i risultati e le classifiche aggiornate

valsugana rugby serie a femminile

ph. Ettore Griffoni

Solo larghe vittorie nel girone 1 della 7^ giornata della Serie A femminile, l’ultima dell’anno solare 2019. Si affrontavano le prime e le ultime tre della classifica, in sfide incrociate dall’esito piuttosto scontato già in partenza. A Treviso, tra Red Panthers e Valsugana, non c’è stata storia: la capolista ha vinto con un netto 0-102.

Le padovane hanno segnato sedici volte, chiudendo il primo tempo già sullo 0-68. In una partita ovviamente mai in discussione, le mattatrici sono state Stefan, Fusaro e Vittoria Ostuni Minuzzi con delle triplette, con la seconda che ha consolidato dunque la sua posizione in testa alla classifica marcatrici.

Valanga di punti e mete anche per il Villorba, che ne ha segnati 71 al Fedia: le campionesse d’Italia hanno marcato 11 volte, con tripletta di Barattin, doppiette di Gurioli, Cipolla e De Fato e una meta a testa per Durante e Scandiuzzi. Sei marcature per il Colorno, che invece si è fermato a 42: solito contributo importante da parte di Tounesi e Sgorbini, con due mete a testa, con Appiani e Bonaldo a completare il tabellino. Da segnalare il 6/6 dalla piazzola per Baraldi.

Anche nei gironi 2 e 4 ci sono state solo partite senza storia. Nel raggruppamento del nord ovest, la capolista Monza ha rifilato 90 punti al Tortona confermandosi in vetta alla classifica. Netta affermazione casalinga per il CUS Pavia, mentre il CUS Milano ha battuto 10-39 il Parabiago staccandolo al terzo posto.

Nel girone 4, le Donne Etrusche e le Belve Neroverdi non hanno avuto problemi nel battere rispettivamente il Montevirginio e le Puma Bisenzio. Le umbre sono rimaste quindi in testa alla classifica, con un punto di vantaggio sulle aquilane. Nell’altra partita in programma, il CUS Pisa ha ottenuto la seconda vittoria stagionale contro Frascati (33-7), unica squadra ancora a secco del gruppo.

Girone 1 

Red Panthers Benetton Rugby v Valsugana Rugby Padova 0-102

Red Panthers: 15 Bacci, 14 Beni, 13 F. Barro, 12 Buzzan, 11 Zaratin, 10 Renosto, 9 Stecca, 8 Este, 7 Bado, 6 Tagliaferri, 5 Dametto, 4 Forto, 3 Zanon, 2 A. Barro, 1 Scattolin
A disposizione: 16 Pinarello, 17 Bertini, 18 Castellet, 19 D’Alpaos, 20 Bernardi

Marcatrici Red Panthers

Mete:
Conversioni:
Punizioni:

Valsugirls: 15 V. Ostuni Minuzzi, 14 Fusaro, 13 Sillari, 12 Stefan, 11 Zampieri, 10 Rigoni, 9 Zatti, 8 Giordano, 7 Veronese, 6 Maris, 5 Stoppa, 4 Duca, 3 Gai, 2 Cerato, 1 Skofca.
A disposizione: 16 Frezza, 18 Piazza, 19 Belluco, 20 Cuman, 21 Giacon, 22 Vitadello, 23 C. Ostuni Minuzzi, 24 Bortolotto

Marcatrici Valsugirls

Mete: Zampieri (1, 49), Fusaro (3, 10, 31), Stoppa (11), V. Ostuni Minuzzi (15, 40, 72), Stefan (18, 26, 48), Sillari (25), Gai (33), Rigoni (63), Vitadello (67)
Conversioni: Sillari (3, 11, 15, 26, 31, 33, 40), Rigoni (48, 49, 63, 67, 72)


Rugby Colorno v Itinera CUS Torino 42-5

Colorno: 15 Fontanella, 14 Serio, 13 Bonaldo, 12 Galavotti, 11 Colicchia, 10 Baraldi, 9 Violi, 8 Boledi (c), 7 Sgorbini, 6 Izzo, 5 Ippolito, 4 Liguori, 3 Tounesi, 2 Appiani, 1 Turani.
A disposizione: 16 Martins, 17 Sofo, 18 Vivoda, 19 Valverde, 20 Tedeschi, 21 Moro, 22 Iannello, 23 Pilani

Marcatrici Colorno

Mete: Appiani (13), Tounesi (21, 49), Sgorbini (34, 66), Bonaldo (72)
Conversioni: Baraldi (13, 21, 34, 49, 66, 72)

CUS Torino: 15 Ertola, 14 Tombolato I., 13 Bruno, 12 Rocas, 11 Tombolato A., 10 Gronda, 9 Toeschi, 8 Gai, 7 Turillo, 6 Scotto, 5 Sparavier, 4 Epifani, 3 Salvatore, 2 Hu, 1 Zini
A disposizione: 16 Trento, 17 Maietti, 18 Pellanda, 19 Piovano, 20 Romano, 21 Luoni

Marcatrici CUS Torino

Mete: Luoni (80)
Conversioni:


Villorba v Fedia 71-0

Villorba: 15 De Fato, 14 Durante, 13 Pratelli, 12 Cipolla, 11 Fami, 10 Barattin, 9 Dall’Antonia, 8 Maccarone, 7 Forte, 6 Gurioli, 5 Pin, 4 Boso, 3 Segantin, 2 Magini, 1 Rossi.
A disposizione: 16 Casagrande, 17 Aitkins, 18 Pregnolato, 19 Scandiuzzi, 20 Ciobanu, 21 Camozzi, 22 Fedrigo, 23 Vivaldi

Marcatrici Villorba

Mete: Cipolla (12, 35), Durante (20), Gurioli (24, 78), Barattin (30, 69, 81), Scandiuzzi (61), De Fato (64, 67)
Conversioni: Barattin (12, 20, 24, 30, 35, 64), Dall’Antonia (78, 81)
Punizioni:

Fedia: 15 Giada Arzenton, 14 Giulia Colangeli, 13 Alessia Margotti, 12 Mathilde Cheval, 11 Giulia Ghirladello, 10 Emma Stevanin, 9 Silvia Ravani, 8 Vittoria Vecchini, 7 Cecilia Panzanini, 6 Ambra Falasco, 5 Beatrice Mazzoni, 4 Maria Chiara Benini, 3 Virginia Lunghi, 2 Giada Ozzarini, 1 Giulia Formica.
A disposizione: 16 Lucia Vetrini, 17 Natascia Aggio, 18 Cecilia Piva, 19 Anna Schiesaro, 20 Giulia Castaldini, 21 Eleonora Cavallini

Marcatrici Fedia

Mete:
Conversioni:
Punizioni


Girone 2

Chicken CUS Pavia v Biella Rugby Club 70-5
Le Mastine R. Parabiago v CUS Milano 10-39
Lions Tortona Rugby v Rugby Monza 1949 0-90


Girone 4

Rugby Belve Neroverdi v Puma Bisenzio 50-0
CUS Pisa v Rugby Frascati Union 33-7
Donne Etrusche v Monteviginio Mini Rugby 45-0

Andando nella sezione classifiche trovate calendario, risultati e classifiche di Serie A, Serie A Femminile, Serie B e Serie C. Potete accedervi cliccando sul logo del relativo campionato, oppure cliccando sul banner in calce a questa notizia per andare direttamente a risultati e classifica di riferimento.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Intervista alla fuoriclasse inglese Danielle Waterman, tra forte legame con l’Italia e movimento femminile

La ragazza britannica sarà protagonista di una 6 giorni di lavoro a Lignano, attorno a metà agosto

item-thumbnail

ArredissimA Villorba: nuovo staff tecnico, con Michela Tondinelli

Il capo allenatore delle Ricce sarà Luca Bot, in passato al lavoro anche con la Nazionale femminile

item-thumbnail

Giada Franco lascia le Harlequins Women e torna a Colorno

L'azzurra giocherà con le Furie Rosse