Quanto hanno giocato i permit player finora?

Nella prima parte sono stati molto utilizzati da Benetton e Zebre. Intanto, comincia a svilupparsi anche il meccanismo inverso

Nicolò Casilio (ph. Ettore Griffoni)

Andata in archivio la prima parte di stagione celtica, con le Coppe Europee che incombono (nel weekend al via il primo turno di Challenge Cup e Champions Cup), qual è stato, sin qui, l’utilizzo dei permit player (e dei giocatori invitati) da parte di Benetton Rugby e Zebre Rugby?

Nelle prime sei uscite ufficiali dell’anno, i Leoni hanno schierato quattro permit player (702′ complessivi) e tre invitati (304′). Il più utilizzato, come prevedibile, è stato Niccolò Cannone,  giocatore a tutti gli effetti della rosa trevigiana, in grado di accumulare ben 311′. Parecchio spazio, nelle prime gare, anche per Mancini Parri (187′), fondamentale per coprire le assenze dei nazionali a pilone destro, e Riera (151′), apparso subito a proprio agio al livello Pro14, sulla linea dei trequarti.

Degni di nota, tra gli invitati, i minutaggi di Luca Petrozzi (200′), brillante mediano di mischia titolare in attesa dei ritorni di Duvenage e Tebaldi, e Filippo Alongi, primo cambio di Mancini Parri con la maglia numero 3.

– Leggi anche: Benetton Rugby e Zebre Rugby, cosa è andato storto?

Benetton Rugby

Permit
Joaquin Riera – Petrarca (151′)
Niccolò Cannone – Petrarca (311′)
Michele Mancini Parri – Petrarca (187′)
Lodovico Manni – Petrarca (53′)

Invitati
Luca Petrozzi – San Donà (200′)
Filippo Alongi – Mogliano Rugby (71′)
Damiano Borean – Petrarca (33′)


– Leggi anche: Pro14: gli highlights delle sfide di Benetton Rugby e Zebre Rugby

La franchigia federale ha lanciato tre permit player, dando grande spazio a Bianchi (221′), ormai habitué a questo livello, dopo l’esperienza maturata già lo scorso anno, e permettendo a Vaccari (47′) e Casilio (63′) di saggiare la consistenza del contesto Pro14. Buon minutaggio, tra i giocatori invitati, invece, per Mori (86′), a segno peraltro al debutto contro Edimburgo, e Cioffi (80′), in campo per tutto l’arco della gara contro i Dragons.

In senso opposto, poi, alcuni giocatori della rosa multicolor hanno potuto giocare, quando non impegnati in Pro14, nel Top12, massimo campionato italiano. È il caso di Biondelli, che ha giocato in maglia Fiamme Oro (80′) nell’unico weekend di pausa del torneo celtico, di Buonfiglio (243′) con Mogliano, e Masselli (240′ con i Lyons Piacenza), ancora in attesa del debutto stagionale con la franchigia di Parma.

Zebre Rugby

Permit
Ludovico Vaccari – Fiamme Oro (47′)
Jacopo Bianchi – Fiamme Oro (221′)
Nicolò Casilio – Calvisano (63′)

Invitati
Massimo Cioffi – Rovigo (80′)
Leonardo Mantelli – Colorno (10′)
Federico Mori – Calvisano (86′)

Minuti disputati in Top12 da giocatori della rosa zebrata
Paolo Buonfiglio (234′ con Mogliano Rugby)
Michelangelo Biondelli (80′ con le Fiamme Oro)
Lorenzo Masselli (240′ con i Lyons Piacenza)

Matteo Viscardi

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Andrea Piardi dirigerà la finale di Top10

Prima finale per il 30enne bresciano. A Maria Giovanna Pacifico la finale della Serie A Femminile

24 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Innocenti invita i club a investire nel campionato

Presentando la finale del massimo campionato, il presidente FIR ha detto che alle società è richiesto un salto di qualità anche nello sviluppo del pro...

24 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Rovigo, Moscardi: “Dicevano che non saremmo arrivati neanche ai playoff, ora eccoci qua!”

Il centro a La Voce di Rovigo: "Coetzee è umanamente eccezionale, ha creato un grande gruppo"

22 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Rovigo: ridotta la squalifica di Chillon a una settimana

La decisione della Corte Sportiva d’Appello permetterà al mediano di mischia di disputare la finale scudetto

20 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Finale Top 10: Filippo Frati analizza e racconta Petrarca-Rovigo

Dal gioco delle due squadre alle nuove regole, dai giovani che andranno all'estero ai giocatori che scenderanno dall'URC: questo e altro con il tecnic...

20 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Viadana: il seconda linea Adolfo Caila resta giallonero

Il giocatore classe 1989 allunga il suo contratto con i gialloneri che puntellano il pack

19 Maggio 2022 Campionati Italiani / TOP 10