Pro14: il Benetton Rugby sconfigge Edimburgo 18-16 e torna in quota

I Leoni archiviano un successo preziosissimo, al termine di una gara estremamente complicata sotto la pioggia trevigiana

Niccolò Cannone (ph. Ettore Griffoni)

Benetton Rugby ed Edimburgo si affrontano a Treviso, in una gara valida per il quinto turno del Guinness Pro14. Una partita che mette in palio punti già decisivi per la corsa ai playoff nella conference B, dove al momento gli italiani (a 7 punti) inseguono gli scozzesi, partiti meglio nelle prime settimane e a quota 14 con due vittorie in più.

Dopo aver fatto assaggiare il campo ad alcuni dei nazionali reduci dalla Rugby World Cup 2019 nella sfida vinta contro i Southern Kings, Kieran Crowley torna a schierare una formazione più vicina a quella titolare, ritrovando elementi del calibro di Braam Steyn, Tommaso Allan, Jayden Hayward e Tommaso Benvenuti, tutti lanciati dal primo minuto.

La cronaca del match

L’avvio del Benetton Rugby è stratosferico: multifase corrosivo degli avanti trevigiani, corroborato da un paio di carche superbe di Sebastian Negri, che permette ai padroni di casa di entrare nei 22 metri avversari. In zona rossa, Dewaldt Duvenage distribuisce su Tommaso Allan, che, su situazione di vantaggio, esegue un preciso calcio dietro la linea difensiva scozzese. Jayden Hayward arriva per primo sull’ovale e timbra il 5-0 al 3′, prima dell’agevole trasformazione dello stesso Allan, per il 7-0. Edimburgo resta attaccato nel punteggio, sporcando per la prima volta il tabellino (7-3) al 6′, con il piazzato di Jaco van der Walt, generato da un fuorigioco dei Leoni.

Il Benetton Rugby, tuttavia, appena rimette piede nella metà di campo avversaria, torna a marcare punti dalla piazzola, con Tommaso Allan che, al 10′, manda a bersaglio un penalty dalla linea dei 10 metri, causato da un placcatore scozzese che non rotola via in tempo. I Leoni sembrano padroni del campo e possono contare, almeno in avvio, su un gran lavoro, sulle prese aeree, di un ispirato Angelo Esposito, tra i migliori in campo.

Troppo spesso, però, i giocatori biancoverdi, in attacco, finiscono per isolarsi, con Edimburgo che, a cavallo del 15′, forza un paio di tenuti che consentono agli scozzesi di sventare situazioni pericolose e tornare minacciosamente in attacco.

Al 18′, così, i ragazzi di Cockerill sfruttano il momentum positivo e firmano la prima meta del loro pomeriggio. Su un calcio profondo e ben piazzato di Hayward, la linea trevigiana non sale al meglio, permettendo il contrattacco da dentro i 22 metri degli scozzesi, con Bennett che risale fino a ridosso dei 22 metri prima di effettuare un calcetto dietro le spalle della difesa per Crosbie. Un’esecuzione fortunosa, premiata da due rimpalli, con l’ovale che termina casualmente tra le mani del 7 ospite. Il terza linea, indisturbato, vola oltre la linea di meta per il 10-8, prima che Van der Walt trasformi per il 10-10.

Al 33′, dopo un periodo interlocutorio, con tanti errori gestuali, favoriti anche dalla pioggia che cade sulla città veneta, arriva un cartellino giallo per Bhatti, a causa di un placcaggio su Steyn con palla lontana. Sulla Penal’touche susseguente, peraltro, il Benetton Rugby sfrutta immediatamente la superiorità: palla vinta in rimessa, carrettino debordante e meta di Baravalle, per il 15-10 al 35′.

Prima della pausa lunga, con il tempo ormai rosso, Treviso foggia una difesa di oltre 5′ sulla linea di meta, respingendo a più riprese gli assalti ospiti e concedendo solo tre punti al solito Van der Walt, dalla piazzola, per un penalty generato da un fuorigioco leonino.

In avvio di ripresa, Edimburgo passa in vantaggio per la prima volta nel corso dell’incontro: un placcatore trevigiano non rotola via, concedendo un penalty semplice, in posizione centrale, per il piede preciso di Van der Walt (16-15, al 43′). Tanti errori gestuali e con poche situazioni propizie in zona rossa, da una parte e dall’altra, la sfida si decide dalla piazzola. Prima dell’ora di gioco, Treviso torna avanti con il penalty di Allan, generato da un placcaggio alto di Sau. Poi, 10′ dopo, lo stesso 10 azzurro fallisce il calcio del più cinque.

Un errore che potrebbe costare oltremodo caro ai padroni di casa, che peccano d’indisciplina come contro i Kings, ma Van der Walt, a sua volta, non trova i pali in due occasioni consecutive. Il Benetton Rugby, infatti, concede un paio di penalty, per fuorigioco prima, e per una sanzione contro Traore in mischia, ma l’apertura degli scozzesi fallisce entrambe le chance, con i Leoni che portano a casa vittoria, quattro punti preziosissimi ed un carico di morale enorme, in vista delle prossime sfide (Scarlets in Pro14, seguita dal debutto in Champions Cup contro Leinster).

– Leggi anche: le Zebre lottano a Belafst, ma Ulster vince 22-7

Il tabellino di Benetton Rugby v Edimburgo

Benetton Rugby: 15 Jayden Hayward, 14 Ratuva Tavuyara, 13 Ignacio Brex, 12 Tommaso Benvenuti, 11 Angelo Esposito, 10 Tommaso Allan (c), 9 Dewaldt Duvenage, 8 Toa Halafihi, 7 Abraham Steyn, 6 Sebastian Negri, 5 Eli Snyman, 4 Irnè Herbst, 3 Tiziano Pasquali, 2 Tomas Baravalle, 1 Federico Zani
A disposizione: 16 Hame Faiva, 17 Cherif Traore, 18 Michele Mancini Parri, 19 Niccolò Cannone, 20 Federico Ruzza, 21 Giovanni Pettinelli, 22 Tito Tebaldi, 23 Antonio Rizzi

mete: Hayward (3′), Baravalle (35′)
trasformazioni: Allan (3′)
punizioni: Allan (10′, 59′)

Edimburgo: 15 Blair Kinghorn, 14 Eroni Sau, 13 Mark Bennett, 12 Matt Scott, 11 Damien Hoyland, 10 Jaco van der Walt, 9 Henry Pyrgos (c), 8 Magnus Bradbury, 7 Luke Crosbie, 6 Ally Miller, 5 Lewis Carmichael, 4 Fraser McKenzie, 3 Pietro Ceccarelli, 2 Mike Willemse, 1 Jamie Bhatti
A disposizione: 16 David Cherry, 17 Pierre Schoeman, 18 Murray McCallum, 19 Sam Thomson, 20 Viliame Mata, 21 Nic Groom, 22 Simon Hickey, 23 George Taylor

mete: Crosbie (18′)
trasformazioni: Van der Walt (19′)
punizioni: Van del Walt (6′, 46′ pt, 43′)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton Rugby, parla Thomas Gallo: “Voglio guadagnarmi il posto in campo”

Il pilone argentino lavora coi compagni dopo l'isolamento domiciliare, e vuole diventare un protagonista nel Pro14 del Benetton Rugby

21 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Altro stop per la prima linea del Benetton Rugby

Cherif Traore si deve fermare per un infortunio al volto riportato nella partita contro Leinster

20 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Faiva: “Non abbiamo raccolto punti, ma siamo sulla strada giusta”

Il tallonatore fa il bilancio delle prime due gare mettendo nel mirino gli Scarlets

16 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: il punto sulla condizione fisica del gruppo

Dopo Ulster e Leinster e con gli Scarlets nel mirino: a parlare è Giacomo Vigna, preparatore atletico dei Leoni

14 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Garbisi: “Siamo competitivi, ci manca l’ultimo step. Bicchiere? Mezzo pieno, ma vogliamo riempirlo del tutto”

Il numero 10 di leoni e Nazionale azzurra ha parlato a margine della sfida contro Leinster

12 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby