Australia, David Pocock annuncia il suo ritiro internazionale dopo la RWC

L’australiano continuerà a giocare nella Top League Giapponese

ph. Jason O’Brien/Action Images

Al richiamo del Mondiale non ha saputo resistere, ma dopo l’avventura iridata David Pocock chiuderà la sua attività internazionale dedicandosi solo al rugby di club. Il guerriero australiano dice basta. 

Dopo 77 caps e più di dieci anni di battaglie sul campo – debutto nella Bledisloe Cup 2008 – il terza linea ha quindi annunciato che non farà parte del nuovo ciclo Wallabies proseguendo la sua carriera nella Top League giapponese con la maglia dei Panasonic Wild Knights.

“Qualsiasi infortunio nel rugby può privarti della tua carriera – afferma il giocatore – e questo può succedere da un giorno all’altro. Nel Test che disputeremo contro Samoa potrò inoltre giocare al fianco di Will Genia, uno di quelli con cui ho iniziato e con il quale sarà bello concludere insieme la carriera”.

Svariati infortuni hanno fatto purtroppo parte dell’ultima parte della vita rugbystica di Pocock, che praticamente nell’ultimo anno ha rinunciato al Super Rugby per cercare di superare un fastidioso problema al polpaccio e tornare a far parte dell’Australia. Ma dopo di lui, chi ci potrebbe essere in terza linea? “Se guardiamo ai flanker giovani che stanno crescendo – afferma riferendosi a Liam Wright e Rob Valetini, i quali saranno entrambi in panchina domani –  penso che i Wallabies siano in buone mani”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Guida al Pro14 – Irlanda

Inizia venerdì la stagione 2020/2021 del campionato celtico. Come stanno Ulster, Leinster, Munster e Connacht?

29 Settembre 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Video: Marcus Smith esegue la tecnica ninja della sparizione

Senza arti oscure non si segna una meta così

29 Settembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Lazio: un gradito ritorno tra i trequarti per il Top10

Il 23enne romano Bonavolontà torna nel club dove è cresciuto

29 Settembre 2020 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Zebre Rugby, coach Bradley: “Con Cardiff sarà decisiva la fase di conquista”

L'allenatore degli emiliani fa il punto della situazione a pochi giorni dall'esordio stagionale

29 Settembre 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Il saluto commosso di Chris Robshaw ai tifosi degli Harlequins

Il terza linea giocherà la sua ultima partita col club che lo ha sempre visto protagonista nella sua vita ovale

29 Settembre 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Benetton Rugby, la carica di Riccioni: “Ulster e Leinster? Giocheremo senza paura”

Il pilone è pronto a iniziare una nuova stagione, dove vuole essere assoluto protagonista

29 Settembre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby