Italia, verso il Test Match contro la Francia: le parole di Bellini e Riccioni

L’ala e il pilone hanno parlato da Verona, nei giorni che precedono il Test Match contro i transalpini

mattia bellini italia

ph. Sebastiano Pessina

Dopo la larga vittoria ottenuta contro la Russia e una nuova settimana di allenamenti, per l’Italia è quasi tempo di tornare in campo. Venerdì prossimo infatti gli azzurri se la vedranno, in quel di Parigi, contro la Francia di Jacques Brunel nel terzo dei quattro Test Match previsti durante quest’estate per arrivare meglio preparati all’imminente inizio della Rugby World Cup.

Dal ritiro di Verona, da dove l’Italia partirà nel pomeriggio di oggi alla volta della capitale transalpina, hanno parlato del momento della squadra e anche del loro personale Mattia Bellini e Marco Riccioni. Chissà se entrambi saranno  inseriti nel XV che verrà ufficializzato domani alle ore 14 da Conor O’Shea?

La vittoria contro la Russia ci ha dato tanta fiducia – ha affermato l’ala, capace due settimane fa di siglare una doppietta – e un punteggio così largo ci ha dato buoni stimoli. Venerdì contro la Francia cercheremo di mettere in campo tutto ciò che di positivo abbiamo mostrato a San Benedetto del Tronto con l’obiettivo di portare a casa un risultato positivo.
Stiamo crescendo molto. Abbiamo fatto un gran lavoro a Pergine Valsugana e i miglioramenti nella tenuta atletica si sono già visti a distanza di una settimana. Il percorso è buono e partita dopo partita saremo sempre più confidenti e performanti”.

Si sofferma più sul suo esordio in azzurro, il pilone Marco Riccioni: “E’ stata una grande emozione scendere in campo con la maglia azzurra in Irlanda – fa sapere l’avanti – e collezionare la seconda presenza subito contro la Russia mi ha dato maggior confidenza nei miei mezzi. La Francia è un avversario duro ma noi abbiamo le carte in tavola per fare una grande partita.
Il Mondiale? E’ un sogno per tutti. Sono contento di far parte di questo gruppo e in allenamento prima e quando sarò chiamato in causa in campo poi, voglio dimostrare di essere sempre all’altezza di indossare la maglia della Nazionale”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italrugby: gli Azzurri restano senza sponsor di maglia

Il main sponsor della nazionale esercitando il diritto di recesso ha scelto di non rinnovare il contratto con FIR

22 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Paolo Garbisi è nella lista dei 4 giovani mediani d’apertura più interessanti a livello mondiale

L'azzurro è in un sondaggio indotto da World Rugby assieme ad altri tre prospetti di altissimo livello

20 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

La “querelle” sul trasferimento di Paolo Garbisi a Montpellier

La ricostruzione della vicenda che ha visto il mediano di apertura azzurro approdare a Montpellier per il prossimo TOP 14

17 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

L’Italia ha (ri)contattato Louis Lynagh

A dirlo è stato il papà Michael che svela anche i retroscena della cosa

29 Giugno 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Maxime Mbandà: fra le Zebre e l’Italia, due “nuovi” capitoli della sua carriera

Il terza linea non vede l'ora aggiungere nuove pagine al suo personalissimo libro ovale

24 Giugno 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: i convocati per la “prima” della nuova era Kieran Crowley, al via da domani

Nemmeno il tempo di rifiatare per il capo allenatore neozelandese, dopo il successo in Rainbow Cup. Comincia il suo percorso in azzurro

20 Giugno 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale