Guida al Top 14 2019/2020

Tutti contro Tolosa: si comincia a giocare già da sabato 24, finale il prossimo 26 giugno a Parigi

Tredici squadre a caccia del Tolosa, campione di Francia in carica: è quello che succederà da sabato 24 agosto, giorno in cui torna in campo il massimo campionato transalpino, il Top 14.

Ci terrà compagnia in attesa dell’inizio della Rugby World Cup, giocando le prime quattro giornate prima della manifestazione mondiale, proseguirà poi durante la stessa, e andrà avanti infine con il ritorno dei tanti reduci e l’arrivo di pezzi pregiati dagli antipodi fino al 26 giugno 2020, data della finale al Saint-Denis di Parigi.

Sono due le squadre promosse dalla ProD2, la seconda divisione: si tratta del Bayonne e del Brive, che tornano a far parte dell’élite del rugby francese a spese di Perpignan e Grenoble.

Agen
La scorsa stagione, Agen ha centrato l’obiettivo salvezza per il secondo anno di fila. Dovrà riprovarci quest’anno per una terza volta, prevedibilmente stazionando a lungo ai piani bassi della classifica. Philippe Sella, direttore sportivo, proverà a fare le nozze con i fichi secchi nonostante l’addio del carismatico coach Mauricio Reggiardo, artefice delle due salvezze, e di un giocatore di qualità come Facundo Bosch.
Posizione 18/19: 12°
Coach: Cristophe Laussucq, Remy Vaquin
Giocatore da seguire: JJ Tuilagi – 
Agen punta tanto sul 26enne estremo, 6 caps con Samoa, che ha fatto dentro e fuori dal Super Rugby con Reds e Sunwolves.

Bayonne
Neopromossa grazie alla vittoria del barrage, Bayonne si è attrezzata per provare a mantenere la categoria con un mercato interessante, che ha puntato soprattutto ad aggiungere esperienza alla squadra firmando nomi come Census Johnston, il seconda linea Mariano Galarza e l’ex Benetton Mat Loamanu.
Posizione 18/19: ProD2
Coach: Yannick Bru
Giocatore da seguire: Djibril Camara – L’ala è stata licenziata in tronco dallo Stade Français per ragioni non meglio chiarite, si dice per un alterco con Heyneke Meyer. Riparte da Bayonne con tanta voglia di rifarsi.

Bordeaux
Il pubblico raffinato dello Chabane-Delmas vuole vedere qualcosa di più dalla sua squadra rispetto al mediocre campionato dello scorso anno. E allora via Baptiste Serin, via Brock James, si riparte dai nuovi acquisti di spessore come Remi Lamerat e Santiago Cordero.
Posizione 18/19: 10°
Coach: Cristophe Urios
Giocatore da seguire: Matthieu Jalibert – 
Il talentuoso numero 10 classe 1998 non ha ancora compiuto 21 anni, eppure si è già rotto due volte il legamento crociato. Il tempo per mantenere le promesse, però, c’è ancora tutto, e la voglia di riscatto non manca.

Brive
Brive ha vinto lo scorso campionato di ProD2 grazie alla presenza in squadra di alcuni giocatori di categoria superiore, come ad esempio il giovane pilone Demba Bamba. Rimane da verificare se il drappello di georgiani e la squadriglia di sudafricani presenti in rosa sapranno farsi valere abbastanza da garantire la permanenza nel massimo campionato.
Posizione 18/19: ProD2
Coach: Jeremy Davidson
Giocatore da seguire: Alex Dunbar – Il centro ha giocato per l’ultima volta con la Scozia nello scorso novembre, ma è stato escluso dalle convocazioni premondiali di Gregor Townsend, e si concentrerà esclusivamente sul portare in salvo il Brive a suon di placcaggi.

Castres
Il Castres non cambia mai. Dopo essere rimasto di poco fuori dai playoff del campionato francese lo scorso anno, i campioni del 2018 ci riprovano con una rosa quasi identica, ma con un cambio alla guida: arriva Mauricio Reggiardo, ex di Agen. L’obiettivo è scalare almeno una posizione, e accedere alla post-season.
Posizione 18/19: 7°
Coach: Mauricio Reggiardo
Giocatore da seguire: Filipo Nakosi – 
L’ala figiana è il grande acquisto dell’estate, dopo una stagione di esordio in Top 14 con il Tolone. Arriverà a campionato inoltrato, dopo la World Cup, ma farà la differenza.

Clermont
Il 2018/2019 dei gialloblu è stato un bel risveglio da un incubo: secondo posto in campionato e vittoria della Challenge Cup. Ora, però, c’è da scalare le marce e andare al contempo all’assalto della Champions e del Bouclier de Brennus.
Posizione 18/19: 2°
Coach: Franck Azema
Giocatore da seguire: Morgan Parra – Il veterano punta diretto quota 2000 punti in maglia clermontois: sarà fondamentale per tenere la barra dritta in attesa del ritorno dei giocatori internazionali impegnati al mondiale

La Rochelle
L’acquisto più importante in vista della nuova stagione, La Rochelle ha deciso di farlo nel comparto tecnico: la squadra è affidata alle cure di Ronan O’Gara, che ritorna in Europa dopo aver lavorato fianco a fianco con Scott Robertson ai Crusaders. Basterà per mantenere in alto una squadra infarcita di talento neozelandese?
Posizione 18/19: 5°
Coach: Ronan O’Gara
Giocatore da seguire: Arthur Retiere –
Il folletto classe 1997 è un concentrato di classe troppo spesso sottovalutato. Il piccolo segreto di La Rochelle, pronto a fare il definitivo salto di qualità.

Lione
Dopo un’ottima stagione, chiusa al terzo posto, il LOU vuole diventare a tutti gli effetti una grande in pianta stabile: ecco che quindi si riporta alla base Demba Bamba, che farà coppia in prima linea con Xavier Chiocci, e la palla da demolizione che risponde al nome di Josua Tuisova.
Posizione 18/19: 3°
Coach: Pierre Mignoni
Giocatore da seguire: Mathieu Bastareaud – L’ex del Tolone sarà joker medical fino al nuovo anno con il Lione, dove potrebbe anche venir schierato come numero 8. Volete perdervelo?

Montpellier
Dopo una stagione difficile, ma conclusasi con segnali promettenti, Vern Cotter e compagnia puntano al rilancio in grande stile, con una rosa profondissima, che mantiene alto il livello qualitativo nonostante le tante assenze internazionali e per infortunio. Aaron Cruden giocherà fino alla fine della Rugby World Cup. Tranquilli, comunque, poi arriva Handré Pollard.
Posizione 18/19: 6°
Coach: Vern Cotter
Giocatore da seguire: Gela Aprasidze – L’unico ruolo dove il Montpellier non ha stelle affermate è a numero nove. Forse perché confidano di lanciare il talentuoso ragazzo georgiano sul palcoscenico dei grandi.

Pau
E’ la stagione del grande rilancio per la squadra del Bearn, dopo le turbolenze della scorsa stagione. Un nuovo assetto dello staff tecnico e un mercato di lusso promettono un cambio di marcia alla squadra in maglia verde, attesa alla lotta playoff.
Posizione 18/19: 11°
Coach: Nicolas Godignon, Frederic Manca
Giocatore da seguire: Ben Smith – 
L’estremo degli All Blacks è il nome più grande in procinto di arrivare a Pau, alla corte del suo ex compagno di squadra Conrad Smith, oggi dirigente del club.

Racing 92
Il club parigino ha provveduto ha un leggero svecchiamento della rosa. Ritirati Rokocoko e Szarzewski, ceduto Census Johnston, la squadra si affiderà comunque ad un veterano come François Thrin-Duc per tenere in piedi la baracca in contumacia Finn Russell. Se riuscirà a trovarsi abbastanza in alto in classifica all’inizio del nuovo anno, il Racing è sempre una squadra che può puntare alla vittoria finale. Una favorita che parte un gradino sotto Tolosa e Clermont.
Posizione 18/19: 4°
Coach: Laurent Travers
Giocatore da seguire: Jordan Joseph – E’ il momento di liberare il potenziale del due volte campione del mondo under 20, classe 2000. Dopo un anno di crescita, lo aspetta una nuova stagione da protagonista.

Stade Français
Heineke Meyer deve avere un bel caratterino: o con lui o contro di lui. L’insieme dei primi fa ancora parte della rosa, quello dei secondi è diretto verso altri lidi (13 giocatori in uscita, fra cui Sergio Parisse). Per contro, arrivano giocatori di un certo spessore: Pablo Matera arriverà a far compagnia a Nicolas Sanchez, Tolu Latu per irrobustire la prima linea, Ruan Combrinck e Lionel Mapoe dai Lions per alzare il livello sin dall’inizio della stagione.
Posizione 18/19: 8°
Coach: Heyneke Meyer
Giocatore da seguire: Thierry Feuteu – Nonostante i grandi nomi che comporranno la rosa dello Stade l’anno prossimo, vale la pena porre la lente d’ingrandimento su questo pilone spagnolo, dalla storia personale incredibile, al suo primo grande test nel rugby che conta.

Tolone
Basta con gli sperperi, punteremo sui giovani. Erano state queste le parole con cui Mourad Boudjellal aveva commentato l’esodo in uscita da Tolone. E in effetti la lista in uscita è notevole: Tuisova, Nakosi, Fekitoa, Thrin-Duc, Guirado, Chiocci, Bastareaud, JP Pietersen. Per una squadra in ricostruzione, però, anche quella di chi arriva non è proprio uno scherzo: Etzebeth, Serin, Milner-Skudder, Parisse.
Posizione 18/19: 9°
Coach: Patrice Collazo
Giocatore da seguire: Sergio Parisse – Sarà forse l’ultima stagione da professionista per il capitano dell’Italia, un ultimo giro di giostra da non perdere.

Tolosa
Chi trova un Arnold, ne trova un altro. Dopo l’esperienza in Giappone torna a Tolosa il seconda linea Richie, e arriva intanto anche il fratello gemello Rory. E’ l’unico vero, sostanziale movimento di mercato di una squadra che proverà a replicare la straordinaria annata passata, con la consapevolezza, però, di essere il gruppo che tutti vogliono battere.
Posizione 18/19: 1°
Coach: Ugo Mola
Giocatore da seguire: Arthur Bonneval – Nei primi mesi della stagione la squadra sarà orfana di Medard, Kolbe, Huget e Ramos. Il che significa che il 24enne sarà il candidato numero 1 a vestire la maglia numero 15. Una grande occasione per rilanciare una carriera promettente, finita troppo presto in stallo.

La prima giornata

24 agosto
Racing 92 v Bayonne – 18:00
Castres v Montpellier – 18:00
Agen v Tolone – 18:00
Lione v Stade Français – 18:00
Pau v Brive – 18:00
Bordeaux v Tolosa – 20:45

25 agosto
Clermont v La Rochelle – 16:50

classifica top 14 top14

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il riassunto della quarta giornata del Top 14

Non sono mancate le sorprese, con la grande vittoria di Pau a Clermont. Lione e Bordeaux continuano a comandare

17 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

La terza giornata di Top 14: parole e numeri

Nell'ultimo turno di campionato francese riscossa tolosana a Parigi, mentre Brive assesta il colpaccio

9 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: cosa è successo nella seconda giornata

Il secondo ko di Tolosa, ora in fondo alla classifica. Ma anche le vittorie di Lione, Bordeaux e un Bayonne sorprendente anche nella sconfitta

2 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: alla prima cadono Tolosa e Racing 92, partenza col botto per il Lione

Torna il massimo campionato francese, fra mete, cartellini, azioni spettacolari e partite decise all'ultimo minuto

26 Agosto 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Doping, Top 14: le controanalisi di Hendré Stassen rimangono positive

Il terza linea sudafricano ha assunto testosterone e verrà probabilmente licenziato dallo Stade Français

25 Luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Il futuro di Bastareaud? E’ in terza linea

Il giocatore sembra destinato ad indossare la maglia numero 8 nei suoi ultimi mesi in Europa

21 Luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14