Cosa è successo in Francia-Scozia

I Bleus hanno dominato come poche volte negli ultimi tempi. Esordio con meta per Alivereti Raka

ph. Reuters

Anche se si tratta solo del primo Test Match pre mondiale, bisogna sottolineare come la Francia non dominasse una partita in questo modo da tempo. A Nizza, i Bleus hanno battuto 32-3 la Scozia in maniera netta e inequivocabile, con cinque mete a zero e tante azioni spettacolari.

Il match si è messo subito in discesa per i transalpini grazie alla meta di Raka, che ha bagnato il suo esordio con la marcatura dopo appena due minuti di gioco, al termine di un’azione rifinita splendidamente da Lopez e Fofana. Al 12′ ha cominciato a salire in cattedra Damian Penaud, con il primo assist della serata per Maxime Médard, anche se la meta dell’estremo non sarà convalidata; sullo stesso asse i Bleus si rifanno però al 22′, dopo un’altra azione ben orchestrata al largo con mani sempre molto veloci.

Alla mezzora gli scozzesi – che nel frattempo erano riusciti perlomeno a segnare tre punti con Hastings – sono rimasti anche in 14 per un giallo allo stesso Hastings, cosa che ha portato alla meta da maul di Gregory Alldritt, per il 20-3 con cui si è chiuso il primo tempo. La doppietta di Médard è arrivata invece al 54′, questa volta dopo un break di Cros a metà campo e il puntuale sostegno di Dupont. Per il mediano di mischia la gloria personale è arrivata all’ora di gioco, ma i meriti sono tutti di Penaud che ha fatto deragliare la difesa scozzese in mezzo al campo con i suoi soliti giochi di gambe. E’ stato l’ultimo sussulto del match: per la Scozia non c’è molto da salvare, anche se gli uomini di Townsend potranno prendersi la rivincita tra una settimana a Murrayfield.

Francia: 15 Maxime Medard, 14 Damian Penaud, 13 Gael Fickou, 12 Wesley Fofana, 11 Alivereti Raka, 10 Camille Lopez, 9 Antoine Dupont, 8 Gregory Alldritt, 7 Charles Ollivon, 6 Francois Cros, 5 Sebastien Vahaamahina, 4 Paul Gabrillagues, 3 Rabah Slimani, 2 Camille Chat, 1 Jefferson Poirot (c)
A disposizione: 16 Peato Mauvaka, 17 Dany Priso, 18 Emerick Setiano, 19 Felix Lambey, 20 Louis Picamoles, 21 Baptiste Serin, 22 Romain Ntamack, 23 Thomas Ramos

Marcatori Francia

Mete: Raka (2), Médard (22, 54), Alldritt (33), Dupont (61)
Conversioni: Lopez (2, 62)
Punizioni: Lopez (15)

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Darcy Graham, 13 Huw Jones, 12 Duncan Taylor, 11 Byron McGuigan, 10 Adam Hastings, 9 Ali Price, 8 Josh Strauss, 7 Jamie Ritchie, 6 John Barclay, 5 Grant Gilchrist, 4 Ben Toolis, 3 Simon Berghan, 2 Stuart McInally (c), 1 Jamie Bhatti
A disposizione: 16 George Turner, 17 Gordon Reid, 18 Zander Fagerson, 19 Scott Cummings, 20 Matt Fagerson, 21 George Horne, 22 Rory Hutchinson, 23 Blair Kinghorn

Marcatori Scozia

Mete:
Conversioni:
Punizioni: Hastings (26)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Nigel Owens e le nuove regole di World Rugby: “Più probabile che creino nuovi problemi anziché risolverli”

Il celebre ex arbitro ha detto la sua sui provvedimenti in vigore da luglio 2024

item-thumbnail

Il Sudafrica potrebbe lanciare un nuovo numero 10 nel prossimo tour estivo

Rassie Erasmus potrebbe buttare nella mischia un nuovo mediano d'apertura il 22 giugno contro il Galles

item-thumbnail

Test Match Autunniali: L’Australia sfiderà una squadra di Premiership a novembre

Una selezione di Wallabies darà il via al tour europeo

item-thumbnail

Sam Cane si ritira dal rugby internazionale: non farà più parte degli All Blacks

L'avanti chiuderà la sua esperienza alla fine del 2024

item-thumbnail

Galles: un’assenza e un ritorno di peso in vista dei test match estivi

Due degli uomini più influenti del pack ritornano a disposizione, ma non mancano le defezioni

item-thumbnail

Owen Farrell pronto a sfidare la Francia il prossimo giugno

L'apertura dei Saracens sfiderà i rivali transalpini con la maglia del World XV