Conor O’Shea: “Il futuro di Mike Catt non influenzerà il suo lavoro”

Il CT in Irlanda ha parlato del suo assistente, destinato proprio ai Verdi, e di chi lo rimpiazzerà

mike catt

ph. Sebastiano Pessina

Mike Catt siederà un po’ scomodo questo fine settimana all’Aviva Stadium di Dublino, ancora fra le fila dello staff azzurro ma già destinato a quello dell’Irlanda dopo la Rugby World Cup.

Il commissario tecnico degli Azzurri Conor O’Shea, però, non ha dubbi che il suo assistente lavorerà al meglio nonostante un futuro già messo nero su bianco con gli avversari di sabato pomeriggio.

“Questa cosa non ha avuto nessun effetto su di noi. Questo è un sport professionistico e abbiamo saputo del trasferimento di Mike [Catt] da un pezzo – ha detto O’Shea a Rugbypass – C’è stata un sacco di speculazione, con storie su chi sarebbe arrivato e chi se ne sarebbe andato, ma noi abbiamo sempre saputo che cosa stava succedendo.”

“Non abbiamo potuto dire niente, perché ancora gli accordi dovevano essere sottoscritti. Se sei un giocatore passi un certo periodo di tempo con una maglia e per gli allenatori è lo stesso. Mike è stato assolutamente fantastico, e se la passerà alla grande quando farà parte dell’Irlanda.”

“Sin dall’inizio abbiamo detto ‘questo è ciò che sta accadendo, ora dimentichiamocene’. Saluteremo Mike dopo la Coppa del Mondo. Per noi non è cambiato nulla.”

Come già noto da oramai quasi un mese, il posto di Mike Catt sarà preso da Franco Smith, ex tecnico di Cheetahs e, ancor prima, Benetton Rugby.

“Franco ha un incredibile cervello rugbystico, parla fluentemente italiano, ha vissuto, giocato ed allento in Italia – ha aggiunto O’Shea a proposito del suo prossimo collaboratore – Conosce i giocatori e il suo inserimento sarà liscio come l’olio andando verso il Sei Nazioni. Comunque ne parleremo dopo la Coppa del Mondo.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia: il ritratto di Gonzalo Quesada, tra titoli di studio, podcast e amicizie internazionali

In una lunga intervista rilasciata a Rugbypass il coach degli Azzurri ha rivelato tante curiosità sulla sua vita da allenatore

10 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Quesada: “Niente esperimenti al tour estivo, ma daremo delle occasioni a qualcuno come fatto al Sei Nazioni”

Il tecnico azzurro: "Al Sei Nazioni in alcuni ruoli eravamo molto corti e ho dovuto pregare (ride, ndr). Ci sono dei giovani che meritano un'occasione...

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Innocenti: “L’obiettivo è battere tutte le squadre sotto di noi nel ranking e avere un parco di 100 giocatori di alto livello”

Il presidente FIR durante la conferenza stampa di revisione dell’attività internazionale: "Grande momento e grande merito a Quesada, ma teniamo i pied...

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Richard Hodges ufficializzato come nuovo allenatore della difesa

L'attuale membro dello staff tecnico delle Zebre passa al fianco di Gonzalo Quesada

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Summer Tour 2024: gli arbitri per le partite con Samoa, Tonga e Giappone

I nomi dei direttori di gara per gli impegni di luglio degli Azzurri

7 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2025: in vendita i biglietti per Italia-Galles, Italia-Francia e Italia-Irlanda

Tutte le informazioni per acquistare i ticket delle partite interne degli Azzurri

7 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale