Pro14, Ulster: Iain Henderson succederà a Rory Best come capitano del club

L’avanti erediterà i gradi da uno dei più iconici giocatori della franchigia nordirlandese

Ph. Action Images via Reuters / Peter Cziborra

Il passaggio di consegne ora è ufficiale. Ulster ha comunicato che Iain Henderson sarà il nuovo capitano della franchigia a partire dalla stagione 2019/2020 sostituendo Rory Best nel ruolo, visto che il tallonatore si ritirerà dal rugby giocato al termine della World Cup.

Il punto di vista del giocatore
Il 27enne – in grado di giocare sia in seconda che in terza linea –  sarà quindi il leader della squadra nordirlandese, che lo stesso Henderson ha già rappresentato 105 volte (dalla stagione 2012-2013): “Sono incredibilmente orgoglioso di questa nomina. Ho avuto una chiacchierata con l’head coach Dan McFarland e abbiamo visto che i nostri pensieri sono molto ben allineati in vista del futuro. In passato mi è già capitato di fare il capitano, ma di fianco a me c’erano giocatori di alto calibro e leadership come Al (O’Connor), Rob (Herring) e Marcell (Coetzee) che mi hanno aiutato: ora tocca a me.
Abbiamo una squadra con un profilo giovane e con molta fame di migliorare e ottenere delle vittorie. Inoltre avremo elementi come Jack (McGrath), Sam (Carter) e Matt (Faddes) che ci aiuteranno sotto il profilo dell’esperienza. Dobbiamo pensare con entusiasmo alla prossima stagione”.

Le dichiarazioni del tecnico
“Iain – afferma il capoallenatore  Dan McFarland – ha grande amore per il club. Capisce esattamente cosa significhi indossare la maglia di Ulster. Chiedergli di fare il capitano non è stata una cosa difficile, perchè oltretutto ha doti tecniche e di leadership eccezionali. Intorno a lui ci sarà una squadra di persone serie, siamo certi di un prossimo periodo prosperoso”.

Il curriculum di Henderson
Detto delle 105 presenze con la maglia dell’Uster, l’avanti può vantare anche 44 presenze con la maglia dell’Irlanda (con cui ha vinto tre volte il Sei Nazioni, facendo il Grande Slam nel 2018, dopo le affermazioni del 2014 e 2015) e la convocazione per il Tour 2017 dei British & Irish Lions.

Di Michele Cassano

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Leinster: il terza linea Rhys Ruddock annuncia il ritiro

Il flanker dell'Irlanda saluta il rugby dopo quasi 15 anni di fedeltà alla squadra di Dublino

item-thumbnail

URC: Simon Zebo si ritira a fine stagione

Dopo 14 anni di carriera lascia un personaggio eclettico del rugby irlandese: 35 caps internazionali, oltre 150 presenze con il Munster

item-thumbnail

URC: Bulls con tutti i migliori in formazione per ospitare il Benetton

La franchigia sudafricana con tutti i migliori in campo per la penultima di campionato

item-thumbnail

Bulls, Louw: “La sconfitta di Treviso in Rainbow Cup brucia ancora. Ma ora vogliamo 5 punti”

Il terza linea sudafricano alla vigilia del delicato match col Benetton: "Saremo sempre amareggiati per quella sconfitta, ma il nostro lavoro è guarda...

item-thumbnail

URC: la formazione di Edimburgo per il match contro le Zebre

Gli scozzesi scelgono una squadra zeppa di stelle per sfidare gli emiliani

item-thumbnail

Edimburgo: ufficiale l’arrivo di Mosese Tuipulotu dai Waratahs

Fratello di Sione Tuipulotu, eleggibile per la Scozia