Benetton Rugby, coach Crowley fissa l’obiettivo: “Ottenere almeno il risultato dell’anno scorso”

La composizione della rosa, i permit player e la crescita del Pro14: questi i temi toccati dall’allenatore dei veneti

benetton treviso kieran crowley

ph. Ettore Griffoni

In casa Benetton Rugby è arrivato il momento di riaprire ufficialmente i battenti: da oggi infatti, e per le prossime cinque settimane, i giocatori della franchigia biancoverde torneranno ad allenarsi in Ghirada per preparare al meglio la stagione 2019/2020; che vedrà i veneti impegnati fra Pro14 e Champions Cup.

Un’annata che si preannuncia quindi densa di impegni e carica di aspettative, dopo i playoff centrati qualche mese nell’ultima edizione giocata del torneo celtico, a cui l’head coach Kieran Crowley – alla sua quarta stagione in Veneto – sembra già aver fatto l’abitudine: “La nostra sfida – fa sapere dalle pagine della Tribuna di Trevisosarà quella di combattere contro qualsiasi avversario, per cercare di ottenere quantomeno il risultato dell’anno scorso”.

Benetton Rugby: Kieran Crowley è l’Head Coach of the Season del Pro14

La strada è quindi tracciata, nonostante le difficoltà che ci potranno essere nella composizione di un roster che risentirà inevitabilmente dello svolgimento dei Mondiali, a cui però Crowley risponderà con l’utilizzo e non solo dei permit players: “Molti dei nostri giocatori saranno impegnati con la nazionale, credo che ci sarà bisogno di tutti – ammette riferendosi alla rosa ampia voluta e costruita e poi vira sui permit – stanno dimostrando qualità e lavorano duro sul campo”.

Infine il tecnico neozelandese si è soffermato sulla crescita del Pro14 dicendo di notarne la crescita, come campionato, e che tutto questo non potrà che giovare sia a Treviso, che vive un momento di crescita e fiducia, sia a tutto il rugby nostrano, che potrà cosi fare degli ulteriori passi avanti.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Bortolami: “Benetton, stagione da 8. Il successo più bello è la crescita di Izekor, Spagnolo, Marin e gli altri”

Nella prima parte della lunga intervista rilasciata a OnRugby il tecnico traccia un bilancio della stagione: "I Bulls ci hanno fatto i complimenti. La...

item-thumbnail

Benetton, Pavanello: “Miglior torneo celtico di sempre. I Bulls? Ho più rimpianti per Gloucester”

Il direttore generale dei biancoverdi: "A Pretoria la squadra ha dato tutto. Il mercato? Un altro paio di arrivi e saremo a posto"

item-thumbnail

URC: Alessandro Izekor conquista un prestigioso premio individuale

Il flanker del Benetton Rugby e della Nazionale si è messo in luce accumulando percentuali difensive rilevanti

item-thumbnail

URC: il Benetton sfiora l’impresa. A Pretoria vincono i Bulls 30-23

Non basta un secondo tempo positivo per entrare in semifinale. Per Treviso in meta Ratave, Albornoz e Fekitoa

item-thumbnail

URC: la preview del quarto di finale tra Bulls e Benetton Rugby

Appuntamento a Pretoria alle ore 15.30 di sabato 8 giugno: in palio un posto in semifinale

item-thumbnail

Benetton Rugby: le scelte di formazione spiegate da Marco Bortolami

Il tecnico si sofferma sulla battaglia fra gli avanti motivando anche la scelta di Menoncello all'ala